Calcio Eccellenza

Eccellenza: il successo albiniese vale doppio

Nella foto una fase della partita Albinia-San Donato

Grazie al 2-0 rifilato all’Urbino Taccola, l’Albinia riesce a porsi sul limite della zona più pericolosa della classifica ed a respirare un’aria più salubre. Il campionato è ancora lungo e non è concessa alcuna distrazione ai rossoblu, ma questo successo contro una diretta antagonista non può che far bene in prospettiva futura.

L’obiettivo salvezza è alla portata di Lorenzini e soci che adesso devono trovare continuità di risultati e staccarsi ancor di più dalla zona calda: Cenaia, Piombino e Gambassi non molleranno facilmente ed è necessario per la squadra di Cameli prendere un margine ancor più consistente sulle inseguitrici. Non sarà facile, ma nulla lo è in questo campionato.

Ad Albinia i mezzi per salvarsi ci sono e la vittoria contro l’Urbino Taccola, guardando la classifica, vale doppio dato che un successo ospite al Combi avrebbe portato i pisani a scavalcare i maremmani in graduatoria.

Ciò non è avvenuto, perciò Nieto e compagni possono guardare alla prossima sfida con un certo ottimismo. Il prossimo avversario è il Gambassi, rivale nella lotta per non retrocedere, ed appare del tutto scontato ipotizzare una sfida intensa sul piano tattico ed agonistico tra due squadre che vorranno evitare a tutti i costi una sconfitta che porterebbe soltanto nubi e guai.

Risultati

Albinia-U. Taccola 2-0
Larcianese-Pietrasanta 0-4
A. Piombino-Gambassi 2-1
Camaiore-Forcoli 3-0
Castelfiorentino-Seravezza 2-0
Cenaia-Cuoiopelli 0-2
Marina La Portuale-Lammari 3-1
Querceta-Sangimignano 1-4

Classifica

Pietrasanta 23
Seravezza, Querceta 21
Cuoiopelli, Castelfiorentino 20
Camaiore 18
Marina La Portuale, Sangimignano 15
Larcianese 14
Albinia, Cenaia 12
A. Piombino 11
Gambassi 10
U. Taccola, Lammari 8

Giulio De Paola

Aggiungi commento

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *