Calcio Eccellenza

Eccellenza: Albinia a Larciano con due assenti

ALBINIA. Vuole tornare alla vittoria l’Albinia contro la Larcianese dopo la delusione patita contro il Seravezza nell’ultimo turno di campionato.

I rossoblu non conquistano i tre punti dall’ormai lontana seconda giornata quando superarono al Combi il Marina La Portuale e fare bene contro i pistoiesi siginificherebbe molto per la squadra di Tommasi. Come bottino è piuttosto magro e la classifica corta non consente agli albiniesi di dormire sonni troppo tranquilli: Nieto e compagni devono necessariamente essere più cattivi in area avversaria e sprecare meno occasioni.

In Eccellenza è il cinismo la discriminante tra chi si salva e chi affonda e basta meno di niente per passare dall’altare alla polvere come insegna all’Albinia la recente esperienza contro la capolista versiliese in cui è stata sufficiente un’unica sbavatura per veder svanire la possibilità di conquistare almeno un punto.

In questa settimana, funestata dal decesso dell’ex attaccante albiniese Gagliardini (che ricordiamo con affetto), mister Tommasi ha cercato di apporre i necessari correttivi: nonostante le assenze di Rosati e Russo l’obiettivo non può che essere quello di tentare il colpaccio in terra pistoiese.

Nessuno si sogna di dire che sia facile, ma le possibilità di successo maremmano crediamo che possano essere tutt’altro che scarse. Sulle rive dell’Albegna c’è voglia di riscatto e proprio questa potrebbe essere l’arma in più per espugnare la rocca larcianese.

Giulio De Paola

Aggiungi commento

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *