Grosseto Calcio Interviste Grosseto Notizie Grosseto Calcio Primo piano

Grosseto-Colligiana 5 a 2: le interviste. Giacomarro: “Crediamo nella Coppa Italia”. Carobbi: “Arrabbiato per il passivo”.

Giacomarro dopo Grosseto-Gavorrano 7 a 6


Grosseto. Ecco le dichiarazioni rilasciate in sala stampa al termine di Grosseto-Colligiana, match di Coppa Italia di Serie D, terminato 5 a 2.


Giacomarro: <<Soliti problemi nella gestione del vantaggio. Dobbiamo imparare a tenere il risultato. Bello fare 5 gol, ma abbiamo rischiato troppo. E’ necessario correggere questi aspetti. Tseleski non giudicabile. Ha i piedi buoni e un’ottima tecnica. Murano sta bene, ha gamba. Cremonini idem. La condizione fisica è ottimale. Per adesso Tseleski non può essere il titolare. Contento, però, perché tutti i miei ragazzi vogliono emergere. Murano con lo spazio a disposizione diventa devastante, mentre è meno efficace con le squadre chiuse. Noi crediamo anche nella Coppa Italia. Ci crede per primo il presidente. Ho un gruppo coeso. Zotti per il momento è fuori e non so quando rientrerà. Il giocatore deve essere il primo dottore di se stesso. Zotti non si era mai fatto male a livello muscolare, pertanto non ha saputo valutare l’entità dell’infortunio inducendo in errore anche me>>.

Carobbi: <<Sono arrabbiato per il passivo. La squadra si diverte a giocare, ma così non va bene. Sembrava che a qualcuno non interessasse nulla. Potevamo far del male e invece ce lo siamo fatti fare. Sono contento per il gioco espresso e per la tranquillità nelle giocate, ma non quelle in fase difensiva. Per me non si trattava di turn-over. Per me sono tutti titolari. Nella vita bisogna dare sempre delle possibilità, ma qualcuno mi ha deluso. Ho ragazzi in gamba, forse addirittura sottovalutati, ma oggi certi elementi dovevano dare di più. Sul 3 a 2 bastava mantenere un po’ più di tranquillità. Domenica torniamo in Maremma, a Gavorrano. Spero di fare la stessa partita come oggi in costruzione, ma non in fase difensiva. Chi legge il risultato pensa chissà che cosa. E’ un risultato che non digerisco. Perdere 3 a 2 lottando è un conto, ma non così. Il Grosseto è una squadra attrezzata per stare in alto. In ogni caso, ci ha concesso qualcosa di troppo. Noi e Gavorrano le squadre che giocano il miglior calcio del girone E? Grazie, bel complimento>>.

Spinelli: <<Il ko di oggi non ci preoccupa. Gol del Grosseto per disattenzioni nostre. Domenica ci riscatteremo. Non è vero che non ci siamo impegnati, ma eravamo un po’ stanchi. Che segnale abbiamo lanciato al Gavorrano? Che nel primo tempo dovevamo vincere 3 a 1. Nella ripresa, come detto, disattenzioni nostre hanno consentito al Grosseto di vincere. Domenica proveremo a riscattarci>>.

Murano: <<Penso che la Coppa sia importante per chi gioca di meno. Ho dato come sempre il 110%. Spero di mettere in difficoltà Giacomarro. Tre gol tutti insieme sono tanti. Sto bene fisicamente. Chi gioca ha un ritmo partita diverso, ma i nostri allenamenti sono molto particolari e intensi sotto tutti i punti di vista. Ho segnato alla Colligiana, dove ho giocato a livello giovanile circa dieci anni fa. Siamo un gruppo unito, lo vedono tutti. Dobbiamo imparare a gestire i risultati. A volte sembra che ci serva una scossa per riprenderci>>.

Migliaccio: <<Sono uscito perché non avevo più benzina e avevo un piccolo infortunio. Ho provato a sfruttare la chance concessami dal mister. Siamo un gruppo pieno di elementi validi. Siamo partiti bene, ma il gol ospite all’inizio ci ha condizionato per qualche minuto. La partita è cambiata nel secondo tempo, con le due reti nostre in pochi minuti. Ci piace molto attaccare, forse questo spiega perché a volte non riusciamo a gestire il vantaggio. Comunque, lo ribadisco: la Coppa Italia è importante, soprattutto per chi ha meno spazio>>.

Baylon: <<Bel gol, vero? Non era facile, ma per fortuna è andata dentro. Non so che ci facessi in avanti. Ero fuori zona. Scherzi a parte, mi fa piacere aver segnato. Imponiamo sempre il gioco e, inevitabilmente, ci esponiamo a dei rischi. Necessitiamo solo di più equilibrio. Talvolta è necessario abbassare i ritmi e far girare palla. Ora testa ad Arzachena, contro una squadra che sta facendo bene, quadrata. Cercheremo di arrivare nelle migliori condizioni in Sardegna. Tante volte non vorremmo soffrire neppure noi, ma siamo una squadra molto propositiva. Il mister ci fa giocare a calcio e ci divertiamo pure noi. Nel nostro modo di giocare c’è tanto lavoro dietro. Vi garantisco che ci impegniamo sempre al massimo. Con Giacomarro è tutto studiato meticolosamente. La società ci mette nelle condizioni migliori e vogliamo far bene>>.

mm

Yuri Galgani

Giornalista pubblicista, è appassionato di calcio e statistiche sportive. Vanta esperienze e collaborazioni col Guerin Sportivo (al tempo diretto da Marino Bartoletti), Telemaremma, Tv9, Calciotoscano.it, Biancorossi.it, Vivigrossetosport.it, Tuttob.com e Pianetab.com. Si è occupato principalmente di Serie B e di Lega Pro e dalla passata stagione segue la Serie D. È co-autore del libro Cento passi nella storia, scritto in occasione dei 100 anni dell'Us Grosseto. Da novembre 2014 è il vice-direttore di Grosseto Sport.

Commenti

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Mister, Murano devastante quando ha campo, sono d’accordissimo, e allora domando perché non far entrare lui con la Viterbese, che con noi in 10, ci lasciava ampi spazi?

    • Con il senno di poi sono lastricate le strade dell’inferno.Stiamo in tema. Avrei preferito in questa fase una vittoria in Coppa Italia piu’ ristretta scoprendo meno carte e potenzialita’ specie in attacco.Cosi’ invece siamo diventati lo spauracchio di Coppa Italia e ad Arzachena hanno drizzato le orecchie e ci aspettano con trincee e fucili spianato.

  • Caro Attilio Regolo con il senno di poi perché non decido chi mi conosce bene sa che ho sempre sostenuto che Zotti io non lo avrei mai fatto giocare, forse perché ho sempre avuto tanti problemi muscolari che ne so quanto un dottore in materia





































Loading…















%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: