Calcio Terza Categoria

Crisi del calcio a Follonica: la gestione dell’impianto da un ente terzo. L’Usd continuerà la propria attività

Il logo dell'Usd Follonica

Follonica. Durante la festa di fine anno dell’Usd Follonica è intervenuto anche il Sindaco della città del golfo, Andrea Benini, che ha lanciato anche un segnale distensivo nei confronti della dirigenza azzurra anche per tutelare i ragazzi della scuola calcio, che rappresentano li vero patrimonio.

Questo il post della società follonichese alla fine della festa, in cui si evidenzia come ci sia la volontà di andare avanti per mantenere gli impegni assunti.

“La Usd ritiene opportuno per l’ennesima volta ribadire lo stato dei fatti oltre ogni ragionevole dubbio. La Usd è nel possesso degli impianti e, come già comunicato ufficialmente all’amministrazione Comunale, vi rimarrà ben oltre il termine del 24/7 indicato nella determina dirigenziale per motivi notificati.
Tutte le strutture mobili situate all’interno degli impianti, dalle porte, alle strutture medico sanitarie, agli spogliatoi, alle lavanderie, ai 4 containers, alla casa di segreteria, ai pulmini, alle attrezzature per la manutenzione, persino la tribuna stessa, sono di proprietà esclusiva della Usd.
La Usd ha come predetto notificato quanto di cui sopra nei modi e nei tempi opportuni comunicando, quindi, anche la volontà di dar seguito al ricorso al tar con pec del 26/6 nelle more di un atto che per definizione altrui possiamo definire “dovuto” . Fatta questa precisazione dei fatti che evidentemente non rispondono all’incertezza tanto sbandierata da più parti, è ferma volontà della Usd quella di apprezzare la posizione conciliativa del sindaco tenuta nel corso della festa di fine anno della Usd, il cui intervento pubblico postiamo ringraziando ancora la persona del sindaco, nel corso del cui intervento ha più volte ribadito, tenendo ben distinti gli atti dovuti e lo facciamo anche noi, della necessità e garanzia di tutelare i tesserati USD in merito alla disponibilità degli impianti anche per la prossima stagione.
Quindi onde evitare fraintendimenti è opportuno sottolineare che gli impianti non vengono tolti alla USD per essere dati al Real, ma per essere gestiti da un ente terzo nel pieno rispetto dei calendari e degli impegni federali assunti anche dalla Usd. Siamo certi che l’utilizzo degli impianti sarà garantito fino alla fine del percorso amministrativo dovuto, il cui esito finale sarà evidentemente cruciale per il calcio follonichese dei prossimi 8.

Una cosa sia chiara. La Usd parteciperà a qualsiasi tavolo di conciliazione con chiunque abbia un interesse reale e concreto al bene del calcio follonichese e che le porte della Usd sono e saranno sempre aperte a qualsiasi tesserato. Per qualsiasi info siamo disponibili tutti i giorni dalle ore 16.30 alle 19.30 in via Sanzio.”

Redazione

Aggiungi commento

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *































Il CalcioMercato di Gs