Calcio Prima Categoria

Il punto dopo la 12esima giornata in Prima Categoria

Nella foto, Ripaldi "in azione"

SCOSSONE IN VETTA, IL FONTEBLANDA SI AVVICINA, OTTIMO CASTELL’AZZARA La dodicesima giornata di campionato rimescola le carte della testa della classifica, con il San Quirico che viene momentaneamente scavalcato dalla Chiantigiana di Pezzatini. I giallorossi, infatti, dopo sete vittorie consecutive, hanno pareggiato quattro volte nelle ultime cinque gare, l’ultima delle quali contro un Castell’Azzara che si dimostra combattivo e in gara fino al termine, nonostante l’inferiorità numerica. Domenica da incorniciare per Edoardo Coppi, che, con la sua doppietta, regala un punto al tema di Baffetti. Giornata favorevole anche al Fonteblanda, che vede ora la vetta distante solo quattro punti. I neroverdi sono l’unica grossetana a conquistare i tre punti, tra l’altro su un campo difficile come il Maracanà, ma Ripaldi ha di che sorridere anche per i ritorni in campo di Fabbri (importantissimo per i fuoriquota) e soprattutto di Tommaso Gentili, frenato negli ultimi anni da due gravi infortuni, che può rappresentare un vero e proprio valore aggiunto per il prosieguo del campionato.

POCHE SODDISFAZIONI PER LE ALTRE Come detto, a parte il Fonteblanda, nessuna squadra grossetana conquista i tre punti. Castiglionese e Neania danno vita a uno 0 a 0 che porta al cambio di panchina per i locali, con Valleriani che sarà sostituito da Papini. Per i giallorossi, invece, la conferma di essere un gruppo tosto, quadrato e che subisce poco. Più o meno le stesse caratteristiche che ha l’Alberese, che però per ora ha dimostrato un pizzico in meno di cattiveria sotto porta. Il punto ottenuto dal team del Parco, però, non è assolutamente da buttare. Per il Caldana, invece, si rivelano troppo importanti le motivazioni e il tasso tecnico della nuova capolista Chiantigiana, nonostante l’impegno profuso dal team di Liparoto. Nel girone D, beffa nel finale per il Monterotondo, superato a domicilio dal Venturina: illusorio il vantaggio di Di Giuseppe in avvio, con i livornesi che, nel finale, confezionano il ribaltone.

Davide Sbrolli

Pubblicista, responsabile della Prima Categoria. Ha lavorato anche per il Corriere di Maremma.

Commenti

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Il sanquirico si e’ gia sgonfiato……il campionato sara’ vinto a mani basse dalla chiantigiana….il resto a contendersi un posto per i play-off ,purtoppo delle sole grossetane il fonteblanda ha la possobilita’ di arrivare tra le prime 4

  • Grande prova d orgoglio dello zara che davanti ad un san quirico rimaneggiato ci é sembrato molto forte credo che se non s é fatto male Machetti uscito anzitempo… Con lui vincono tranquillamente in attesa degli altri rientri … I nostri scapigliati e coppi in gran giornata … Continuiamo così … Forza Zara!















Loading…















%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: