Altri Sport Varie

Football americano: Veterans Grosseto, è semifinale di conference!

I Veterans Grosseto

GROSSETO. Stentavano a crederci anche loro. I Veterans Grosseto ci hanno messo qualche minuto a realizzare che si erano aggiudicati la sfida dei quarti di conference nella gara giocata a Bari e vinta per 24-21 nei confronti dei Patriots.

E’ stata una gara drammatica e avvincente nello stesso tempo, ma alla fine la caparbietà e la voglia di successo dei biancorossi hanno avuto la meglio. Un successo, che consente loro di approdare per la prima volta, da quando militano nel campionato di Cif9, alla semi finale di conference. E’ una impresa storica per il football americano di casa nostra. L’incredibile field goal del kicker “Ice man” Giulio Tarlati durante il secondo over time, proietta la compagine del presidente Busisi fra le migliori otto squadre del campionato Italiano. Nel prossimo fine settimana, i Vets se la dovranno vedere con i Jocker di Pesaro che hanno superato, soffrendo, gli Etruschi di Livorno. I Veterans sono scesi in campo concentrati, ed iniziavano con delle belle corse di Cannatella che purtroppo dopo un duro placcaggio perdeva la palla a favore dei Patriots. I padroni di casa andavano subito in td con una corsa del rb Marella che veniva trasformata dal kicker Bello e si portavano sul 7-0. L’offense grossetana, con le corse di Cannatella e del qb Tarroni, in grande giornata, andavano sulle 16 yard. Qui venivano bloccati dalla defense di casa. I Patriots, dopo la fine del primo quarto, rientravano in campo più determinati e andavano ancora in td sempre con il rb Marella che veniva trasformato su calcio da Bello fissando il punteggio sul 14-0. Grossetani nella disperazione. Solo  il lavoro del mental coach Marco Garbarino e del coching staff cancellavano la paura e seppur innervositi dai falli, compivano un lungo drive fatto di corse e lanci che terminava  con un td grazie ad un qb sneack di Tarroni trasformato dal solito Tarlati, accorciando le distanze sul 14-7 per i baresi. A 29” dalla fine del primo tempo l’attacco dei Patriots, alla terza azione veniva intercettato da Riccardo Setti che a 3” dalla fine riconsegnava la palla a Tarroni, che lanciava una bomba da oltre 30 yard al suo ricevitore di sempre Giustarini. Il grossetano, complice il forte vento, non riusciva a trattenere nell’end zone la palla. Al rientro in campo i baresi riprendevano a macinare yard su corsa e si avvicinavano pericolosamente alla goal line dei Vets. A questo punto la defense del capitano Barellini serrava le file. Il veterano Pieraccioni e il rookie Conti bloccavano l’incredulo attacco dei Patriots. L’offense dei Vets non riusciva ad uscire da quella pericolosa zona del campo e si affidava al punter Tarlati che dal cilindro magico da dentro l’end zone maremmana calciava un punt di ben 76 yard. Con le corse di Cannatella, Tarroni e le recezioni di Leonardelli, Giustarini, i maremmani si avvicinavano alla goal line avversaria. Una corsa di Giovanni Vescera che nascondeva bene la palla, confezionava una reverse per Giustarini che metteva a sedere la difesa avversaria realizzando un td di 25yard trasformato dal solito Tarlati, che riportava i grossetani in parità. Partiva la roulette degli over time e al quarto tentativo i piugliesi realizzavano il temporaneo vantaggio con una corsa di Marella trasformata su calcio da Bello. Elvis Tarroni rompeva gli indugi con una corsa da 2 yard, lanciando una bomba a Luca Giustarini che realizzava un’incredibile recezione che lo mabdava in td. Coach Bardelli affidava il pareggio al piede di Tarlati. Nel secondo overtime, una magia dell’esperto line man Massimiliano Volpe costringeva ad un foumble il rb barese che veniva ricoperto dal rookie Cencini. Partiva la seconda parte dell’overtime. I Vets con le corse e i lanci arrivavano a 2 yard dalla goal line. La tensione provocava un off side che rimandava a 7 yard i maremmani. La coriacea defense barese bloccava per due volte le corse dei Vets. Coach Bardelli a questo punto richiamava in causa il kicker ice man Giulio Tarlati che da 25 yard in mezzo ad una selva di mani realizzava il field goal della vittoria. Dopo erano solo abbracci e lacrime di gioia per i giocatori biancorossi.

Andrea Giannini

Ex azzurro nel salto con l'asta nella Nazionale di atletica. Talent e commentatore tecnico di atletica leggera per Sky Sport, SkySport24 e Fox Sports. Giornalista formatore nel progetto "AIPS Young Reporters" e media manager per l'AIPS (Associazione Internazionale della Stampa Sportiva). Allenatore, preparatore atletico in sport individuali e di squadra, insegnante.

Aggiungi commento

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *
























Il CalcioMercato di Gs