Grosseto Calcio Notizie Grosseto Calcio

Grosseto: treno play off perduto?

Nella foto una fase di Grosseto - L'Aquila

GROSSETO. Doveva essere la classica partita dell’anno, quella della svolta, quella da dentro o fuori. Ed il Grosseto l’ha maledettamente fallita contro un avversario che non è apparso trascendentale, ma che è stato bravo a fare tesoro degli errori della squadra biancorossa e dei suoi punti deboli.

Ancora una volta insufficiente la prova della difesa maremmana, troppo lenta e macchina, con un centrocampo che non è riuscito mai a fare filtro in maniera adeguata.
La sensazione o meglio le certezze è che il Grosseto è bello da centrocampo in avanti. In effetti Torromino-Pichlmann è un duo di attacco che ben poche formazioni hanno. Al momento pare però azzardata anche la scelta di far giocare a supporto del reparto offensivo Lugo, bravo a saltare l’uomo, ma in molte occasioni troppo lezioso.

Negativi anche gli esterni di fascia, con Boron sulla sinistra e un disastroso Formiconi sulla destra. Per lui troppi palloni persi ed un evidente responsabilità sul gol vittoria degli abruzzesi.

Troppe cose al momento non vanno perchè la squadra possa avere l’obiettivo dei play off. Traguardo che con il trascorrere delle giornate si allontana sempre di più.

Adesso tutti si attendono rinforzi dal mercato con un Camilli che nelle ultime settimane non si è fatto sentire, ma che potrebbe regalare alcuni rinforzi in settori nevralgici per inseguire un sogno che al momento appare purtroppo troppo distante.

mm

Fabio Lombardi

Giornalista pubblicista dal 2010, è uno degli editori/fondatori della testata giornalistica on-line Grossetosport, all’interno della quale ricopre il ruolo di direttore responsabile. E’ altresì il responsabile dei campionati di Promozione e Seconda Categoria, nonché un esperto di calciomercato.

Commenti

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Se vogliamo rinforzare la squadra, il mercato speriamo di farlo dal 1\gennaio cercando calciatori in grado di fare la differenza, se invece cerchiamo le solite “scommesse” il 31/gennaio tanto vale rimanere come siamo e mantenere la categoria.

  • chi c’è oggi in prova?? Un altro straniero? Sembra Lampedusa, il primo che arriva s’allena, dopo il danese, paraguaiano, brasiliano, croato, serbo, manca un rumeno un albanese e un norvegese! Sembra una barzelletta ma la realtà e’ questa, va bene uscire dai confini dell’Abruzzo, ma così sembra esagerato!

  • Ha ragione Piede! La squadra ha deluso me,che credevo fosse all’altezza,ma lo è nelle trasferte ma non in casa.Ma non dobbiamo farci illusioni,visto com’è l’andamento dei movimenti in questi mesi.Dopo aver preso 30 giocatori a settembre s’è cercato altri con scommesse estere.Segno evidente che non si vuole tanto intervenire nel mercato.Altrimenti avresti fatto come giustamente faceva negli anni d’oro.Rinforzi mirati a gennaio e i risultati arrivavano.Poi una considerazione i playoff sono a 7 punti e la vetta a nove,quindi la differenza è minima.Ci vorrebbe un mercato importante per qualsiasi risultato. Ma la voglia e l’interesse?

  • il presidente deve assolutamente rinforzare la squadra perché’ a Dicembre 7/8 punti dalla vetta non sono tanti e ho visto campionati vinti da squadre che a meta’ strada erano lontani dalla vetta molto più dell’attuale grosseto. Quindi, basta con i discorsi e si rinforzi subito la squadra con giocatori che facciano la differenza veramente e non gente come Boron, Formiconi, Lugo e altri che non nomino per rispetto.

  • In effetti mancherebbe davvero poco per essere superiori alle altre. Io non ho ancora visto la squadra che ci ha massacrato. Anche l’Ascoli contro di noi ha sofferto e potevamo anche vincerla quella partita se l’arbitro non ci avesse punito. Il Pisa lo abbiamo battuto e annichilito ed anche con l’Aquila nonostante abbiamo giocato malino siamo andati sotto solo perche non abbiamo messo in porta 4 limpide occasioni favorevoli. Il Teramo lo abbiamo battuto addirittura quando ancora eravamo una parvenza di squadra.
    Quindi Piero, se prendi due tre pezzi da 90 si rifa una cavalcata cone nel 2007. Allora si che si piena lo stadio!

  • Il problema è che tra noi e la vetta oltre ai punti ci sono tante altre squadre davanti….

  • Penso che ormai ogni speranza sia maledettamente perduta, dal momento che se vai x primo in vantaggio, e x giunta in casa, e non fai niente x chiudere l’incontro ma finisci addirittura x perdere vuol dire che proprio non ci sei…………. contentiamoci di mantenere la categoria e che non venga di peggio.
    La serie B e’ e purtroppo sara’ un miraggio………….






















%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: