Calcio Promozione

L’Albinia cerca conferme a Sangimignano

Nella foto Michele Cinelli

L’Albinia torna sul luogo del delitto: dopo aver vinto per 2-1 la sfida valevole per la Coppa Italia in cui si è ben comportato anche il giovane portiere Palmieri all’esordio in prima squadra, i ragazzi di Cinelli si recano di nuovo in quel di Sangimignano per il settimo turno di campionato.

La compagine rossoblu sembra aver trovato la quadratura del cerchio e, dopo la bella vittoria contro il Calenzano, si è confermata anche nel match infrasettimanale: nel prossimo turno di coppa la squadra di Cinelli affronterà la corazzata Ponsacco, ma il dato più importante che emerge da queste ultime uscite è che la crisi delle scorse giornate appare un lontano ricordo. Adesso per gli albiniesi è arrivato il momento di non sentirsi appagati e proseguire il lavoro con estrema determinazione.

L’allenatore ha tutti gli uomini a disposizione ed anche nella formazione sangimignanese non si registrano calciatori fermati dal Giudice Sportivo; in Valdelsa si annuncia una partita ricca di motivi di interesse in cui un ruolo decisivo potrebbero giocarlo la voglia di rivalsa dei turriti ed il desiderio di proseguire la striscia positiva dei maremmani. I vari Lorenzini, Consonni e Sgherri hanno saputo prendere per mano la squadra e le recenti prestazioni positive fanno ben sperare l’ambiente albiniese che appare rigenerato.

La classifica vede ancora al penultimo posto l’Undici presieduto da Vaselli, ma con la vittoria di una settimana fa è stato compiuto un passo importante: le dirette rivali nella lotta-salvezza sono ad un solo punto di distacco ed un ulteriore risultato positivo potrebbe rilanciare in maniera definitiva il sodalizio rossoblu.

Giulio De Paola

Aggiungi commento

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *