CAMP. NAZ. DILETTANTI Gavorrano Calcio

Gavorrano-Colligiana. Nofri senza Zizzari e Fasano, i senesi ritrovano bomber Prandelli

Stessi punti, stesse difficoltà. Gavorrano e Colligiana, in campo oggi per la dodicesima giornata di serie D, stanno attraversando lo stesso complicato momento. Un passaggio stagionale delicato, dove le due formazioni si ritrovano oggi con l’unico obiettivo in mente. La vittoria. Stessi punti, 14, e stesse performance stagionali: le due squadre si trovano l’una davanti all’altra alla luce delle rispettive vittorie di domenica scorsa. Una boccata d’ossigeno vitale per i maremmani, che con Nofri in panchina sembrano aver ritrovato serenità, ma anche per la compagine senese che oggi al Malservisi-Matteini arriva per fare punti. Nofri è riuscito a trasmettere la propria serenità ad una squadra che fino a quindici giorni sembrava sul ciglio di un precipizio. La vittoria contro la Virtus Flaminia è stata fondamentale per tenere fuori dalla zona calda il Gavorrano, ma oggi servirà dare continuità ai risultati. Non vincere oggi, per quanto complicato, vorrebbe dire cancellare quanto di buono fatto sette giorni fa. Certo l’assenza di Zizzari davanti peserà, anche perché la Colligiana, all’opposto, ritrova dopo due giornate di squalifica il suo bomber principe Matteo Prandelli, 9 reti in 9 incontri finora. In difesa si rivede Cretella, mentre Fasano e Aiazzi sono ancora fermi ai box. Torna tra i pali Abibi, mentre Nofri valuta un 4-4-2 coperto per cercare il colpo in contropiede con i reattivi Guitto, Lombardi e Tarantino. “Conosco molto bene il tecnico della Colligiana Carobbi – ha detto Nofri dopo la rifinitura -, avendolo già incontrato diverse volte. E’ un allenatore preparato e molto bravo e sa come si gioca in questa categoria. La squadra senese ha un buon organico e conosco le caratteristiche dei suoi giocatori come Masacci e Manni. Dobbiamo puntare sulla nostra organizzazione di gioco. Tutti si devono sacrificare per il bene della squadra. Ancora non ho deciso con quale modulo scendere in campo. Abbiamo provato due o tre varianti. Deciderò solo all’ultimo” .

Andrea Capitani

Responsabile Terza categoria e Altri sport

Email: a.capitani@hotmail.it

Aggiungi commento

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *
























Il CalcioMercato di Gs