Grosseto Calcio Interviste Grosseto Notizie Grosseto Calcio Primo piano

Gs Tv: presentazione sponsor e nuove maglie e conferenza di Giacomarro prima di Albalonga-Grosseto.

presentazione maglie e sponsor - foto 3. Le due maglie ufficiali del Football Club Grosseto

Grosseto. Vi forniamo il resoconto completo (scritto e video) della presentazione delle nuove maglie con i due nuovi sponsor e, a seguire, la conferenza stampa di mister Giacomarro prima di Albalonga-Grosseto.

presentazione maglie e sponsor - foto 5. Da sinistra a destra: Brogelli, Pincione, Iapaolo. I tre mostrano le maglie da gioco con i nuovi sponsor societari
Presentazione maglie e sponsor – foto 5. Da sinistra a destra: Brogelli, Pincione, Iapaolo. I tre mostrano le maglie da gioco con i nuovi sponsor societari

Partiamo dalle novità per quello che riguarda i completi da gara. La prima divisa è quella a strisce verticali biancorosse e spalla sinistra totalmente bianca. Sul retro, sopra il numero, il motto societario Nemo me impune lacessit. La maglia da trasferta, invece, è blu con inserti verticali biancorossi ed è stata ideata dallo stesso Pincione. Presentati anche gli sponsor che compariranno sulle maglie: sono Solcaffé Grosseto e Nephcure Kidney International. Vediamo cosa hanno dichiarato a tal proposito il direttore del marketing e della comunicazione, Paolo Iapaolo e il proprietario dell’azienda Solcaffé, Paolo Brogelli alla presenza del presidente Max Pincione.

Nephcure - sponsor ufficiale Fc Grosseto
Nephcure – sponsor ufficiale Fc Grosseto

Iapaolo: <<Buongiorno a tutti. Come preannunciatovi nei giorni scorsi, siamo qui per presentarvi ufficialmente gli sponsor che compariranno sulle nuove maglie. Solcaffè è il marchio dell’azienda dell’amico Paolo Brogelli. A lui va un ringraziamento particolare per aver creduto in noi fin dal nostro arrivo a Grosseto. Abbinare tale azienda a noi è motivo d’orgoglio e di soddisfazione. Avere un’azienda grossetana come sponsor principale e portare tale nome sulle maglie in giro per l’Italia ci inorgoglisce. L’altro sponsor è statunitense e ha base a Filadelfia. Si tratta della Nephcure Kidney International, un’organizzazione internazionale che si pone come obiettivo quello della raccolta fondi per migliorare le terapie renali e per battere la sindrome nevrotica, causa di diversi morti>>.

Sol Caffè - sponsor ufficiale Fc Grosseto
Sol Caffè – sponsor ufficiale Fc Grosseto

Brogelli: <<Diro poche parole. Ebbene, mi è stato presentato il progetto da Pincione a luglio. Ne abbiamo parlato e discusso e abbiamo trovato l’accordo, che vale non solo per la prima squadra, ma anche per il settore giovanile del Grosseto. La mia azienda, come sapete, è sponsor di altre due realtà sportive cittadine, una calcistica (l’Invicta calcio, ndr) e l’altra nella pallavolo (l’Invicta Volley, ndr). Questo dimostra che crediamo che nei valori dello sport. Spero soltanto che io non sia né il primo né l’ultimo degli imprenditori maremmani ad avvicinarsi al Grosseto calcio. I tifosi hanno dimostrato di credere nel progetto societario, io ho fatto lo stesso. Ora, spero che altri imprenditori facciano altrettanto>>.

Infine, ecco le dichiarazioni di mister Giacomarro in vista della partita di domani, sabato 14 novembre, tra Albalonga e Grosseto.

Mister Giacomarro
Mister Giacomarro

<<Albalonga in emergenza? Beh, in campo si gioca sempre in undici contro undici. Certo, a loro mancherà Panini, buon difensore. Tuttavia, sappiamo che hanno il miglior attacco del girone. Dovremo stare attenti. Ungaro conosce bene Cruz. È un attaccante rapido nei movimenti, nonostante la stazza. La Capa è un altro pericoloso. Lo stesso Pintori, che ho avuto quando era piccolino a Marsala, ha grande tecnica. Il campo è piccolo e in erba. Se Libutti sta bene di testa (visto che gli è morto da poco il nonno, ndr) vorrei farlo giocare, altrimenti schiererò De Masi oppure Čeleski in porta. Mi chiedete cosa vogliano dire certi numeri, soprattutto a livello di gol subiti. Dico solo che ogni partita fa storia a sé. Le mie squadre, in ogni caso, devono avere un’impronta di gioco. Il nostro vero difetto è che abbiamo preso dei gol evitabili, con i quali abbiamo poi pregiudicato le partite. Su questo dobbiamo continuare a lavorare nell’immediato e nel futuro. Ovviamente, se riusciremo a fare sempre un gol più degli altri andrà bene. Ad oggi, la classifica dice che siamo a due punti dalla vetta. Tutti ci aspettano. Chiunque veda le nostre maglie biancorosse triplica le forze per batterci. Questo, però, è veramente un girone equilibrato. In ogni caso, contro l’Ostiamare, una delle migliori difese di tutta la Serie D, avremmo potuto fare ben più dei tre gol che abbiamo realizzato, riprova del fatto che ogni incontro è una cosa a sé. Domani la posta in palio sarà altissima. Dovremo giocare sul fatto mentale. I nostri avversari vengono da una sconfitta. Se supereremo l’ostacolo Albalonga, poi il calendario diventerà più abbordabile. Riuscire a vincere ad Albano Laziale sarà fondamentale in chiave campionato. L’Albalonga ha un ottimo impianto di gioco. Resta da vedere se giocheranno col 4-2-4, modulo nel quale hanno degli esterni “grandi” molto validi. Vedremo se Gagliarducci schiererà quattro attaccanti. Credetemi, giocare con quattro punte è dura. Noi, sotto di due gol, per rimontare l’abbiamo fatto contro la Nuorese. Siamo riusciti a pareggiare e a rischiare di vincere quella partita, ma abbiamo giocato con quattro punte solo per una ventina di minuti, mentre farlo per un incontro intero è durissimo>>.


 

mm

Yuri Galgani

Giornalista pubblicista, è appassionato di calcio e statistiche sportive. Vanta esperienze e collaborazioni col Guerin Sportivo (al tempo diretto da Marino Bartoletti), Telemaremma, Tv9, Calciotoscano.it, Biancorossi.it, Vivigrossetosport.it, Tuttob.com e Pianetab.com. Si è occupato principalmente di Serie B e di Lega Pro e dalla passata stagione segue la Serie D. È co-autore del libro Cento passi nella storia, scritto in occasione dei 100 anni dell'Us Grosseto. Da novembre 2014 è il vice-direttore di Grosseto Sport.

Aggiungi commento

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *