Gavorrano Calcio

Gavorrano classifica terrribile, Nofri sprona i suoi per il Siena

mister Federico Nofri Onofri

GAVORRANO – Sempre più pesante la crisi di risultati del Gavorrano che dopo il Ponsacco deve affrontare domenica la capofila Siena.

È la volontà che fa la differenza. Ci vuole lo spirito giusto di squadra per uscire tutti insieme da questa difficile situazione di classifica e tornare a vincere quanto prima”: questo pensiero di mister Federico Nofri Onofri allenatore del Gavorrano il giorno dopo la sconfitta di Ponsacco.

In questo momento ci manca qualcosa in più degli altri. Se guardate le ultime prestazioni, abbiamo sempre perso per una rete e sempre immeritatamente. Ho parlato con i ragazzi. Ho cercato di fare capire che conta la squadra più del singolo. Devono avere la voglia e la volontà di ottenere i risultati, cercando di evitare errori del singolo che possono pregiudicare il lavoro di tutti. Spesso è difficile calarsi nella realtà giusta. Ma con i nuovi innesti che non ho potuto schierare tutti assieme, saremo ancora più competitivi. Nessuno delle squadre di alta classifica ci ha mai messo sotto e non è un caso. Vuol dire che la squadra c’è. Non credo solo alla sfortuna, Gli altri sono partiti prima di noi e sono in vantaggio sotto molti aspetti – Il tecnico dei rossoblu aggiunge – Nelle ultime partite partite, se andiamo a vedere le reti che abbiamo preso sono arrivate tutte con la linea piazzata o su calci piazzati. La volontà fa la differenza e se anche la classifica non è delle migliori ci sono sempre cinque squadre nell’arco di quattro punti. Noi ci giocheremo tutte le partite. Il campionato è ancora lungo. Ci sono diciannove partite ancora da giocare”.

Nofri parla anche di Federico Conti classe ’88, ultimo innesto proveniente dalla Lupa Castelli Romani (non disponibile a Ponsacco) : “Si tratta di un centrocampista duttile che può fare al caso nostro. Con lui e i nuovi arrivati la rosa ora è più ampia. Cercherò di assemblarla prima possibile, ma sono convinto che abbiamo le carte in regola per uscire da questa situazione, anche se ci sarà da soffrire. I segnali sono buoni. Con il Ponsacco abbiamo corso fino al 95′. Dobbiamo essere più squadra da battaglia che da fioretto. Domenica arriva la capolista Siena, poi ci sarà il tempo per lavorare nel periodo natalizio con più calma e tranquillità per farci trovare pronti alla ripresa del campionato“.

Sono già seicento i tifosi senesi che hanno già acquistato il biglietto e che saranno presenti al Malservisi-Matteini per la sfida con il Gavorrano, l’ultima del 2014.

Redazione

Commenti

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Misterrrrrr si perde sempre per una rete. speriamo col siena. impegno tanto ma risultati zero. bomber zizzari ancora su rigore sei un grande. che poi non capisco perche bomber. 50 reti in tutta la tua vita. misteri del calcio.

  • Quando il tuo di bomber avrà segnato la metà delle reti di Zizzari (e soprattutto nelle categorie di Zizzari)….riparlerei….anche perché mi dicono che a Rosignano non è che abbia cominciato benissimo

  • Cari miei vi rispondo da persona civile come mi reputo. Mi alzo alle 5 per andare a lavoro e credetemi tanto tempo per commentare le vostre stronzate non lo trovo. Lo trovo però stasera perché mi tirate in causa a quanto sembra! Mio figlio purché si diverta per me può andare anche in terza categoria, certo non spaccherà le porte come dici ma ha trovato accoglienza, persone stupende e divertimento. Vedete mio figlio ha ancora 19 anni sono sempre pochi avrà tempo per crescere sia nella vita sia calcisticamente e come tutti i genitori si augura il meglio ai propri figli come auguro al Gavorrano di trovarsi in una situazione migliore il prima possibile. Cordiali saluti!

  • Caro Lorenzo,

    Il tuo pensiero e’ quello di una persona civile, equilibrata e di un ottimo genitore.
    Anche per mio figlio, che gioca in altra categoria auguro le stesse cose che auguri al tuo, divertimento e un ambiente sano.
    Il resto sono solo veramente parole di gente che forse dedica troppo tempo alle stronzate.

  • Purtroppo molto spesso si incontra personaggi che per rivalersi e vendicarsi danneggiano e mettono in cattiva luce anche i tuoi figli, questo sta’ succedendo per esempio anche ad Arcille

  • Vuoi che si parli di calcio oppure di cavolate? Bravo Scozza senior! Ma all’Arcille il nuovo mister chi è? Crea?

    • di offendere Zizzari, l’allenatore o la dirigenza uno lasciasse in pace il proprio figlio senza fargli pensare di essere un campione, cambiando continuamente nick, facendogli fare tranquillo la propria strada? 🙂

  • leggi l’articolo sopra e poi scrivi dei figli, di zizzari e della dirigenza. Dove sono tutte queste offese che dici? Ma per cortesia, se un allenatore dice si perde sempre per una rete che gli vuoi dire? zizzari fino ad ora non rende per il bomber che viene descritto da voi. Ieri grande rete di zizzari complimenti e stato un grande. poi i nick uno li cambia e fa un po’ come gli pare. avete un grande difetto, di mettere i figli di mezzo. se li vuoi imiei te li regalo. buon natale e mi raccomando forza Gavorrano.
























Il CalcioMercato di Gs










%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: