Calcio Juniores Settore Giovanile

Juniores nazionali: pareggio per le due formazioni maremmane

Luciano Luzzetti (Foto da usgrosseto1912.it)

Nella quinta giornata del campionato nazionale juniores pareggiano entrambe le maremmane: il Grosseto viene fermato in casa sull’uno a uno dalla Fortis Juventus mentre il Gavorrano conclude con un pirotecnico 3-3 la partita di Poggibonsi.

La formazione di Borgo San Lorenzo si rende subito pericolosa colpendo il palo e per dieci minuti riesce a schiacciare il Grosseto poi la formazione di Luzzetti si sveglia e si rende pericolosa con Loffredo che sguscia in area avversaria, ma viene atterrato.

L’arbitro decreta il calcio di rigore e Cocciolo lo trasforma portando in vantaggio il Grosseto. Per i maremmani tira aria di festa e nei primi 45 minuti sono almeno sette le occasioni sprecate dai torellini che non riescono a trovare il raddoppio.

Nella ripresa il ritornello non cambia con De Frenza e Loffredo ancora vivaci in area fiorentina. Dopo 20 minuti, però, l’arbitro espelle proprio De Frenza per doppia ammonizione e, ritrovata la parità numerica in campo, la Fortis Juventus inizia a farsi pericolosa trovando il pareggio a dieci minuti dal novantesimo.

Per il Grosseto è una rete che sa di beffa ed il Grifone prova a riportarsi in avanti, anche se con scarsa fortuna, persino dopo il nuovo cartellino rosso sventolato dal direttore a Majuri reo di aver pronunciato qualche parola di troppo.

La partita si conclude sull’1-1 e Luzzetti alla fine ha qualche rammarico: <<Per noi è stata un’occasione sprecata. Poteva arrivare una vittoria, ci speravamo perché dominavamo in campo. Siamo una squadra giovane e paghiamo dazio commettendo qualche ingenuità.>>

Pareggia anche il Gavorrano contro il Poggibonsi ed è un match pirotecnico che si conclude con le squadre che realizzano tre reti ciascuna.

I maremmani si portano in vantaggio dopo sei minuti quando Sciannamè viene atterrato a pochi metri dall’area di rigore e conquista una punizione. Il tiro finisce sulla traversa, ma non è finita: sulla ribattuta si avventa Balestracci che ribatte in rete e porta in vantaggio del Gavorrano.

Alla mezz’ora, nuova azione in velocità del Gavorrano: Sciannamè porta la palla sul fondo e dalla sinistra fa partire un traversone teso per Mazzieri che di prima intenzione spara in porta realizzando il 2-0. Al 27° minuto del secondo tempo il giallorosso Penzo accorcia le distanze, ma quattro minuti dopo il gavorranese Catella (appena entrato dalla panchina) sigla il 3-1 con un tiro angolato sul secondo palo.

La squadra di casa non si dà per vinta ed al 36° mette a segno il 3-2 con il solito Penzo. Il match è riaperto ed al minuto numero 89 l’arbitro fischia un calcio di rigore in favore del Poggibonsi. Il freddo Betti dagli undici metri non sbaglia e la partita termina con il punteggio di 3-3.

Grosseto-Fortis Juventus 1-1

Grosseto: Minucci, Bartalucci, Benocci (41st Grotti), Monaci, Polizzotto, Majuri, Cocciolo (25st Signorini), Tostelli, Loffredo, Facondini (10st Montani), De Frenza.

Poggibonsi-Gavorrano 3-3

Poggibonsi: Porciatti, Corsi, Betti, Ticci, Lellis, Bagnoli, Fontani, Giuggioli, Penzo, Vecchiarelli, Anichini. A disp. Pupilli, Vannetti, Bartoli, Tinnirello, Zinaldi, Ciabani, Stanzione, Fonti.

Gavorrano: Pagliuchi, Labartino, La Spina, Benassi, Sciannamè, Balestracci, Muzzi, Montefusco, Mazzieri, Zaccaria, Porro A disp. Pavin, Potini, Paladini, Gambazza, Bragaglia, Catella, Fanciullacci, Cerboni, Cinea. All. Cacitti.

Arbitro: Martino di Firenze

Marcatori:6pt Balestracci, 31pt Mazzieri, 27st e 36st Penzo, 31 st Catella, 44st Betti (rigore)