Senza categoria

Coppa Mini Passalacqua: Venturina e SauroRispescia in semifinale

Venturina – Giovanile Amiata 4-0
VENTURINA: Fabiani (15’ st Sodi), Bundone, Bartolini, Bertini, Turbati, Mori, Ferri (9’ st Arena), Di Tonno (15’ st Resid), Biagioni, Cuneo (18’ st Antonini), Sili (17’ st Brizi). All. Orlandini.
GIOVANILE AMIATA: Figara (15’ st Cicaloni), Raicu (18’ st Albertini), Zynda, Fazzi, Pomi, Simi, Lorenzini (4’ st Cevenini), Moretti (17’ st Momini), Moscarini (14’ st Rranja), Lamzirhi, Minelli (20’ st Bognomini). All. Rosi.
DIRIGENTI: Albertini (Tiberi e Piromalli).
RETI: 12’ st Cuneo, 13’ st Biagioni, 19’ st Antonini, 26’ st Bertini.
NOTE: calci d’angolo 3-1 per il Venturina. Recupero: 0’ + 3’.
Il Venturina si prende la semifinale di coppa battendo (4-0) la Giovanile Amiata. Un successo giusto amplificato da un risultato severo nei confronti di un avversario, che ha opposto grinta e tanta personalità. I ragazzini di Orlandini iniziano, come capita spesso, sotto tono venendo ingabbiati dalla ragnatela del gioco avversario. La supremazia è evidente ma non è corroborata dal giusto ritmo. Probabilmente anche il clima da gara secca non aiuta. Il tiro di Biagioni, con respinta di Figara, al 21’ suona come una sveglia generale e il Venturina chiude la Giovanile nell’area di rigore conquistando 3 corner consecutivi. Tutto viene rimandato alla ripresa. La Giovanile Amiata ci prova seriamente al 9’ con l’azione di Lamzirhi conclusa con un tiro deviato in angolo da Fabiani. Da qui in poi il Venturina domina in campo. La girata di Cuneo (12’) apre le porte alla vittoria, la rete di Biagioni archivia la pratica,le realizzazioni di Antonini (19’) e Bertini nel recupero (26’) sanciscono il quarto di finale.

Quarto di finale 2
Saurorispescia – Nuova Grosseto 3-2
SAURORISPESCIA: Boe, Fedeli (28’ st Lippi), Sonnini, Moroni, Veronesi, Falconi, Salvadori (27’ st Bruni), Galli, Bifini, Majuri, Columbu. A disposizione: Canova, Mancini, Totti, Campanale, F. Betti. All. Bisceglia.
NUOVA GROSSETO: Acierno, Polizzotto, Liberatore, Di Manno, Bargelli, Galloni, Schiattarella, Pampo, Onorato, (24’ st Peralta Acosta), Piani (25’ st Coppolecchia), Badia (25’ st Salomone). A disposizione: Giglio, Piatkowski, Rusu, Scala. All. L. Betti.
DIRIGENTI: Tiberi (Albertini e Piromalli).
RETI: 23’ Salvadori, 1’ st Pampo, 7’ st Bifini, 10’ st (rig.) Di Manno, Columbu.
NOTE: ammoniti Moroni, Falconi, Columbu, Di Manno. Calci d’angolo 2-1 per il Saurorispescia. Recupero: 1’ + 3’.
La semifinalista si chiama Saurorispescia, la bandiera della Nuova può sventolare orgogliosa. Sono i temi conclusivi di una partita vibrante, emozionante, giocata (bene) senza freni inibitori da due formazioni in grado di scrivere calcio. Una sfida a tratti apparsa senza soluzione finale. Da una parte un Saurorispescia geometricamente e fisicamente più arcigno, dall’altra una Nuova capace di ribattere colpo su colpo, sorretta dal gioco e alimentata dal desiderio di andare al di la dell’ostacolo. Tanti i protagonisti di questo film da Oscar, fare nomi sarebbe ingiusto, resta solamente il retrogusto dolce di un duello sportivo ammirato per 50’. E’ Bifini al 4’ a dare il ciak, il suo diagonale colpisce il palo, Columbu al 10’ scorre velocissimo con mira finale sbagliata, al 12’ la Nuova su punizione di Onorato sfiora lo specchio di porta, al 15’ Falconi conclude esternamente. Il Saurorispescia mantiene l’iniziativa, la Nuova tiene testa provando incursioni. Al 23’ Columbu apre il binario giusto per Salvadori, che batte Acierno. Vantaggio Saurorispescia al 23’ e fine tempo. Palla al centro per la ripresa e subito si vibra. Il grande diagonale di Pampo si accomoda alle spalle di Boe (1’) ed è pareggio. La gara si infiamma di azioni e emozioni da una parte e dall’altra. E’ il 7’, Columbu scorrazza e sguscia sull’out di sinistra, mette al centro un rasoterra dove si avventa Bifini per il 2-1. Non è finita. Pampo entra in area, Moroni lo stende, rigore. Dal dischetto trasforma imparabilmente Di Manno, 2-2. Ci prova ancora Bifini (12’), al 20’ Acierno è grande nella deviazione e subito dopo la sfera scheggia il palo della Nuova. Brividi e rigori nelle vicinanze. Al 23’ Columbu serpeggia in area, salta anche il portiere e deposita in rete la palla della semifinale.

Il Saurorispescia incontrerà in semifinale la vincente di Orbetello – Invicta Grosseto (sabato 27 maggio alle 21,20) mentre il Venturina la vincente di Roselle – Salivoli (giovedì 1 giugno alle 19.15).

Redazione

Aggiungi commento

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *































Il CalcioMercato di Gs