Grosseto Calcio Interviste Grosseto Notizie Grosseto Calcio Primo piano

Grifone, parla Libutti: “Contro il San Cesareo stessa concentrazione di sabato scorso”

Libutti

Grosseto. Nella conferenza del mercoledì pomeriggio, quella dedicata ai giocatori biancorossi, è stata la volta di Lorenzo Libutti, una delle sorprese più positive tra i ragazzi di Giacomarro. Titolare inamovibile sull’out destro (anche grazie alla regola sugli under), Libutti dimostra sempre autorevolezza in campo e tanta educazione e timidezza davanti alle domande dei giornalisti. Insomma, il classico bravo ragazzo. Vediamo cosa ha detto durante la conferenza odierna:

<<Sono arrivato all’ultimo momento a Grosseto e si tratta della mia prima esperienza lontano da casa. Devo dire che qui mi trovo benissimo. Francamente non credevo che avrei giocato così tanto. So, però, di dover migliorare sotto tanti punti di vista, in particolare nella fase offensiva. Per fortuna posso lavorare con mister Giacomarro, uno che ha dei metodi evoluti nell’insegnare calcio, anche se non sempre facili da comprendere. A livello personale ho impiegato un po’ a capire cosa volesse il nostro allenatore e, di tanto in tanto, mi capita di commettere errori. Sabato, ad esempio, stavo per segnare, ma ero stanco. Se la palla fosse entrata avrei dedicato la rete a mio nonno, scomparso pochi giorni prima della partita con l’Albalonga. Tra l’altro, quello di sabato scorso è stato un successo fondamentale contro una nostra diretta concorrente. La squadra che però mi ha maggiormente impressionato è stata la Nuorese. Tuttavia, non posso non citare anche la Viterbese. Domenica, invece, arriverà il San Cesareo (penultimo in classifica, ndr). Sulla carta una partita facile, ma sarebbe un errore considerarla tale. Infatti, dovremo giocare con la stessa concentrazione messa in campo ad Albano Laziale>>.

mm

Yuri Galgani

Giornalista pubblicista, è appassionato di calcio e statistiche sportive. Vanta esperienze e collaborazioni col Guerin Sportivo (al tempo diretto da Marino Bartoletti), Telemaremma, Tv9, Calciotoscano.it, Biancorossi.it, Vivigrossetosport.it, Tuttob.com e Pianetab.com. Si è occupato principalmente di Serie B e di Lega Pro e dalla passata stagione segue la Serie D. È co-autore del libro Cento passi nella storia, scritto in occasione dei 100 anni dell'Us Grosseto. Da novembre 2014 è il vice-direttore di Grosseto Sport.

Commenti

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Concordo con Libutti, al quale faccio i miei più sinceri complimenti per quanto ha fatto e sta facendo sul campo: la Nuorese è stata, in assoluto, la migliore squadra vista quest’anno allo “Zecchini” (ed io dissi, proprio su queste pagine elettroniche, il giorno dopo l’incontro col Grifone, che avrebbe fatto sicuramente un OTTIMO campionato); non a caso sono stati gli unici avversari dei biancorossi a uscire dallo stadio fra gli applausi scroscianti del pubblico presente…

  • Libutti francamente non capisco infatti perché giochi tu che non sei un esterno e non De Masi vero esterno destro molto forte ma purtroppo il calcio è questo ci sono dei “meccanismi ” che solo il mister conosce. Proprio come hai detto tu non sai attaccare e questo rende il 3 5 2 del bravo mister inutile a destra

  • Lei che parla tanto male di libutti….e lo insulta gratuitamente! Ma lei ha mai visto gli allenamenti della squadra? Il signor Libutti mangia in testa al signor De Masi che lei tanto elogia
    Tanti saluti

  • Grande libutti. Grande giocatore e da quello visto nelle interviste molto professionale. Non dare retta a certi commenti come quello scritto sopra che non hanno nulla di costruttivo e si commentano da soli. Continua così è ancora complimenti.

  • Sono d’accordo con Daniele, solo un’osservazione a margine: contro il S.Cesareo occorrera’ non solo la concentrazione e determinazione dimostrata con l’Albalonga ma di piu’. Perche’ un conto e’cercare di fare il risultato fuori casa con una delle prime della classe come ci e’ riuscito la scorsa settimana e ben altro e’ di dover per forza di cose fare il risultato pieno allo Zecchini con una squadra che verra’ in Maremma affamatissima di punti per poter continuare a sperare nella salvezza.

  • Scusatemi ho letto solo ora i commenti.
    In primis Chiedo scusa a libutti non mi sono spiegato bene. Per me libutti può sempre giocare io non lo vedo per il 3 5 2 ma più nel 4 4 2 .
    1)io non ho insultato il ragazzo caro Sig K solo commento tecnico, semmai lei ha insultato de masi.
    2) ho visto almeno 20 allenamenti del grosseto e ti dico che per mangiare in testa a de masi lo devi prima prendere.
    3)libutti scusa ancora sei bravo ti auguro di giocare un giorno tra i professionisti ciao.
    4)vedi, sig k, leggendo e parlando (vedi le bellissime cronache di yuri), sembra che tutti piace de masi forse anche a libutti, ma da quanto ho capito purtroppo il ragazzo é stato solo ghettizzato da qualcuno….non ve ne siete accorti???
    Grazie















Loading…















%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: