Baseball Primo piano Ultimissime Altri Sport

Doppietta Enegan Grosseto, no-hit per Marquez

Un Angel Marquez al limite del marziano ha condotto l’Enegan Grosseto alla vittoria in garadue siglando una no-hit impreziosita da 16 eliminazioni al piatto. Questa serata, culminata con il successo per 9-0 della squadra di Minozzi, sarà ricordata a lungo dagli appassionati e dal lanciatore venezuelano che si sta confermando di un altro pianeta in serie A federale.
Le apparenze, però, non devono ingannare: contro l’Anzio l’Enegan ha sofferto in entrambi i match, conquistando i Due successi grazie alla pazienza di chi sa demolire l’avversario lavorandolo ai fianchi come un esperto boxeur.
In garauno i maremmani hanno sbiancato il tabellino con Santaniello spinto a casa da Sgnaolin al primo inning, ma Due riprese più tardi gli ospiti hanno pareggiato grazie ad un errore. Al quinto Santolupo ha rubato casa base mettendo a segno il 2-1 e gli anziati hanno trovato il pari al settimo grazie alla valida di Francucci che ha permesso a Colaianni di completare il giro delle basi.
L’equilibrio si è spezzato quando “the big red machine” è esplosa nell’ottava ripresa: Gary Ermini è stato eliminato in diamante, poi è iniziato lo show biancorossom che ha costretto alla resa il partente Loddo. Al suo posto è entrato Caranzetti, ma a colpi di valide e basi gratuite i grossetani hanno chiuso la pratica mettendo a segno ben Sette punti. Sul punteggio di 9-2 non c’è stata più storia ed il closer Starnai ha chiuso senza particolari problemi.

La partita notturna è stata lo show di un enorme Marquez (Peccato per la base gratuita concessa a Tartaglia al secondo inning che ha sciupato il perfect game) il quale ha preso per mano la squadra e l’ha portata fra le stelle per la gioia di tutto l’ambiente grossetano.
L’equilibrio ha regnato sovrano fino al sesto inning, lasciando le squadre sullo 0-0, poi Ramirez ha battuto valido arrivando successivamente a punto sul doppio di Brandi. La partita ha voltato pagina quando al settimo inning Gary Ermini ha siglato il raddoppio grazie al singolo di suo fratello Emanuele; si è trattato dell’antipasto di un devastante ottavo attacco che ha portato Sette punti nel carniere biancorosso schiantando il pur generoso Anzio.
Contro questo Marquez c’è stato poco da fare per il club del litorale laziale, ma non c’è stata soltanto la prova strabiliante del pitcher in questo 9-0: oltre a quanto messo in mostra dal lanciatore, non va sminuita la prestazione degli altri maremmani che hanno dimostrato di avere lucidità e cinismo. Due qualità che serviranno nel corso della stagione ai biancorossi.

Nella giornata di Domenica 4 Maggio il Jolly Roger ha affrontato la trasferta di Viterbo ed il bilancio non è stato molto positivo. La squadra di Rullo, infatti, dopo aver vinto agevolmente 10-0 la partita della mattina non è riuscita a ripetersi ed è stata battuta 3-1 in garadue regalando la prima affermazione al club laziale.

Giulio De Paola

Commenti

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *
























Il CalcioMercato di Gs










%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: