Calcio Prima Categoria

Prima categoria: i risultati della prima giornata

Nella foto Gigi Consonni

PRIMA CATEGORIA “D”

ALTA MAREMMA – BELVEDERE 3-1

ALTA MAREMMA: Bigoni, Bartolini, Mucci, Poli, Neri, Biondi, Scrivano, Guiggiani, A. Falciani, F. Falciani, Felici. A disposizione: Ceccarelli, Accarigi, Solinas, Bonsanti, Zoni, Cervetti. All. Papini.
BELVEDERE: Baroni, Bertini, Stortini, Guidi, Latucci, Conti, Bracci, Gherardi, Geppini, Bertelli, Del Moro. A disposizione: Molesti, Cioni, Lazzerini, Stacchini, Sardelli, Carlotti. All. Disegni.
ARBITRO: Vagheggi di Arezzo.
RETI: 27’ e 13’ st Scrivano, 37’ F. Falciani, 24’ st Del Moro.

L’Alta Maremma a trazione anteriore parte subito con il piede giusto e, con un primo tempo da favola, doma per 3 a 1 una compagine ostica come il Belvedere, che, nella passata stagione, aveva eliminato proprio i gialloneri nei playoff di Seconda Categoria. Viene così premiata la scelta di mister Papini di schierare subito tutti e quattro i tenori offensivi, segnale di forza e personalità.
Come detto, il primo tempo è a senso unico, con l’Alta Maremma che sblocca la contesa al 27’: azione personale di Alessio Falciani e assist vincente per l’accorrente Scrivano, che batte l’incolpevole Baroni. Il raddoppio arriva dieci minuti più tardi, al termine di un pregevole duetto dei fratelli Falciani, con Alessio che rifinisce per la conclusione di Fabio. Prima dell’intervallo, altre due occasioni per i locali, e un gol annullato per fuorigioco a Fabio Falciani su cui rimane qualche dubbio. Al 13’ della ripresa arriva la doppietta per Scrivano, grazie a un imperioso stacco di testa su cross di Fabio Falciani. Il 3 a 0 fa forse inconsciamente tirare i remi in barca al team di Papini, con il Belvedere che guadagna campo e sfiora il gol in due circostanze, centrando anche un palo. del Moro, al 24’, approfitta di una disattenzione difensiva per siglare il gol della bandiera. Ma la reazione ospite termina qui e i calabroni mettono in cascina i prim tre punti.

GUARDISTALLO MONTESCUDAIO – CALDANA 3 – 0

GUARDISTALLO MONTESCUDAIO: Rossi, Barbieri, Raglianti, Mezzetti, Zoppi, Scarpa, Passalacqua, Di Meo, Magazzini, Gronchi, Garbini. A disposizione: Orefice, Sarperi, Campisi, Mannari, Gani, Cenerini, Signorini, All. Gronchi.
CALDANA: Albonetti, Tani, Creatini (20’ st Paradisi), Filippini (1’ st Gryka), Zurlo, Giorgetti, Salusti, Santini, Di Federico, Paumgharden, Rotelli (20’ st Di Leo). A disposizione: Frattini, Telesio, Gryka, Di Fiore, Paradisi, Totti, Paradisi, Di Leo. All. Ruggeri.
ARBITRO: Ferretti di Livorno.
RETI: 30’ Gronchi, 36’ Magazzini, 37’ Garbini.

Il Guardistallo Montescudaio sfrutta al meglio i dieci minuti a cavallo della mezz’ora per battere sonoramente (3-0) un Caldana che deve ancora trovare il giusto amalgama. I padroni di casa, sicuramente formazione quadrata, trovano il vantaggio al 30’ con una pregevole conclusione di Gronchi, e poi chiudono i conti con due reti in due minuti di Magazzini e Garbini. Nella ripresa i locali gestiscono con discreta facilità il vantaggio acquisito.

MONTEROTONDO – ATLETICO ETRURIA 0-1

MONTEROTONDO: Bugelli, Lorenzini, Landi, Garifalo, Ciaravolo, Tocchi, Monterisi, Vezzi, Khouribech, Perciavalle, Romeo. A disposizione: Fatale, Fiori, Raddi, Cascinelli, Toscanelli, Gragnani, Lonzi. All. Cavaglioni.
ATLETICO ETRURIA: Banciardi, Tacchetto, Rossi, Cirinei, Pruscino, Raffalli, Bonini, Fedi, Verola, Scardigli, Nastasi. A disposizione: Caramuscio, Civitillo, Chelotti, Martelli, Guarneri, Barletta, Raddi. All. Chelotti.
ARBITRO: Bertolini di Livorno.
RETE: 35’ Verola.
NOTE: ammoniti Tacchetto, Cirinei e Ciaravolo.

Inaspettata sconfitta casalinga per il Monterotondo (0-1), superato a domicilio da un Atletico Etruria che si è dimostrato maggiormente cinico nel momento cruciale della partita.
Una gar, infatti che è filata via sui binari dell’equilibrio, con le due squadre che difficilmente si sono rese pericolose grazie alle due buone organizzazioni tattiche.
come detto, il momento decisivo è arrivato sul finire della prima frazione, al termine di una mischia in area rossoverde: Bugelli si oppone per ben due volte ai tentativi ravvicinati degli ospiti, ma nulla può sull’ultimo tentativo di verola, che mette in rete di testa. Nel secondo tempo, la squadra di Cavaglioni prova ad abbozzare la reazione, contando anche sulla prima gara dal primo minuto del duo offensivo Monterisi-Khouribech. I padroni di casa però non sono particolarmente incisivi e sono costretti alla resa. Un passo indietro rispetto allo scintillante avvio di Coppa, anche se c’è da dire che il pareggio sarebbe stato il risultato più giusto.

SELVA CAPANNOLI CALCIO – FOLLONICA 2 -2

SELVA CAPANNOLI CALCIO: Venezia, Ribechini, Aiello, Bonsignori, Giugolini, Garzelli, Moni, Di Grazia, Di Candia, Fregatilli, Guidi. A disposizione: Ribechini, Banchellini, Gruber, Vannucci, Lupi, Pratelli, Bandini. All. Ticciati.
FOLLONICA: Marroccella, Decembrini, Barcelli, Batistoni, Errico, Ceccotti, Tino, Uliano, De Giulli, Barbosa, Sem. A disposizione: Montagnani, Duranti, Farina, Tagliaferri, Tonelli, Corrado Mazzuca. All. Silvestro.
ARBITRO: Focareta di Empoli
RETI: 10’ Di Grazia, 35’ (rig.) Tino, 15’ st De Giulli, 40’ st Guidi.

Dopo la parentesi poco felice avuta in Coppa, parte bene l’avventura del Follonica in campionato, con il buon pareggio esterno (2-2) conseguito contro il Selva Capannoli, un punto fuori casa che fa classifica ma che lascia anche qualche rammarico, visto che il team del Golfo ha subito il definitivo 2 a 2 nelle battute finali del match. [TESTO] I padroni di casa si portano in vantaggio al 10’ del primo tempo grazie a un eurogol di Di Grazia, che sulla respinta della difesa, indovina l’angolino con una conclusione al volo. Il Follonica però non si scoraggia e inizia piano piano a prendere campo a rendersi minaccioso dalle parti di Venezia. A cavallo dei due tempi, così, i ragazzi di Silvestro operano il sorpasso: prima è Tino a riequilibrare la gara insaccando il penalty concesso dall’arbitro Focareta, poi è l’altro nuovo acquisto de Giulli a ribaltare il parziale con una conclusione che non lascia scampo a Venezia. Il Follonica, però, fa forse l’errore di sentire già suo il risultato, i padroni di casa premono alla ricerca del pari, con il 2 a 2 che si concretizza al 40’ con la conclusione vincente di Guidi.

PRIMA CATEGORIA “F”

ARGENTARIO – MONTALCINO 1-3

ARGENTARIO: Milani, S. Della Monaca, V. Moriani, S. Moriani, C. Schiano, Perrone (35’ st Terramoccia), Giovani, Cedroni, A. Della Monaca (26’ st Paolini), Fanciulli, Vincenti (15’ st Costanzo). A disposizione: Bianciardi, Costanzo, Scotto, Atzori, Castriconi, Paolini, Terramoccia. All. Procaccini.
MONTALCINO: Caporali, Amarabon, Bindi, Carli, De Marco (1’ st Mari), Colonnese, Zullino, Foresta, Nesi (40’ st Agostini), Beligni, Meli (1’ st Bellandi). A disposizione: Meiattini, Agostini, Pierangioli, Ferretti, Mari, Mariotti, Bellandi. All. Marchi.
ARBITRO: Berria di Livorno.
RETI: 26’ Cedroni, 3’ st e 10’ st Bellandi, 45’ st (rig.) Beligni.
NOTE: espulsi A. Della Monaca al 43’e Amarabon al 25’ st entrambi per doppia ammonizione.

L’Argentario regge un tempo di fronte alla corazzata Montalcino, poi la sopraggiunta inferiorità numerica condanna i santostefanesi all’ 1 a 3 in favore dei senesi.
Veeemente la partenza dei ragazzi di Procaccini, che al 5’ sfiorano il vantaggio con Vincenti ben servito da Della Monaca. Due minuti più tardi, sugli sviluppi di una punizione a due all’interno dell’area senese, prima Perrone e poi Valerio Moriani vengono rimpallati. Al 10’ primo affondo del Montalcino, ma la conclusione di Meli non impensierisce Milani. Al 26’ il meritato vantaggio locale: imbucata di Fanciulli per Cedroni, l’attaccante si presenta davanti a Caporali superandolo imparabilmente. Il Montalcino si butta in avanti alla ricerca del pari, ma Valerio Moriani ne smorza un tentativo nei pressi della riga di porta. Al 43’ l’episodio che decide il match, ovvero l’espulsione per doppio giallo di Andrea Della Monaca. I senesi si riorganizzano nell’intervallo, con Marchi che butta nella mischia Bellandi: l’attacante gratifica questa scelta con la doppietta che produce il ribaltone: al 3’ il numero 18 si invola verso la porta e supera Milani con un pallonetto, azione molto simile quella del 10’, con Bellandi che si dimostra freddo e cinico. A metà tempo, poi, si ristabilisce la parità numerica, con l’espulsione di Amarabon, con Cedroni che prova a caricarsi i suoi sulle spalle. Prima il numero 8 ci prova in diagonale, con la palla che fa la barba al palo, poi il suo tentativo da buona posizione viene alzato sulla traversa dalla deviazione di un difensore. Sul finire di tempo, il Montalcino chiude i conti: Foresta guadagna il calcio di rigore che viene trasformato da Beligni.

BARBERINO VAL D’ELSA – QUERCEGROSSA 1-1

BARBERINO: Lastrucci, Concato, Conti, Agnorelli, Livi(75’Casini), Brettoni, Bellosi(75’Lotti), Fusi, Andreucci, Giannini(60’Mazzuoli), Rosi. All: Gori
QUERCEGROSSA: Mastrandrea, Bagnacci, Galini(75’Bartoli), Bimbi, Lorenzini, Chellini, Magliozzi(61’DePau), Giacomini, Merka, Giotti, Tollapi. All: Borghi
ARBITRO: Torpei di Pistoia
RETI: 11′ Giotti, 83′ Aut. Giacomini

CASOLESE – FONTEBLANDA 1 – 0

CASOLESE: Bormida, Viti, Zazzeri, Aricchiello, Donati Capitani Marchi- 60 manco- bucciarelli . 80 giorli- gironi – 80 marcoionni- rega mare a disp debiasio bucci palumbo i palumbo cristian all. scarpellini
FONTEBLANDA: Bartali Censini Ricci Guglione Lubrano Batazzi Falciani Silvestro Casamonti Melchionda Picchianti All. Ripaldi.
ARBITRO: Costagli di Empoli.
RETE: 30’ Gironi

CASTIGLIONESE – VALDARBIA 1-0

CASTIGLIONESE: Speroni, Grascelli, Grossi, Greco, Marchi, A. Guerriero, Baccetti (12’ st Rosi), Toninelli, Bonelli (32’ st Lorenzoni), Mariottini (28’ st Mollo), Caldelli. A disposizione: Marrocolo, Lorenzoni, G. Guerriero, Rosi, Cellini, Armellini, Mollo. All. Tosini.
VALDARBIA: Neri, Brizzi, Terzuoli, Andriolo, Pellegrini, M. Benocci, Donatelli (47’ st Prugnoli), Armini (20’ st Meconcelli), G. Benocci, Scarpelli, El Buckulem (14’ st Ventrone). A disposizione: Viti, S. Cerbone, A. Cerbone, Ventrone, Meconcelli, Prugnoli, Bracalente. All. Magneschi.
ARBITRO: Pepe di Arezzo.
RETE: 22’ st Toninelli.
NOTE: espulsi M. Benocci al 2’ st per fallo da ultimo uomo e Scarpelli al 28’ st per doppia ammonizione.

Partenza sprint della Castiglionese, che batte di misura (1-0) al Valdrighi il Valdarbia e dimezza la penalizzazione subita la scorsa stagione. Un risultato che va anche stretto ai rossoblù, che nel corso della gara hanno sbagliato molto dalle parti di Neri, ma, data la partenza ad handicap, la cosa più importante era proprio la conquista di questi tre punti che li avvicinano al resto della compagnia. Nel corso della prima frazione i castiglionesi gettano al vento almeno tre nitide occasioni da rete, mentre i senesi si fanno vedere solo in una circostanza. La svolta della gara arriva a inizio ripresa, quando Benocci strattona da ultimo uomo Caldelli che si stava involando a rete: rosso diretto e bilancia ancora più a favore degli uomini di Tosini, che trovano il gol partita al 22’ con il solito Toninelli. Con gli avversari in nove, poi, si moltiplicano le occasioni da rete, ma la palla non ne vuole proprio più sapere di entrare. Ma ciò non porta alcuna beffa, e la Castiglionese può esultare.
PAGANICO – MANCIANO 1 – 3

PAGANICO: Marzocchi, Nelli (33’ st Hysenaj), F. Cavaliere, Noferi (38’ st Loreto), Agresti, Pialli, Paoletti, Angeli, Pieri, Magnani (40’ st Savelli), Lavorgna. A disposizione: Montani, Machetti, Savini, Hysenaj, Savelli, Loreto, Machetti. All. Agresti.
MANCIANO: Perin, Alborino, Ranucci, Margiacchi, Mosci (5’ M. Laghi), De Nardin, Lelli (16’ st Contini), Chiaranda, Paoloni, Berna, Bisozzi (40’ st T. Laghi). A disposizione: Amodei, M. Laghi, Contini, T. Laghi, Ballerini, Celestini.
ARBITRO: Melis di Piombino.
RETI: 41’ Bisozzi, 4’ st e 43’ st Paoloni, 46’ st Agresti.
NOTE: espulsi Ranucci al 10’ st e M. Laghi al 21’ st.

Parte con il piede giusto la nuova avventura in Prima del Manciano, che vince per 1 a 3 all’Uzielli di Paganico.
Buona partita degli ospiti che, pur privi di diversi titolari, hanno mnifestato una netta superiorità nel corso della prima frazione. Dopo l’inferiorità numerica, però, i bianconeri hanno pressato con grande generosità, ma sono stati puniti dai colpi sottoporta dell’uomo della partita, ovvero Paoloni, che ha mesos a segno una doppietta.
A inzio primo tempo, l’attaccante si presenta subito cogliendo la base del palo, poi, al 41’, sempre Paoloni scatta sulla destra e serve l’accorrente Bisozzi che anticipa tutti e porta in vantaggio il Manciano. Sul finire di frazione, ancora Paoloni in evidenza, sfiorando la traversa con un potente diagonale. Al 4’ della ripresa arriva finalmente la prima soddisfazione personale per Paoloni, che elude l’uscita del portiere fuori area per poi depositare a porta sguarnita. Il Paganico però non ci sta e inizia a rendersi pericoloso: prima Lavorgna viene anticipato da Perin, poi Angeli colisce la traversa. anche Magnani sfiora la rete, ma Paoloni, implacabile, in contropiede cala il tris. C’è tempo, in chiusura, del gol della bandiera di Agresti, giunto su punizione dal limite.

PONTE D’ARBIA – ALBERESE1 – 1

PONTE D’ARBIA: Lorenzetti, Binarelli, Chiantini, Machetti, Monnecchi, Padrini, Fantini (75’ Seumou), Diokh, Tornesi (70’ Camara), Manetti (65’ Forzoni), Fei. A disposizione: Pagni, Sestini, Anselmi, Sacchi. Allenatore: Baroni.
ALBERESE: Allegro, Brizzi, Camarri, Mennella, Girardini (80’ Pastorello W.), Giochi (46’ Liberali), Massieri (52’ Pastorello F.), Cucini, La Rosa, Ottobrino, Ferri. A disposizione: Rabai, Fioretti, Esposito, Trovò. Allenatore: Romagnoli.
Arbitro: Sig. Meraviglia della sezione Aia di Pistoia.
Reti: 60’ Manetti, 75’ La Rosa.
Ammoniti: Massieri, La Rosa, Tornesi, Binarelli.

SAN QUIRICO – ROSELLE 2-0

San Quirico: Borghi, Ligioni, El Ghiat, Pasquini ( 6 Marconi) (31 Provenzano), Petreni, De Bernardi M, Magini, Sani, D’Aniello, Migliorini, Dionisi. A disp. Pricope, Castri, Pacenti, Dinetti, De Bernardi R. All. Pecci
Roselle: Borracelli, Maggio, Montomoli, Di Fiore, Lupi, Boni, Cosimi, Saloni, Vento, Consonni, Angelini. A disp. Cipolloni, Pacinotti, Polla, Raito, Kutinov. All. De Masi
ARBITRO: Maccarini (Ar).
MARCATORI37 Dionisi- 63 Provenzano

STAGGIA – SORANO 2-3

STAGGIA: Cervelli, Schillaci, Papini F, Amore(20′ Cuccia P), Di Libero(83′ Tanzini) , Marinelli, Sheganaku(90′ Piergentili) , Lavanga, Vojdulla, Guarino, Ndiaye. A disp: Cuccia A, Fossati, Tanzini, Cuccia P, Cortigiani, Piergentili, Corbinelli. All: Zanelli
SORANO: Cappelletti, Coli, Papini M, Brizi, Onori, Bufalini(A), Santinami(56′ Esposito), Di Carlo, Buosi(62′ Ventura), Sequino, Bacci(A). A disp: Tramontana, Di Mario, Esposito, Sonnini, Tondi, Ercolani, Ventura. All: Gaggi
Arbitro: Benedetti di Firenze
Reti:51′ Ndiaye; 75′ e 82′ Esposito, 80′ Vojdulla, 90′ Ventura(r)
NOTE: Espulso Marinelli al 90’

Davide Sbrolli

Pubblicista, responsabile della Prima Categoria. Ha lavorato anche per il Corriere di Maremma.

Commenti

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Al dila’ del Risultato,un complimento alla Societa’ Roselle per l’organizzazione e per la serieta’,ottima squadra e ottime persone,gente di calcio! Ci dispiace per Qualche scintilla in campo,ma fa parte del gioco. Un saluto da San quirico D’orcia.

    • Penso dopo quello che ho visto oggi che a san Quirico i punti ce le faranno in pochi, grande cuore e grande corsa per voi e ottimo il numero 8 gran giocatore…. Per il roselle c’è ancora da lavorare ….

  • Il Fonteblanda non riesce a portare a casa un punto che avrebbe meritato soprattuto per quanto fatto vedere nel primo tempo quando dopo aver fatto la partita per i primi 30 minuti e sfiorato in un paio di occasioni il gol ha subito in contropiede il gol della Casolese. Ripresa nervosa e poco lucida troppi leziosismi e poche palle agli avanti. Probabile rigore ad inizio frazione su Casamonti non fischiato La stanchezza ha fatto il resto e nel finale Bartali impedisce il raddoppio dei senesi in contropiede.

  • Bene la partenza del Follonica dopo due sonore sconfitte in coppa, un punto fuori casa va bene, peccato del gol preso nel finale
























Il CalcioMercato di Gs










%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: