Calcio Promozione

Cinico Roselle sul Rosignano 6 Rose 3-0

Roselle – Rosignano 6 Rose 3-0

ROSELLE: Di Roberto, Cedroni, Guazzini, Franchi, Lupi, Cagneschi(Boni), Cosimi, Serdino, Vento, Consonni(Romani), Angelini(Alessandrini). A disposizione: Cipolloni, Baldin, Gabotti. All. De Masi.
ROSIGNANO 6 ROSE: Frangillo, Tacchetto, Guglielmi(Dell’Omo), Gronchi, Del Tongo, Modica, Scalzo, Francalacci, Giannoni(Novi), Salvadori, Bracci(Ercole). A disposizione: Persichini, Miglarini, Ciorba, Lenti. All. Di Rocca.
Marcatori:9° e 19° Angelini, 90° Cosimi.
Arbitro: Sig. Cerbasi di Arezzo.

Assistenti: Sigg. Cavini e Pulcinelli di Siena.

Roselle (Gr). Anche a Roselle prima del calcio d’inizio, un minuto di raccoglimento per la tragedia francese, con gli sportivi tutti sugli spalti che hanno applaudito commossi.
Una vittoria quella del Roselle contro il quotato Rosignano che mette in chiara evidenza la continuità della squadra di Mister De Masi che macina gioco e punti riuscendo a tenere il campo con professionalità e concentrazione, da non lasciare nulla al caso. Iniziano subito i locali con Vento che da pochi passi batte a rete e Frangillo si salva con i piedi. Risponde il Rosignano sugli sviluppi di un calcio piazzato di poco fuori alla sinistra di Di Roberto. Al 9° Angelini aggancia di sinistro un pregevole e preciso lungo lancio di Consonni e mette dentro il goal del vantaggio sul portiere in uscita. Dopo appena dieci minuti e precisamente al 19° Angelini raddoppia su calcio di rigore concesso dall’arbitro per un evidente mani in area ospite. Al 30° ci prova Serdino dal limite e Frangillo para a terra. Al 37° è Consonni, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, che mette di poco oltre la traversa un colpo di testa ravvicinato. Nella ripresa il Rosignano cambia passo e cerca di mettere in difficoltà le retrovie del Roselle, prima con il subentrato Ercole al 65° con un tiro radente che Di Roberto para molto bene a terra e poi con Del Tongo al 67° con una staffilata dal limite neutralizzata a dovere dal portiere locale. Al 85° occasionissima per il Rosignano con Salvadori che da pochi passi mette fuori clamorosamente alla destra di Di Roberto. L’arbitro concede quattro minuti di recupero e al 90°Cosimi scatta sul filo del fuori gioco e mette dentro di precisione a tu per tu col portiere. Continua la marcia del Roselle del Presidente Ceri con ben otto vittorie e un pareggio in nove gare disputate, con due realizzatori di qualità come Angelini(11 reti) e Vento(8 reti) e con un superlativo Cosimi che non disdegna alla bisogna ad andare in goal. Ottima la prestazione di Serdino a centrocampo in coppia con il professor Consonni, padroni del campo per tutta la gara. Apprezzabile la prestazione di tutta la squadra che caricati a dovere da Mister De Masi hanno saputo superare la sconfitta e la fuoriuscita dalla Coppa Italia, senza influire affatto sul rendimento in campionato.

mm

Pino Pisicchio

Giornalista pubblicista dal 1995. Segue il calcio dilettantistico maremmano dal 1986, già addetto stampa della ex Polisportiva Alberese.
Ha collaborato con Il Tirreno, La Nazione, Il Corriere di Maremma, Radio Grifo, Teletirreno, Telemaremma e Tv9.

Aggiungi commento

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *














Loading…