Calcio Grosseto Calcio Lega Pro Unica Notizie Grosseto Calcio Primo piano

Grosseto-Tuttocuoio 2 a 2. Ennesimo suicidio difensivo unionista, ma il pari è giusto

Pichlmann sigla il 2-1

GROSSETO (3-4-1-2): Mangiapelo; Burzigotti, Morero, Mariotti; Formiconi, Elez (58’, Finazzi), Verna (52’, Onescu), Boron; Gambino; Pichlmann (cap.)  (86’, Lugo), Torromino A disposizione Berardi, Albertini, Ilari, Boccardi Allenatore Massimo Silva

TUTTOCUOIO (4-3–3): Bacci; Pacini, Falivena, Colombini, Ingrosso (74’, Pane); Gargiulo (69’, Konatè), Serrotti, Zanchi; Deiola (78’, Cherillo), Colombo (cap.), Gioè A disposizione Morandi, Mulas, Mancini, Tempesti Allenatore Massimiliano Alvini

Direttore di gara: Fabio Piscopo di Imperia

Assistenti: Pasquale Capaldo di Napoli e Raffaele Vitiello di Torre del Greco

Reti: 10’ Ingrosso (Tu), 32’ Torromino, 72’ Pichlmann, 80’ Colombo (Tu)

Ammoniti: 21’ Morero, 44’ Torromino, 88’ Colombo (Tu)

Espulsi:

Corner: 4 a 10 (p.t. 0 a 3).

Recupero: 5′ nel secondo tempo.

Note: Grosseto in maglia rossa, con banda trasversale bianca. Ospiti in maglia verde con banda trasversale bianconera. Spettatori 1.022 (abbonati 471, paganti 551). Incasso totale: € 9.374,84 (quota abbonati € 3.452,54, quota paganti € 5.922,30). Presenti circa quindici tifosi ospiti in Curva Sud. Pomeriggio caldo. Campo asciutto e in buone condizioni.

Grosseto. Continua la maledizione dello Zecchini, dove il Grosseto non vince ormai dal 21 marzo scorso. A fermare i biancorossi questa volta ci ha pensato il Tuttocuoio, la creatura di Alvini, ormai un gruppo che si è conquistato il rispetto di tutti a forza di prestazioni convincenti. E oggi a Grosseto i neroverdi si sono ripetuti, mettendo in difficoltà diverse volte il Grifone. Eppure, nonostante lo svantaggio iniziale (sempre su calcio piazzato), i padroni di casa sono stati capaci di pareggiare con Torromino e poi di ribaltare il risultato con Pichlmann, costringendo i pisani a rintanarsi in difesa. Poi, però, come accade spesso agli unionisti, il solito suicidio difensivo con un doppio errore in disimpegno ed è arrivato il pari degli ospiti. Va detto che il club pisano ha meritato il 2 a 2, ma è stata davvero troppo scriteriata la gestione del vantaggio operata dal Grosseto. Una fragilità mentale che sta diventando una costante difficile da accettare. Inoltre, Elez a centrocampo, nonostante l’assist decisivo per il pari di Torromino, non sembra essere troppo a suo agio, così come alla squadra continua a mancare un giocatore in grado di dettare i tempi e di illuminare le giocate offensive. Insomma, vincere oggi sarebbe stato ingiusto nei confronti del Tuttocuoio, ma la fortuna bisogna anche meritarsela e stasera, per l’ennesima volta, il Grifone non è stato in grado di farlo.

Torromino rimedia Il Grosseto parte contratto e il Tuttocuio mostra subito di non avere alcun timore reverenziale. Non a caso, il primo tiro della partita arriva all’8’, con capitan Colombo, che non inquadra la porta difesa da Mangiapelo. Al 10’, però, gli ospiti passano in vantaggio sugli sviluppi di un calcio piazzato, ormai tallone d’Achille della squadra unionista. Nello specifico, Mangiapelo prova ad uscire, ma gli viene impedito da un proprio compagno, disturbato in azione fallosa da Ingrosso, che poi devia il pallone in rete. Il Grifone è chiaramente in difficoltà e si fa vedere solo con azioni individuali, come al 15’, col rasoterra di Torromino che finisce fuori passando vicino al primo palo. Al 23’, poi, è Gambino a sprecare una ghiotta occasione, ma peggio fa l’ex-Gioè, al 24’, capace di mandare la palla alta sulla traversa a due metri dalla porta. Successivamente, con i pisani che sembrano rifiatare, i biancorossi diventano molto pericolosi in diverse occasioni, in particolare al 28’, quando il colpo di testa di Formiconi viene respinto miracolosamente da Bacci. È il segno della riscossa unionista, perché i neroverdi si chiudono sempre più spesso in dieci dietro la linea della palla, in evidente affanno sulla crescente pressione maremmana. E al 32’, la costanza biancorossa viene premiata: palla rubata a centrocampo dal Grosseto, lancio di Elez per Torromino, lunga galoppata e tiro rasoterra in diagonale di quest’ultimo che si insacca sul palo alla sinistra di Bacci. Dopo il pari, il resto del primo tempo torna ad essere equilibrato e si conclude senza recupero.

Suicidio difensivo e Colombo pareggia L’inizio della ripresa regala una bella occasione al Grifone con Verna, che conclude dalla lunga distanza trovando un’altra parata importante di Bacci, sempre molto reattivo. Tra il 50’ e il 54’, invece, il Tuttocuoio fa vedere i sorci verdi ai biancorossi e solo la bravura di Mangiapelo impedisce agli ospiti di raddoppiare. È il momento dei cambi in casa unionista: prima Onescu per un buon Verna e poi Finazzi per il generoso Elez. A questo punto, la partita cambia ancora copione, con il Grosseto che torna padrone del gioco. Non a caso, al 67’, sulla continua pressione biancorossa, Torromino non riesce a concludere una volta arrivato davanti a Bacci. La punta chiede il fallo, ma l’arbitro Piscopo non è dello stesso avviso. Chiaramente, gli ospiti sono in difficoltà e mister Alvini inizia la girandola delle sue sostituzioni. Tuttavia, non serve a molto, perché al 72’ Pichlmann difende palla in area di rigore e trafigge Bacci. Sembra il colpo del ko, ma non è così, perché all’80’ Colombo pareggia i conti dopo un doppio errore in disimpegno della difesa grossetana. Davvero un peccato per i ragazzi di Silva, capaci di ribaltare il risultato, ma Tuttocuoio meritatamente sul 2 a 2 dopo le numerose occasioni avute in precedenza. All’86’, poi, c’è anche il tempo di veder esordire il paraguaiano Lugo, ma il risultato non cambia.

CRONACA DELLA PARTITA

PRIMO TEMPO

8’ Conclusione senza pretese di Colombo dalla lunga distanza.
10’ GOL! Tuttocuoio in vantaggio con Ingrosso, bravo a insaccare sugli sviluppi di una punizione battuta dalla fascia sinistra. Per il Grifone ennesima rete subita su calcio piazzato, ma rete ospita viziata da un probabile fallo di Ingrosso sul difensore biancorosso che ostacola l’uscita di Mangiapelo.
15’ Primo tiro del Grosseto con Torromino. Il rasoterra dell’attaccante biancorosso si spegne sul fondo passando vicino al primo palo.
21’ Ammonito Morero.
23’ Gambino tira malissimo su un pallone arrivatogli in area da un errato disimpegno neroverde.
24’ Incursione di Pacini sulla destra e assist rasoterra per l’ex-biancorosso Gioè che spara clamorosamente alto sulla traversa a due metri dalla porta.
27’ Tiro di Boron da circa 25 metri. La sfera esce sfiorando il sette alla destra di Bacci.
28’ Bacci compie un miracolo sul colpo di testa di Formiconi.
29’ Uno-due Pichlmann-Torromino con conclusione dell’ex-crotonese. Palla fuori di poco.
32’ GOL! Splendido lancio di Elez per Torromino, che in contropiede arriva davanti a Bacci e lo fa secco con un diagonale sul palo sinistro.
36’ Assist di Gambino per Torromino. La punta colpisce male il pallone, che termina tra le mani di Bacci, ben posizionato.
44’ Ammonito Torromino.
45’ L’arbitro non concede recupero.

SECONDO TEMPO

49’ Grosseto vicino al vantaggio: botta di Verna e respinta provvidenziale di Bacci. Nel prosieguo dell’azione, tiro alto sulla traversa di Formiconi.
50’ Gargiulo controlla la palla e tira costringendo Mangiapelo alla parata miracolosa. Palla in calcio d’angolo.
51’ Rovesciata di Falivena sugli sviluppi di un corner. Salva Mangiapelo, che devia in corner.
54’ Tiro di Colombo su assist di Gioè. Mangiapelo sbaglia la parata e Formiconi è costretto a rifugiarsi in corner.
67’ Palla filtrante per Torromino, che non riesce a tirare una volta arrivato davanti a Bacci. L’attaccante reclama il fallo,
71’ Serrotti direttamente su punizione dall’out sinistro. Mangiapelo arretra, si inginocchia e para.
72’ GOL! Pichlmann controlla la palla in area, avanza e batte Bacci.
75’ Colpo di testa di Konatè. Fuori.
80’ GOL! Pari del Tuttocuoio col tiro di Colombo che si insacca alle spalle di Mangiapelo. La rete ospite nasce da un doppio clamoroso errore difensivo biancorosso.
88’ Ammonito Colombo, il capitano del Tuttocuoio.
90’ Concessi 5’ di recupero finale.
90’+1’ Assist di Lugo per Torromino. L’attaccante tira da 20 metri, ma non trova lo specchio della porta.

mm

Yuri Galgani

Giornalista pubblicista, è appassionato di calcio e statistiche sportive. Vanta esperienze e collaborazioni col Guerin Sportivo (al tempo diretto da Marino Bartoletti), Telemaremma, Tv9, Calciotoscano.it, Biancorossi.it, Vivigrossetosport.it, Tuttob.com e Pianetab.com. Si è occupato principalmente di Serie B e di Lega Pro e dalla passata stagione segue la Serie D. È co-autore del libro Cento passi nella storia, scritto in occasione dei 100 anni dell'Us Grosseto. Da novembre 2014 è il vice-direttore di Grosseto Sport.

Commenti

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • non esiste! non esiste! stessa sciagurata gestione delle altre partite. nei calci d’angolo abbiamo preso diversi gol semplicemente perche stiamo con 11 uomini nell’area piccola. mai visto farlo a nessuna squadra nemjeno in terza categoria. siamo una squadra di polli. la palla del secondo gol è rimbalzata tre volte in mezzo a tre nostri giocatori. siamo dei veri polli!!!

    • Hai ragione. Ho evidenziato tale problema a mister Silva già in conferenza stampa, ma lui ha assicurato di averci lavorato sopra. Il risultato si è visto… 🙂 😉

  • La squadra specie in difesa ha troppi momenti di défaillance,inspiegabile,dopo un mese e mezzo di campionato.
    Purtroppo non si riesce a vedere miglioramento,e il tempo passa inesorabile.
    Questo modulo,specialmente ,in casa e’ insopportabile e soprattuto non pagante.Errare e’ umano ma perseverare diventa diabolico.Chi ha buoni orecchi,intenda!!!!!!!!!!

  • Se fossi invitato a contestare mister Silva sarei nei miei cenci, ma da una squadra assemblata 10 minuti prima dell’inizio del campionato è “tutto grasso che cola”, per usare una espressione colorita di chi ci governa. Il fatto è che ad un certo punto non corriamo più. Si vede che siamo ovviamente a corto di preparazione pre-campionato, ecc, ma abbiamo un duo d’attacco che ci invidiano. Ci manca chi detta i tempi a centrocampo. La difesa penso vada registrata: un po’ più di attenzione, quindi e poi, se vinciamo fuori e pareggiamo in casa…Beh, pazienza, per ora è così!

    • io la mancanza di preparazione la vedo solo nella rapidità di movimento. nei primi tempi si arriva sempre secondi su quasi tutte le palle. non la vedo sulla resistenza visto che regolarmente attacchiamo di brutto nella seconda parte dei secondi tempi, forse anche per il calo degli avversari. manca sicuramente chi detti i tempi e faccia il passaggio intelligente. poi facciamo troppi errori di misura. troppi!!

  • sinceramente in tantissimi anni che guardo il calcio,non avevo mai visto uno schema di gioco così:6_1_3!!!!ora la scusa della preparazione non regge più,non può continuare a giocare con un solo centrocampista di ruolo,per poi toglierlo.se non ci sono gli uomini per fare il suo modulo che provi a cambiarlo se ne è capace,e qui mi sorgono molti dubbi.
























Il CalcioMercato di Gs










 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: