Gavorrano Calcio Lega Pro Unica Primo piano

Gavorrano show, 3-0: Brega e Gemignani liquidano il Giana

GAVORRANO-GIANA 3-0

GAVORRANO (3-5-2): Salvalaggio; Bruni, Salvadori, Ropolo; Remedi (32’ st Finazzi), Cretella, Vitiello, Gemignani, Conti; Moscati (46’ st Mosti), Brega (39’ st Malotti). A disposizione: Mazzini, Malotti, Tissone, Mosti, Mugelli, Finazzi. All. Favarin

GIANA ERMINIO (4-4-2): Taliento; Perico, Rocchi (32’ st Seck), Montesano (42’ st Concina), Foglio (32’ st Okyere); Pinto (1’ st Okyere), Pinardi, Marotta, Chiarello; Perna, Bruno. A disposizione: Sanchez, Concina, Greselin, Degeri, Asante Okyere, Mbaye Seck, Capano, Sosio. All. Albè.

ARBITRO: Clerico di Torino (Di Costa, Berger).

RETI: 20’ e 38’ st Brega, 26’ st Gemignani.

NOTE: spettatori 142 per un incasso totale di 607,87 euro; ammoniti Vitiello, Marotta, Perico, Mosti; angoli 6-2; recupero 2’, 4’ st.

GROSSETO – Convincente vittoria del Gavorrano che batte per 3-0 il Gian Erminio. La squadra di Favarin sblocca al 20′ con Brega, il centravanti raccoglie palla defilato sulla destra, ha tempo di addomesticare la palla, rientrare sul destro e scaricare sotto la traversa sul palo del portiere. La Giana attacca ma trova puntale la difesa dei minerari e Salvalaggio a ribattere. Altro episodio chiave al 37′ pasticcio in lettura fra Montesano e Taliento, ne approfitta Moscati che tocca la palla poi resta schiacciato fra i due avversari. L’arbitro concede il penalty. Il calcio di rigore per il Gavorrano se ne incarica lo stesso Moscati. Tiro non troppo deciso, sulla destra di Taliento che intuisce e respinge. Al 45’ Salvalaggio para su Pinardi da distanza ravvicinata, l’azione prosegue e Perna calcia sulla base del palo alla destra di Salvalaggio la difesa poi si rifugia in corner.

Nella ripresa il Gavorrano dilaga in contropiede. Al 14′ Conti da fuori area impegna l’estremo ospite che a pugni chiusi respinge , recupera Moscati che però scarica addosso a Taliento e fallisce il raddoppio. Due a zero che giunge al 26’: Gavorrano quattro contro uno grazie una azione di contropiede, Cretella fugge sulla destra serve sul palo opposto per la chiusura puntuale di Gemignani che devia in fondo alla rete. Tris al 38′ ancora gol in contropiede del Gavorrano con passaggio di Moscati rasoterra dalla destra per Brega che sotto misura trafigge Taliento. Ovazione per i minerari che nel freddo dello Zecchini centrano tre punti e agganciano il Cuneo a quota 13.

Fabio Lubrani

Giornalista Pubblicista. Per Grossetosport si occupa di Grosseto, Gavorrano e C5 Atlante. Ha scritto per il quotidiano Corriere di Maremma e collaborato con TMW, Calciomercato.com, Calciopiù, Radio RBC, Vivigrosseto.

Aggiungi commento

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *