Calcio Seconda Categoria

Edoardo Furzi: “La nostra vittoria più grande aver riportato l’entusiasmo”

Nella foto il Castell'Azzara 2013/2014

CASTELL’AZZARA. Edoardo Furzi è uno dei dirigenti più giovani nel panorama del calcio dilettantistico provinciale. Con lui abbiamo parlato della sua squadra e degli obiettivi prefissati.

Come giudichi la prima parte di stagione del Castell’Azzara?

“In queste 6 partite abbiamo visto che è un campionato combattuto e difficile e credo che anche le squadre che sulla carta sono più deboli daranno filo da torcere alle più forti.”

Quali sono i vostri obiettivi?

“I nostri obbiettivi sono quelli di fare un ottimo campionato, divertirsi e far divertire i tifosi che ci seguono in casa e fuori. Non dobbiamo pensare di essere una grande squadra, ma dobbiamo stare con i piedi per terra e migliorare di partita in partita.”

Chi la tua favorita per la vittoria del campionato?

“Credo che quest’anno festeggerà una squadra della montagna, ma anche il Saurorispescia ha una rosa attrezzata per la vittoria finale.”

Come si gestisce una piccola società di seconda categoria?

Non è semplice gestire ai giorni di oggi. In un piccolo paese è difficile trovare gente disposta a sacrificare tempo, noi lo facciamo per volontariato, siamo una società giovane. Il nostro progetto, nato con l’arrivo del presidente Papalini, è quello di valorizzare i giocatori locali, ma purtroppo il nostro non abbiamo un numero di calciatori per costruire una squadra e allora prendiamo giovani dalle vicinanze. Abbiamo riportato a vestire la nostra maglia i paesani Crociani e Sistimini, manca solo Cesare Fortunati che spero di vederlo al più presto con noi. Negli ultimi anni abbiamo ridotti i costi di gestione e abbiamo riavvicinato i tifosi al campo, anche quelli che non si vedevano da tempo e questo è stata la nostra vittoria più grande”

mm

Fabio Lombardi

Giornalista pubblicista dal 2010, è uno degli editori/fondatori della testata giornalistica on-line Grossetosport, all'interno della quale ricopre il ruolo di direttore responsabile. E' altresì il responsabile dei campionati di Promozione e Seconda Categoria, nonché un esperto di calciomercato.

1 Comment

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Ma che abbassato i costiiiii
    vi costa quante una promozione e é 30 anni che siete in seconda
























Il CalcioMercato di Gs










%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: