Promozione

Eroico San Donato. 2 a 1 al Piombino

Nella foto il San Donato in azione (Di W.Scopetoni-maremmapress.it)

Marcatori: 46° Papa, 53° Rigutini, 55° Rispoli

San Donato: Curti, Vigni, Martinacci, Conti G., Agnelli, Rosi, Amorevoli, Rigutini, Rispoli, Riccardo, Cardelli. A disp.: Ricci, Savini, Benassi, Conti P., Culmone PIra. All. Guidi

A.Piombino: Breschi, Dacunto, Ghelardini, Zaccariello, Ghelardini A., Rocchiccioli T., Catalano, Balestracci, Papa, Rossetti, Rocchiccioli L. A disp.: Mariani, Consiglio, Giannoni. Di Federico, Ferrini, Venditto, Becherini. All. Di Tonno

Arbitro: Gionfriddo di Pisa coaudiuvato da Liotta e Pezzutto (Pisa)

Note: espulso Vigni al 69° per somma di ammonizione.

SAN DONATO. Un grandissimo San Donato batte in rimonta la seconda della classe Piombino ed esce ufficialmente fuori dalla crisi. Formazione rimaneggiata per mister Guidi, che deve fare a meno di Pita, Savini, Benassi e dei gemelli Negrini.

Partono fortissimi i padroni di casa che mettono in difficoltà i nerazzurri che cominciano riescono a tenere botta alle avanzate dei biancoverdi. Alla fine del primo tempo nell’unica disattenzione difensiva il San Donato viene punito. Palla lunga che raggiunge Papa che riesce a battere Curti.

Guidi tira fuori l’asso dalla manica. Fuori Riccardo dentro Culmone. E sarà proprio il giocatore a dar nuova linfa all’attacco dei padroni di casa che prima arriva al pareggio con Rigutini al 53° e poi mette la freccia del sorpasso con Rispoli due minuti più tardi.
Al 69° Vigni viene espulso per somma di ammonizione per una simulazione incredibile. Per tutti era infatti calcio di rigore. Gli ultimi venti minuti sono un arrembaggio dei livornesi, ma la voglia di vincere dei ragazzi di Guidi supera ogni ostacolo.
Arrivano tre punti che fa stazionare il San Donato a metà classifica, la crisi è davvero passata.

mm

Fabio Lombardi

Giornalista pubblicista dal 2010, è uno degli editori/fondatori della testata giornalistica on-line Grossetosport, all’interno della quale ricopre il ruolo di direttore responsabile. E’ altresì il responsabile dei campionati di Promozione e Seconda Categoria, nonché un esperto di calciomercato.

Aggiungi commento

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *