Calcio Grosseto Calcio Notizie Grosseto Calcio Primo piano

Grifone, la cordata è proprio pugliese

Mentre si avvicina la fatidica data del 30 giugno, giorno che, finalmente, ci dirà se il Grosseto effettivamente non verrà iscritto in Divisione Unica di Lega Pro, continuano a rincorrersi le voci su possibili acquirenti. Intanto, proprio ieri, per bocca del sindaco Bonifazi, abbiamo appreso che c’è stato chi, di recente, ha telefonato per un appuntamento di presentazione in Comune, ma il primo cittadino ha invitato l’interlocutore a rivolgersi direttamente alla famiglia Camilli o meglio, a Piero Camilli. Questo, se non altro, dimostra che qualcuno pronto a interessarsi all’acquisizione del club biancorosso c’è o c’è stato. Comunque sia, la vera notizia è che, contrariamente a quanto scritto nei giorni scorsi, la cordata imprenditoriale interessatasi al Grosseto dovrebbe essere proprio pugliese (come dettoci in un primo momento). Infatti, proprio la stessa persona che ci ha fatto sapere dei romagnoli, di fronte a certe domande ha ammesso di averci volutamente portato fuoristrada e ha confermato la storia dei pugliesi, definiti interlocutori seri. Che dire, ora la palla torna in mano a Piero Camilli (anzi, c’è sempre stata) e se lui vorrà vendere ai predetti imprenditori o ad altri soggetti, lo farà, altrimenti, stando alle sue dichiarazioni, lui non iscriverà il Grosseto. Noi, invece, nonostante tutti e tutto, continuiamo a credere e a sostenere che PIERO CAMILLI è un GENTILUOMO e che, per nulla al mondo, vorrà sporcare la sua immagine agli occhi di chi gli ha voluto veramente bene e l’ha appoggiato per circa quindici anni.

mm

Yuri Galgani

Giornalista pubblicista, è appassionato di calcio e statistiche sportive. Vanta esperienze e collaborazioni col Guerin Sportivo (al tempo diretto da Marino Bartoletti), Telemaremma, Tv9, Calciotoscano.it, Biancorossi.it, Vivigrossetosport.it, Tuttob.com e Pianetab.com. Si è occupato principalmente di Serie B e di Lega Pro e dalla passata stagione segue la Serie D. È co-autore del libro Cento passi nella storia, scritto in occasione dei 100 anni dell'Us Grosseto. Da novembre 2014 è il vice-direttore di Grosseto Sport.

Commenti

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Grande Yuri, se tu non ci fossi, bisognerebbe inventarti! Il vero giornalista d’assalto!
    Stai tenendo informata tutto Grosseto perchè in ogni articolo, negli ultimi periodi, scrivi solo te!
    Proprio ora che è un momento delicatissimo per noi tifosi grossetani, c’e’ il grande Yuri che va a rompere le scatole a destra e a sinistra per cercare novità, chiamando chi più persone possa sapere delle nuove sul Grosseto. Nei momenti critici spariscono o quasi i tuoi colleghi, ma Yuri sale in cattedra! Ahahah.
    Continua così Yuri!

    • Sirio stamani leggendo La Nazione ho letto che il Grosseto e non Camilli ha intascato circa 800000 euro per Crimi.M’è venuto in mente il tuo commento corredato da nozioni di diritto economico di ieri,Quindi la soc.Grosseto calcio avrà 800 mila e.Chissà se saranno d’aiuto a sbloccare la situazione.

  • Grande Yuri,unico a firnire notizie e metterci la faccia anche a costo di tornare sui suoi passi..grazie di tutto…cmq è diventata una sofferenza immane mai come quella del 95 però

  • P.s di x favore all interlocutore misterioso che se lui si diverte a depistare noi non ci stiamo divertendo per niente…l u.s. non è un giocattolo

    • Dipende da chi acquista il Grosseto (se ce ne sarà mai uno che concluderà la trattativa con Camilli) e dai suoi programmi. Potrebbe continuare la gestione Sonnini oppure passare in mano del nuovo proprietario

  • Sologrosseto, con 800milaeuro piu’ i soldi che da’ la lega, Camilli ci fara’ il campionato, che vuoi che ti dica!
    Ma quali nozioni di diritto! Io ti ho detto come mi dovevo comportare con i miei soci nella gestione di una societa’.
    Solo esperienza sul lavoro. Cose vissute sulla mia pelle, e tutte le societa’ sono uguali, uno puo’ vendere patatine e un’altra puo’ far calcio, sempre bilanci devi fare, ma se uno prova a sottrarre soldi dalla societa’ per cui falsificare un bilancio, arriva la finanza e il reato si chiama Falso In Bilancio, ehehehehe e poi ti danno DIECI ahahahahaha.
    O meglio ti aprono il deretano!!!!! ahahahahahaahahha
























Il CalcioMercato di Gs










%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: