Calcio Eccellenza

Eccellenza: importante passo in avanti per l’Albinia, ma è vietato sedersi

Nel girone A di Eccellenza l’equilibrio regna sovrano dopo nove giornate. In vetta il Seravezza pareggia 0-0 ad Uliveto Terme e viene raggiunto dal Querceta che schianta in maniera imperiosa 5-0 il Lammari.
Alle loro spalle la Cuoiopelli impone il 2-2 al Castelfiorentino e resta viva, ma nessuno riesce a dormire sonni tranquilli quando in sette punti sono raccolte ben dieci squadre.

A fare da spartiacque è proprio la compagine portacolori della Maremma che è tornata alla vittoria grazie ad una prova maestosa contro il Sangimignano. Questa è la strada giusta per ottenere la salvezza ed i rossoblu devono adesso proseguire sul loro cammino senza ricadere negli errori talvolta commessi nelle scorse giornate.

La ritrovata vena offensiva di Nieto non sarà l’unica arma a disposizione dell’Albinia, ma è indubbio che l’apporto che può dare l’attaccante appare fondamentale per le sorti della squadra che in questo momento si trova ancora in mezzo al guado tra la palude del fondoclassifica e le terre rassicuranti della zona salvezza.

Il Cenaia, ultima propaggine del raggruppamento di testa, è lì a due lunghezze e sembra quasi di poterla sfiorare, ma alle spalle degli albiniesi la lotta appare serrata con Urbino Taccola, Lammari e tutte le altre inseguitrici in agguato pronte a sfruttare ogni minimo errore della truppa di Tommasi che domenica prossima affronterà la difficile trasferta in terra versiliese contro il Pietrasanta.

Risultati

Albinia-Sangimignano 4-0
A. Piombino-Larcianese 0-0
Camaiore-Pietrasanta 1-3
Castelfiorentino-Cuoiopelli 2-2
Cenaia-Gambassi 2-1
Marina La Portuale-Forcoli 5-2
Querceta-Lammari 5-0
U. Taccola-Seravezza 0-0

Classifica

Seravezza, Querceta 18
Pietrasanta 17
Cuoiopelli 16
Camaiore, Castelfiorentino, Larcianese 14
Marina La Portuale, Sangimignano 12
Cenaia 11
Albinia 9
U. Taccola 8
Lammari, A. Piombino, Gambassi 7
Forcoli 6

Giulio De Paola

Aggiungi commento

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *