Calcio CAMP. NAZ. DILETTANTI Gavorrano Calcio

Il Gavorrano esce sconfitto dalla trasferta di San Donato

SAN DONATO-GAVORRANO 3-2

MARCATORI: 7′ Mattia (G), 15′ Agostinelli (S), 31′ Saccà (S), 49′ Lombardi (S), 50′ Mitra (S)

SAN DONATO TAVARNELLE (4-3-3): Cianti, Cola, Frosali, Saliu, Rosi, Cianciulli, Saccà (68′ Massai), Fattori, Agostinelli, Mitra (80′ Aperuta), Paci( 72′ Taflagj). A disp. Ricciarelli, Taflaj, lombardini, Mori, Ruffo, Massai, Aperuta, Honzoj, Campana
All. Ghizzani

GAVORRANO (4-3-3): Abibi, Carminucci, Silvestri Cretella, Giordano, Capone (53′ Sciannamè), Lombardi, Mattia (70′ Ferreira), Zizzari, Guitto, Tarantino (80′ Arcamone). A disp. Capuano, Colorno, Sciannamè, Tosoni, Aiazzi, Zaccaria, Arcamone, Ferreira, Periccioli
All. Cacitti

Gavorrano. “Siamo troppo presuntuosi. Se non si capisce che dobbiamo calarci nella realtà della categoria, non andiamo da nessuna parte” E’ il commento a caldo di un Cacitti amareggiato per il risultato finale di San Donato Tavarnelle – Gavorrano, finito con il punteggio di 3 – 2 per i padroni di casa “ Abbiamo fatto tutto noi. Le reti del San Donato, sono arrivate su nostri errori difensivi. Nello stesso tempo abbiamo creato tante occasioni da rete, senza riuscire a concretizzarle, come al 70′ quando Lombardi su punzione ha scheggiato il palo” Partita che sembrava essersi messa bene per i maremmani, passati in vantaggio con Mattia che al 7′ ribatte in rete un cross dalla destra deviato dal portiere di casa. Il Gavorrano, non riesce ad amministrare il momentaneo vantaggio. 15′, un passaggio indietro molto corto verso Abibi, mette in moto il giocatore di casa, che punta deciso verso la porta del portiere del Gavorrano. Abibi è costretto metterlo giù. Per il direttore di gara è calcio di rigore. Il numero uno del Gavorrano se la cava con una ammonizione. Il San Donato pareggia con Agostinelli. 31′ la seconda segnatura arriva su un calcio d’angolo per il Gavorrano, che non sfrutta l’occasione perdendo palla. Saccà ne approfitta e prende in contropiede tutta la difesa maremmana, mettendo dentro il goal del 2- 1 per la sua squadra. Al 49′ il Gavorrano trova la forza di pareggiare con un bella azione di Lombardi, che sfrutta un mezzo pasticcio a centrocampo dei padroni di casa e si presenta davanti al portiere e dal limite dell’area fa partire un pallonetto che fa centro. I minerari rinvigoriti dalla segnatura si gettano tutti in avanti. Ma è ancora il San Donato ad approfittare di un errore della difesa maremmana. Mitra, non si lascia sfuggire l’occasione per segnare il goal della vittoria. La rete gela i ragazzi di mister Cacitti. Tutto avviene a causa di un contrasto che innesca il numero 10 del San Donato. Lo stesso giocatore, non ha difficoltà a segnare la rete della vittoria. Al 92′ c’è tempo per Guitto di calciare un diagonale che che Cianti para senza difficoltà.

Redazione

1 Comment

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • dai pero’ cazzoooo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    ma possibile che si perdano le partite cosi’ a bischeri!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    cioe’ sabato scorso sono stati regalati 2 punti, oggi un altro……….
    o ma siete giocatori di pallone o lavorate x l’unicef?????????
    E SVEGLIATEVI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
























Il CalcioMercato di Gs










%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: