Terza Categoria

L’Aldobrandesca rinuncia alla Seconda.

Era stata interpellata per un probabile ripescaggio ma ha declinato l’offerta. L’Aldobrandesca Arcidosso è stata sentita come papabile formazione di Terza per il passaggio in Seconda categoria. La società amiatina ha però declinato l’offerta, ed il posto dei biancoverdi è stato preso dalla Torbiera. L’Aldobrandesca quindi si presenterà ai nastri di partenza della prossima Terza categoria.

Andrea Capitani

Responsabile Terza categoria e Altri sport

Email: a.capitani@hotmail.it

Commenti

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Inesatto, la torbiera era in graduatoria prima dell aldi brandisca.
    Semmai potrebbe nei prossimi giorni approfittarne la Marsiliana.

  • Inesatto, vai a leggere il comunicato ufficiale. Torbiera in seconda a seguito della rinuncia di diverse società tra cui l’Aldobrandesca.

  • Torbiera in graduatoria era avanti all’aldobrandesca, precisamente al ventesimo posto, l’arcidosso in graduatoria per la vittoria della coppa ma almeno al 26esimo posto!!

    • Facile tirare fuori il problema dei fuoriquota! …Ma per piacere! Se aveste fatto la Seconda, sareste la peggio squadra della montagna. Per fare i campionati di categoria superiore ci vogliono i giocatori di categoria e voi non li avete. Con la vostra rosa avreste fatto 10 punti, forse. Quindi, a cosa servono i tifosi e le polemiche sul sito tutto l’anno, per poi rinunciare al ripescaggio? La soluzione si chiama “UISP”!!!

  • non hanno i giocatori lo dici te…il capitano può giocare tranquillamente in seconda…le punte dello scorso anno andrebbero sicuramente in doppia cifra anche in seconda….mancherebbero i fuori quota ma in un gruppo che ha detta di tutti è rimasto impresso per la loro coesione e sportività in quel modo chi non andrebbe fino a lassù per far un ottimo campionato di seconda magari prendendo anche un sacco di soldi.

    • a detta su scrive senza H. per fare umorismo si deve sapere l’italiano, chiorbone.

  • Se vanno in doppia cifra in Seconda, dovresti vincere la Terza con 15 punti, ma credo che non sia così. Comunque, non condivido partecipare a un campionato e rifiutare un ripescaggio. Personalmente la escluderei dal campionato di Terza.

  • Ma quanto avrete da parlare!! Se la squadra avesse guadagnato la promozione sul campo non avrebbe avuto nessun problema a disputare il campionato di seconda, ma considerando che la comunicazione del ripescaggio è stata fatta a fine luglio comprendo e rispetto i motivi che hanno portato la società a non accettare.

  • Sinceramente avrei valutato diversamente questa occasione ed avrei accettato il ripescaggio. Mi rendo conto benissimo che avremmo dovuto giocare tutte le domeniche a mille per guadagnarci una salvezza difficilissima però ce la seremmo giocata. Non me ne voglia nessuno ma tolte quelle 5/6 squadre attrezzate per giocarsi la vittoria finale le altre non sono poi cosi invincibili!!!! E poi vuoi mettere un campionato di seconda con Neania, Amiata, Castall’Azzara, S.Fiora, Aldobrandesca, Radicofani, Cinigiano….??? Non credo che ci sarebbero mancate le motivazioni!!!! L’unica attenuante potrebbe esser quella dei fuoriquota, xo secondo me, si sarebbero trovati…
    E vabbè, ormai è andata così!
    Saluti e buone vacanze
























Il CalcioMercato di Gs










%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: