Notizie Grosseto Calcio

Il Grosseto cerca il tris nell’ultima giornata di andata

GROSSETO. Ultima giornata del girone di andata del campionato di Lega Pro Prima divisione girone B e il Grosseto avrà la prima di due partite casalinghe consecutive, anche se la seconda ci sarà alla riporesa del campionato dopo la pausa per le feste di Natale. Ospite di domenica pomeriggio il Barletta, terz’ultimo in classifica e reduce dal pareggio infrasettimanale nel recupero della partita contro il Pontedera. A prima vista sembrerebbe un incontro poco problematico per la squadra biancorossa, reduce dal prestigioso successo infrasettimanale di Perugia in Coppa Italia, che ha mandato la squadra di Mister Cuccureddu in semifinale di questa competizione, ma non dobbiamo lasciarci ingannare dalla classifica, visto che le sorprese nel calcio sono all’ordine del giorno. Certo, per il Grosseto vincere significherebbe quasi sicuramente l’ingresso in zona play off, vero obiettivo finale della squadra maremmana, e l’esserci già alla fine del girone di andata potrebbe costituire un’ottima base per un girone di ritorno che si preannuncia pieno di novità, soprattuitto a livello di rosa.
Le altre squadre toscane saranno impegnate, sempre domenica pomeriggio, nei seguenti incontri; spicca prima di tutto il derby dell’Arena Garibaldi tra i locali del Pisa ed il Viareggio, quest’ultimo rinfrancato dall’ottimo pareggio di domenica scorsa contro il Benevento; certo è che il Pisa non potrà permettersi neanche un mezzo passo falso se vorrà rimanere aggrappato al treno delle migliori; il Prato, dopo la sconfitta casalinga di domenica scorsa contro il Grosseto, cercherà riscatto proprio in quel di Benevento, squadra che non sta rispettando le aspettative per le  potenzialità espresse in sede di previsione iniziale; a Gubbio, infine, squadra con poche ambizioni che cerca già di mettere una buoina base per il prossimo campionato, riceverà un Pontedera che dopo l’iniziale partenza in quarta, si sta ridimensionando, pur nella positività del proprio campionato.
Catanzaro L’Aquila sarà uno dei big – match della giornata con le due squadre, seppur distanziate di quattro punti, attaccate in classifica e ben salde nella zona play off; non dovrebbe essere un particolare problema per la Salernitana, che combatte anch’essa per entrare nei play off, sbarazzarsi della Paganese che naviga in fondo alla classifica e che sembra pensare più al domani che all’immediato futuro; lo scontro al vertice per eccellenza della giornata è però quel Frosinone Perugia che metterà di fronte le prime due squadre della classifica, squadre che non hanno mai nascosto le proiprie ambizioni alla promozione diretta. Detto che il turno di riposo spetta al Lecce, che quindi si sta godendo le vacanze di Natale già da qualche giorno, chiude il programma dell’ultima giornata del 2013 l’incontro Nocerina Ascoli con le squadre contendenti impegnate più in problemi extra calcistici e che inevitabilmente si ripercuotono anche sull’attività agonistica.
Con questo articolo si chiude l’anno 2013 e voglio fare a tutti i lettori i miei personali auguri di Buon Natale e di un sereno anno 2014, anno che inevitabilmente per tutti, aldilà del fatto sportivo, ha portato gioie e dolori; l’augurio mio, veramente di cuore, è che nell’anno che andiamo a cominciare, arrivino quella gioie che sono mancate nel 2013. BUONE FESTE A TUTTI! (AS)