Calcio Prima Categoria

Girone F: l’analisi del giorno dopo

Il Manciano esulta dopo un gol

GOLEADA ALBERESE, RINASCITA ROSELLE, THRILLING MANCIANO Anche per il girone F si tratta di una discreta giornata per le squadre maremmane. In copertina finisce l’Alberese, che strapazza 5 a 2 una squadra come lo Staggia che molti davano tra le protagoniste, ma che per ora ha palesato gravi problemi nel reparto difensivo. Cinque marcatori diversi nel successo dei bianconeri, con La Rosa che, oltre ad andare in rete per la seconda domenica consecutiva, si è confermato uomo assist e punto di riferimento in avanti. Tutti attendevano la reazione del Roselle e la prima ora di gioco contro l’Argentario ha dato la misura della forza e delle alternative che ha a disposizione mister De Masi. Brividi però nella seconda parte della ripresa, quando bomber Schiano si è caricato sulle spalle l’Argentario e ha fatto tremare i termali. Ancora più thrilling la gara della capolista Manciano, che acciuffa il primato, al pari della Casolese che ha strapazzato il Montalcino, a tempo scaduto grazie a un calcio di punizione di Spirito. I biancorossi sono stati ingabbiati dalla buona organizzazione del San Quirico, ma nel momento giusto hanno risolto la gara con la prodezza di un singolo, dimostrando come il team di Renaioli abbia molte frecce nel proprio arco.

FALCIANI-INGROSSI, PRIMO HURRA’ PER RIPALDI Anche il Fonteblanda fa festa in questa giornata, regalando a mister Ripaldi la prima vittoria al timone di una prima squadra. La partita con il Barberino non era però iniziata con i migliori auspici, visto il vantaggio dei fiorentini su rigore, ma nella ripresa è arrivato il ribaltone grazie alle reti di Falciani e Ingrossi. I neroverdi così incamerano i primi tre punti.

SPERONI CHIUDE LA PORTA, TRACOLLO PAGANICO Pareggio per 0 a 0 tra Sorano e Castiglionese, con i rossoblù che fanno un altro passo verso l’annullamento della penalizzazione grazie al portiere Speroni, che respinge un calcio di rigore a Buosi. Il team di Gaggi, così, fallisce una buona occasione per rimanere in vetta, ma conferma di poter ricoprire il ruolo di mina vagante nel torneo. Chi invece esce con le ossa rotte da questa domenica è il Paganico, travolto con un tennistico 6 a 0 dal Valdarbia. Gara nata male (sotto 2 a 0 al 10′) e finita peggio per i bianconeri e l’unica cosa da fare è mettersi sotto e cancellare questa giornata-no.

Davide Sbrolli

Pubblicista, responsabile della Prima Categoria. Ha lavorato anche per il Corriere di Maremma.

Commenti

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • roselle vs argentario
    il roselle che ho visto ieri, per 70 minuti è stata davvero una macchina da guerra.

    non ricordo di aver mai visto una squadra giocare con tanta cattiveria ed intensità in prima categoria (forse solo il follonica che vinse il campionato 5 anni fa), abbinando delle giocate che raramente si vedono in prima (vedi primo e secondo gol).

    poi un errore banale dietro ha creato qualche apprensione rischiando di riaprire una gara dominata per più di un’ora, complice anche un giocatore veramente esagerato come schiano, che mi fa davvero impazzire.

    argentario che non molla mai, ottima squadra che farà sicuramente un grande campionato, con rientro a pieno regime di tanti giocatori. Lo spirito di questi ragazi è davvero un valore aggiunto che fa bene al calcio. Si vede che lottanto davvero tutti per la maglia.

    roselle che se sta tranquillo (e qui ho qualche dubbio vedendo l’ambiente) potrà davvero lottare fino alla fine.

  • Vedendo entrambe le partite posso dire che il roselle e’ nettamente piu forte del montalcino, unico neo della squadra termale e’ che nelle difficolta perdono completamente la testa, consonni sul 3 a 2 ripeteva ai suoi compagni “siamo imbarazzanti, siamo vergognosi” ……bah….

  • altra squadra che dovra’ calmare i “bollenti spiriti” e’ il s. quirico; la loro foga e voglia di dare alle gambe possono anche risparmiarsela!!!!!!!!
    il loro allenatore farebbe meglio a farli giocare di piu’ a calcio ( che tutto sommato sarebbero anche una bella squadra) piuttosto che con il punch ball……………….

    • a manciano la cortesia e la sportivita’ sono di casa cari “Signori” Au! e bonaa (ma vi siete messi d’accordo x scrivere lo stesso post????????) casomai siete voi senesi che siete venuti a giocare in modo provocatorio ed alquanto perentorio. Vogliamo parlare delle entrate con il piede a martello che il vostro nr. 7 puntualmente faceva???????????? vogliamo parlare del nr. 4 (altro elemento che definire killer e’ un complimento) oppure del nr. 8 (vedi lo stesso x il precedente signore con l’aggravante delle continue sceneggiate nepoletane)……
      e senza che il direttore di gara sanzionasse in modo adeguato……… probabilmente il vostro beneamato monte dei paschi ha provveduto prima ancora della gara perche’ almeno uno di questi 3 macellai da me rammentati avrebbe meritato di uscire anzitempo dal terreno di gioco………. ma si sa, voi senesi siete specie protetta……………… peccato perche’ il s. quirico sarebbe una bella squadra e sicuramente da inserire nel lotto delle pretendenti alla vittoria finale del campionato. Ribadisco quindi di calmarvi e giocare di piu’ a calcio perche’ forse qualche risultato in piu’ potrete ottenerlo ( e poi dite che a manciano non c’e’ obiettivita’!!)

  • prima che diciate che a manciano c’e’ gente analfabeta, oltreche’ poco sportiva e simpatica, correggo quanto scritto pocanzi relativamente ad un mio commento su di un giocatore nemico: volevo dire NAPOLETANE e non nepoletane, come erroneamente riportato……… spero vivamente che apprezziate la correzione; vi prometto che staro’ piu’ attento a non commettere errori simili al precedente ( visto che a siena oltre al monte c’e’ anche l’universita’ bisogna fare attenzione a commettere errori ortografici, loro sono abituati a conferire con i dottori……………..)

  • Per personaggi come te ce’ la neuro…cerca di farti vedere ma da uno bravo!! Che complessati che siete! Spendete fiumi di soldi e fate anche le vittime! Siete senza vergogna,i “parati ” siete voi,gomitate e provocazioni a gioco fermo e a palla lontana,in piu’ mai visto un arbitro che prima da 4 minuti,poi altri 2 e poi fa battere la punizione alla fine di un altro minuto! Poi caro mio tene renderai conto quali sono le squadre che picchiano davvero! Noi ci dobbiamo salvare,la squadra e’ composta per 3/4 da ragazzi del paese,non facciamo macchinate di romani super pagati! Ci si vede al ritorno

  • Aggiungo che tirare fuori la storia del Monte dei paschi,dell’universita’ e’ da frustrati…visto che con il calcio dilettantistico nom ce’ niente a che vedere! Capisco anche che stando a manciano abbiate poco da fare,visto che siete fuori dal mondo,concludo dicendo che San quirico e’ in vald’orcia e con siena abbiamo poco a che vedere! Non sapete nemmeno vincere tristi! Credo visto i valori che Montalcino e Roselle vi asfalteranno…

    • …Eh sì, talmente parati che l’anno scorso in Promozione ce ne hanno fatte di tutti i colori per tutto il campionato! Manciano sarà anche fuori dal mondo, ma non mi risulta che anche San Quirico d’Orcia sia caput mundi(pur essendo in verità meravigliosa tutta la Val d’Orcia e San Quirico stesso)! Comunque, i Mancianesi non sono tristi, né poco sportivi come asserisci, e ti garantisco che di cose da fare ne abbiamo, generalizzando non ci fai una bella figura. Se Roselle e Montalcino ci asfalteranno vorrà dire che saranno state più forti di noi, nessun dramma, è un gioco, prendiamoci meno sul serio! Buon campionato a tutti, anche al San Quirico!

  • Avete vinto,ma cosa rimpete le scatole?? Pagare i giocatori fior di quattrini,se non volevate le partite maschie potevate rimanere in promozione,i campi caldi avete da trovarli ancora! Via su’,non sapete nemmeno vincere,siete proprio pietosi e’! In piu’ state con i lupi..ma di che si parla? Rilassatevi,siete troppo nervosi…

    • attento che la prossima volta i lupi te li avventiamo!!!!!!!! invece a s.quirico ci sono i grattacieli come a new york vero?????????? e comunque ti parlo in tono alquanto pacato e….. senza nervosismo

  • Io da imparziale totale domenica a Manciano ho visto davvero una gran bella partita fra due squadre davvero forti dove forse ai punti avrebbe meritato il San Quirico però purtroppo il calcio è questo ed è bello anche per questo e alla fine al 97′ ha vinto la squadra di casa.
    Ho visto tra l’altro a fine partita l’allenatore del San Quirico salutare e fare i complimenti a tutti i dirigenti, allenatore e giocatori avversari senza esasperare nulla. Grande fair play da parte di tutte e due le società che hanno buoni rapporti nonostante le innumerevoli sfide, anche drammatiche in cui si sono affrontate negli anni (vedi play auto di 5 anni fa) e per questo non capisco tutto questo offendersi.
    Tifosi, ho presunti andate a guardare le partite (speriamo anche più numerosi visto che domenica erano presenti non più di 40 persone negli spalti e la metà di San Quirico) dei dilettanti per divertivi e non alzate i toni senza motivo. L’unico calcio vero che è rimasto è quello nostro dei dilettanti !!!!!!!!

  • Ma fuori fsl mondo ci sarete voi!!!! Noi abitiamo a trenta minuti scarsi da uno dei mari piu belli d’italia e 5 minuti da un complesso termale tra i piu famosi del mondo..te dove sei?????pensaci bene su chi sta coi lupi siete un borghetto di mille anime pari sd un quartiere di manciano… E quali sarebbero i campi caldi???s quirico forse!??? Ms falla finita m…da

  • Marco, ma che partita hai visto40persone e meta di s quirico???? Ai punti avrebbero meritato cosa???? senza mai tirare in porta!!!!se lottamo x salvarsi speriamo di dargli un altra spintarella come qualche anno fa….
























Il CalcioMercato di Gs










%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: