Juniores Settore Giovanile

Juniores provinciali: la nona giornata di campionato

Nella foto un azione di Sticciano-Casottomarina (di Noemy Lettieri)

GROSSETO. Nona giornata di campionato juniores che presenta partite interessanti che prospettano tanti goal. L’Argentario ospita il Ribolla in casa e tenta di rialzarsi dopo la sconfitta della giornata appena passata; per il Braccagni partita ostica contro un Fonteblanda deciso a rimanere in scia verso la risalita in classifica.

Il Manciano tenta di rialzare la testa in uno scontro che si prospetta difficile con il Paganico.

Gara che  si prospetta avvincente ed equilibrata  anche tra Porto Ercole e Valpiana intenzionate entrambe ad acciuffare i 3 punti.

 Il Roccastrada darà il massimo per frenare la corsa del Casotto Marina, mentre il Roselle, avantaggiata sul piano del pronostico non dovrà sottovalutare il Pitigliano che nella passata giornata contro lo Sticciano, ha dimostrato di credere nella vittoria sino all’ultimo.

Da non sottovalutare anche il San Donato nonostante il pronostico favorevole per la Nuova Grosseto. Infine lo Sticciano che ospiterà il Castel del Piano riparte dagli errori della passata giornata e tenta la rimonta in classifica nonstante l’ostico ospite.

I PRONOSTICI

ARGENTARIO – RIBOLLA X
BRACCAGNI – FONTEBLANDA 2
MANCIANO – PAGANICO 2
PORTO ERCOLE – VALPIANA 2
ROCCASTRADA A.S.D. – CASOTTO PESCATORI MARINA 2
ROSELLE 2012 – AURORA PITIGLIANO 1
SAN DONATO ACLI – NUOVA GROSSETO BARBANELLA 2
STICCIANO – NEANIA CASTEL DEL PIANO X2

Noemy Lettieri

Commenti

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • non é pensabile che del casotto pescatori sia scritto il minimo…é la sorpresa del campionato ed ha lo spazio minimo nei giornali e siti

  • Un grande gruppo,un bravo tecnico e tanta voglia di divertirsi.Questi sono gli ingrediendi che hanno fatto del Casotto Pescatori non solo una sorpresa,ma una realtà del campionato Juniores e se non ha avuto lo spazio che merita è proprio perchè nessuno se lo aspettava.Mi auguro che da ora in avanti gli addetti ai lavori,diano più spazio al lavoro di questi fantastici ragazzi.






















%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: