Calcio Calciomercato Grosseto Grosseto Calcio Lega Pro Unica Notizie Grosseto Calcio Primo piano

Grifone, si tratta per un ritorno importante: Pichlmann!

Thomas Pichlmann con la maglia del Wiener Neustadt (foto da: www.diepresse.com)

Grosseto. <<Oh mister fallo entra’… Segna Pichlmann!>>. Alzi la mano chi non si ricorda questo coro intonato dalla Curva Nord unionista ogni volta in cui Gustinetti si accingeva a far entrare Thomas Pichlman! Il mister coi baffi, poi, veniva puntualmente ripagato dalle reti pesanti dell’austriaco. L’attaccante viennese, lasciata a malincuore Grosseto (dove ha giocato dal gennaio 2008 ad agosto 2010, ndr), è stato anche a Verona e a La Spezia, dopodiché è tornato in Austria, per militare nel Wiener Neustadt, club della massima serie locale. Adesso, a 33 anni compiuti, ma con ancora il vizio del gol, è stato contattato da Piero Camilli, che ha intenzione di riportarlo in biancorosso. Al momento non c’è ancora nulla di definito né di definitivo, ma la trattativa va avanti. Certo, se “Pichi” tornasse a vestire la maglia del Grifone, si tratterebbe di un gran colpo di mercato, oltretutto, graditissimo ai tifosi unionisti.

Thomas Pichlman (foto da: www.gazzetta.it - ©roberto settonce - lapresse 07-09-2008 grosseto sport calcio grosseto piacenza campionato serie b tim 2008/2009 nella foto: secondo goal grosseto di Thomas Pichlmann @roberto settonce - lapresse 07-09-2008 grosseto sport italian soccer  grosseto vs piacenza campioanto serie b tim 2008/2009 in the photo: Thomas Pichlmann second goal)
Thomas Pichlman (foto da: www.gazzetta.it – ©roberto settonce – lapresse 07-09-2008 grosseto sport calcio
grosseto piacenza campionato serie b tim 2008/2009)

 

 

 

mm

Yuri Galgani

Giornalista pubblicista, è appassionato di calcio e statistiche sportive. Vanta esperienze e collaborazioni col Guerin Sportivo (al tempo diretto da Marino Bartoletti), Telemaremma, Tv9, Calciotoscano.it, Biancorossi.it, Vivigrossetosport.it, Tuttob.com e Pianetab.com. Si è occupato principalmente di Serie B e di Lega Pro e dalla passata stagione segue la Serie D. È co-autore del libro Cento passi nella storia, scritto in occasione dei 100 anni dell'Us Grosseto. Da novembre 2014 è il vice-direttore di Grosseto Sport.

Commenti

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • A me, in tutta sincerità, non è mai piaciuto un granché, ma mi rendo perfettamente conto che nel Grosseto attuale farebbe molto comodo…

  • Un appunto per la redazione… Ma è possibile evitare a chi non sa nemmeno scrivere ed usa solo la tastiera per dire cattiverie di pubblicare? La critica è giusta ma come la maggior parte di quelle che ho letto in questi gg sono solo sfoghi offensivi che almeno a me non fa piacere leggere su una pagina come GS…

  • questo.é un.fristrato di me… lasciatelo stare poraccio si nasconde con mille link ,.tanto si becca poi vediamo cosa dice

  • un ritorno gradito……..ma il punto non ancora chiaro a me e’:quante squadre abbiamo,quanti presidenti abbiamo,chi praticamente paga per invogliare giocatori a venire a Grosseto,ecc.ecc.sono fuori Grosseto quindi vorrei capirci qualche cosa………..!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  • Francesco85 compralo te il grosseto… poi magari prendi tevez e balottelli!!cosi si va in a

  • Premesso che c’é un solo Presidente ed un solo Grosseto, questo per chetare qualche voce di troppo, il ritorno dell’austriaco sarebbe veramente interessante, poiché trattasi di giocatore solido, serio e legato a quel magico 2009 che non credo i veri sportivi abbiano dimenticato.

  • manca una settimana …avrei voluto qualche giocatore in piu , difensori in primis e un allenanatore vero da subito …..altrimenti ci tocca il duo…

  • Non dimentichiamo che gli ultimi due giorni di mercato ci dovrebbe essere Camilli a Milano a fare il mercato… Conoscendo il personaggio in 48 ore può fare la squadra, trovare un allenatore e montare di persona le telecamere nuove. Non è comunque in discussione che si poteva fare tutto a luglio senza aspettare gli ultimi secondi disponibili !!!!

  • Camilli Camillo…
    Se,mbrava destinato a proseguire il suo processo di crescita al Grosseto il giovane centrocampista della Juventus, classe 1995, Eros Castelletto. Invece, come riporta “La Gazzetta dello Sport”, ora è tutto fermo a causa dei problemi scoppiati all’interno della società. Enrico Ceniccola, l’ex guardalinee di A che rappresenta il gruppo che aveva trovato l’accordo con Piero Camilli per l’acquisto del club (prima il 40% poi le restanti quote), è pronto ad adire le vie legali. Dopo aver respinto l’accusa di non aver presentato garanzie economiche – si legge sulla rosea – Ceniccola ora respinge anche quelle di non aver fatto nulla dal punto di vista tecnico, per potenziare la squadra. Erano pronti i contratti per Leone (portiere dalla Reggina), Mingazzini (ex Pisa), Gurma (punta che ha giocato in Grecia) e, appunto, Castelletto.
    Fonte tmw

    • E con questo che vuoi dire? Ha fatto una scelta, se gli danno torto pagherà una penale, affari suoi. A noi quello che interessa è che faccia la squadra. Certo quelli che hai elencato sono fior di giocatori, se quella era la squadra che costruivano meno male che Camilli ci ha ripensato.

  • gurma giocabva a.gavorrano.e non.segnava nemmeno.con.le mani uno , mingazzini.a pisa er’sempre rotto ma.che.state.a.di.altrimenti lo.confemava.il pisaa andate a casa brodi

  • Il Comandante ha ripreso le redini e non le molla per nessuna ragione.In passato ci ha dimostrato che Roma si può’ anche fare in un giorno e con l’orgoglio che si ritrova ne vedremo delle belle e ai nastri di partenza sarà’ tutto al posto giusto per fare un buon campionato.Poi vedremo se meglio………….
























Il CalcioMercato di Gs










%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: