Calcio Eccellenza Grosseto Calcio Notizie Grosseto Calcio Primo piano

Eccellenza: tutte le novità, play off allargati ? No al sorteggio integrale dei gironi

Paolo Mangini

Grosseto. Ci saranno molte novità per il prossimo campionato di Eccellenza Regionale Toscana.
Molta partecipazione alla riunione che c’è stata ieri a Firenze con la presenza di ben 26 società su 32 aventi diritto.
I punti da discutere erano diversi ed erano stati proposti dalle varie dirigenze.

Play off. I play off potrebbero cambiare forma con il diritto a parteciparvi per le formazioni arrivate dal 2^ al 7^ posto, ma per l’approvazione definitiva ci deve essere l’unione di intenti di tutti.
Dato che ad ieri erano presenti anche lo Zenith Audax e la Sangiovannese (destinate al ripescaggio in Serie D) ed inoltre erano assenti sei società, verrà indetto un nuovo incontro per fine agosto per poi essere portato a conoscenza e all’approvazione della Lnd. Il tutto avrà come tempo massimo il mese di novembre.
Questo potrebbe portare comunque alla disputa anche di turni infrasettimanali, dato che entro l’8 maggio deve essere conclusa tutta l’attività regionale e si devono conoscere quindi anche i vincitori dei play off.


Posticipi e anticipi. Naturalmente eventuali anticipi potranno essere autorizzati solo su richiesta delle società interessate, ma non possono rappresentare certamente un format abitudinario del campionato.

Palloni. Si cercherà di avere per tutte le società un unico tipo di pallone di gioco. In questo caso verrà interpellato l’azienda “Molten” che quindi ne dovrebbe fornire alle varie società.

Perdite di tempo. Per evitare eventuali perdite di tempo è stata studiata una nuova formula. Non avendo tutte le società un settore giovanile o scuola calcio per poter utilizzare i piccoli come raccattapalle, si è pensato ad una nuova norma. Ogni panchina delle due squadra, l’ospitante e l’ospitata, avranno lo stesso numero di palloni.

Sorteggio integrale. Bocciato la proposta del sorteggio integrale. Si andrà quindi verso una suddivisione in due gironi con criteri geografici.

Ripescaggi. Se lo Zenith Auadax e la Sangiovannese venissero ripescate in Serie D allora di procede al ripescaggio di due compagini dalla Promozione, nel caso in cui l’Fc Grosseto non si iscrivesse, si andrebbe alla formazione di due gironi da sedici compagini.

mm

Fabio Lombardi

Giornalista pubblicista dal 2010, è uno degli editori/fondatori della testata giornalistica on-line Grossetosport, all'interno della quale ricopre il ruolo di direttore responsabile. E' altresì il responsabile dei campionati di Promozione e Seconda Categoria, nonché un esperto di calciomercato.

Aggiungi commento

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *































Il CalcioMercato di Gs