Senza categoria

Giovanissimi: La porta di accesso al calcio agonistico

Il calcio giovanile è un mondo meraviglioso, un percorso che vede crescere i ragazzi nella tecnica, nel fisico e nella personalità. Un percorso per molti, lungo e faticoso, non per lo sforzo fisico in se, ma perché per  arrivare a giocare nel rettangolo di 100 metri per 60 e  con squadre formate da 11 giocatori devi aspettare di avere 12 anni. L’ingresso vero nel calcio “agonistico” avviene con la categoria GIOVANISSIMI.

Un anno importante perché si inizia a giocare per il risultato. Dove ti devi mettere in discussione e provare a crescere per poter salire di categoria in un percorso di forte selezione, non basta solo una grande passione, per questo servono società serie che abbiano a cuore un lavoro di valorizzazione di questi calciatori, ancora acerbi. Starà al loro modo di lavorare, se potenziali talenti diventeranno giocatori veri o si perderanno per strada a loro spetta il compito di farli crescere sia nella tecnica che nell’essere atleta ed uomo.

Quest’anno seguiremo i due gironi provinciali giovanissimi dilettanti, in cui sono  divise le squadre grossetane. Un girone , quello che normalmente vede le società da Grosseto a sud ed un girone che invece guarda da Grosseto fino al livornese comprendendo l’Isola d’Elba. Quello che gli addetti ai lavori ritengo una sorta di girone molto simile ad un regionale, per l’impegno e la difficoltà che presenta.

Daremo anche uno sguardo ai campionati regionali dilettanti con le rappresentative grossetane presenti e seguiremo anche le due compagini, Grosseto e Gavorrano, presenti nei campionati giovanissimi regionali e nazionali professionisti.

Con questo viaggio intendiamo seguire i circa 600 ragazzi che si cimenteranno in questa avventura, non resta che augurare a loro che partono con entusiasmo e qualche sogno nel cassetto, un buon viaggio in compagnia delle società e delle loro famiglie. Con una certezza che se vissuta con serenità, sarà comunque una bellissima esperienza di vita.

Luca Ginanneschi

Giornalista pubblicista, per Gs si è occupato principalmente di settore giovanile e ha seguito, come collaboratore, anche la Lega Pro. Ha collaborato, per il calcio, con la testata Dubidoo.it, primo giornale on line per ragazzi ed inoltre ha collaborato con le testate on-line Vivigrossetosport.it, Tuttob.it, PianetaB.com. Ha altresì collaborato col sito ufficiale (usgrosseto1912.it) dell'Us Grosseto ai tempi di Camilli.

Aggiungi commento

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *
























Il CalcioMercato di Gs