Calcio CAMP. NAZ. DILETTANTI Gavorrano Calcio

Gavorrano, si chiude un 2014 nefasto. Trentadue punti in 33 incontri

Nella foto una fase di Gavorrano-Robur Siena

GAVORRANO. Il pareggio ottenuto domenica contro la capolista sarà un punto per una nuova partenza. Si è concluso l’annus horribilis del Gavorrano: il 2014 è stata infatti un’annata decisamente negativa. A maggio la retrocessione dalla Seconda Divisione, l’estate turbolenta tra incertezze e silenzi, e poi il ritorno in serie D. Dopo due retrocessioni consecutive però, anche in serie D, i minerari stentano a decollare. Nell’anno solari 2014, che comprende la seconda parte dello scorso anno in Lega Pro e la prima di quest’anno in D, vede infatti un bilancio in rosso. In trentatré partite giocate tra Seconda Divisione e serie D il Gavorrano ha collezionato solamente 32 punti in 33 incontri. Un bottino misero condito inoltre da altri numeri impietosi come le reti segnate, solamente 31, e quelle subite, ben 50. Numeri equamente suddivisi tra le due stagioni comunque. Lo scorso anno infatti, da 4 gennaio al 4 maggio, in Seconda Divisione, i minerari in 17 incontri hanno collezionato solo 16 punti, retrocedendo come fanalino di coda del girone, con 14 gol fatti e 25 subiti. Le cose non stanno andando bene neanche adesso però, con 16 punti in altrettante gare, e 17 gol segnati contro 25 subiti.