Calcio Grosseto Calcio Interviste Grosseto Lega Pro Unica Notizie Grosseto Calcio Primo piano

Camilli: “A gennaio rinforzi per centrare i play-off”

Il patron unionista è stato appena intervistato dagli amici di Tutto Lega Pro, ai quali ha dichiarato di sentirsi soddisfatto per i primi effetti della “cura Padalino”, visto che <<Sono arrivati punti importanti>>. Tuttavia, come spiegato dallo stesso Camilli, per il Grifone <<Non è un momento semplice>>, perché ci sono davvero <<Tanti infortuni e purtroppo tutti di natura traumatica>>. Effettivamente, i biancorossi stanno giocando senza sei o sette elementi e l’ex-presidente unionista ha già le idee chiare in vista del mercato invernale.  Infatti, sa bene che per <<Reggere in alto sino alla fine serviranno rinforzi, anche perchè adesso come adesso siamo siamo contati numericamente… Faremo sicuramente qualcosa a centrocampo e dietro per completare la retroguardia>>. Noi di Gs, però, pensiamo che magari ci sarà un ritocchino anche in attacco. Il discorso, poi, è scivolato sull’andamento del campionato e il giudizio dato dal patron biancorosso sul girone B di Lega Pro non può che essere condiviso: <<Il torneo è combattuto ed incerto. Solo l’Ascoli sta andando forte, ma non c’è nessuna squadra imbattibile. Basti pensare al Pisa che doveva ammazzare il campionato e invece non sta ammazzando un bel niente>>. Ad ogni modo, l’obiettivo societario resta quello dei play-off, come ammesso proprio da Camilli: <<Il treno playoff è alla nostra portata e credo che questa squadra possa giocarsela senz’altro sino all’ultima giornata. Poi tutto è possibile>>.

 

 

mm

Yuri Galgani

Giornalista pubblicista, è appassionato di calcio e statistiche sportive. Vanta esperienze e collaborazioni col Guerin Sportivo (al tempo diretto da Marino Bartoletti), Telemaremma, Tv9, Calciotoscano.it, Biancorossi.it, Vivigrossetosport.it, Tuttob.com e Pianetab.com. Si è occupato principalmente di Serie B e di Lega Pro e dalla passata stagione segue la Serie D. È co-autore del libro Cento passi nella storia, scritto in occasione dei 100 anni dell'Us Grosseto. Da novembre 2014 è il vice-direttore di Grosseto Sport.

Commenti

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Finche’ c’e’ Camilli tutto e’ possibile. Commette, purtroppo, qualche errore soprattutto per il suo carattere impulsivo che non concede programmi mirati, ma bisogna riconoscere che crede sempre nelle squadre che allestisce e non bada a spese. Compra sempre e se vede che sbaglia vende e ricompra e questo amici miei e’ un qualcosa di raro nel calcio e che noi a Grosseto dovremmo godercelo. Io penso che quest’anno qualcosa di buono arriverà’.

  • Non finiremo mai di ringraziarlo per quello che ha fatto e che speriamo continui in futuro.Solo con lui il Grifone ha avuto l’occasione di presentarsi,con merito,nella serie cadetta.Poco e’ mancato che non finissimo in serie A e solo qualche forza oscura lo ha impedito,Livorno docet!
    Sono convito che il Suo attaccamento,anche quest’anno ci darà le soddisfazioni cui aneliamo.Dio lo conservi!!!

  • Se poi una volta tanto i rinforzi si prendessero a luglio invece che a gennaio…..così, per provare…..magari conviene……

    • a gennaio per modo di dire, perchè se li piglia, li piglia a fine gennaio, quando sarà almeno a 10 punti dalla zona play-offs, perciò l’è dura

      • Il rammarico è proprio questo. Vedere che Camilli ha grandi possibilità economiche e partire sempre penalizzati per non avere le squadre complete e che non fanno il ritiro estivo come tutte le altre squadre.
        Facciamo sempre delle scommesse e spesso le scommesse non si vincono.
        Secondo voi se avessimo fatto la preparazione estiva avremo tutti questi infortunii?
        Comunque preferisco un Camilli che sbaglia ed è combattivo ed investe che il Camilli di pochi mesi fa che non esisteva più!!!!

  • Sono sicuro che il Comandante manterrà quanto ha dichiarato ai microfoni di Tutto Lega Pro. Teniamocelo stretto il grande Camilli, perché, senza lui, e i fatti lo hanno dimostrato, non c’è NESSUNO in grado di prendersi cura SERIAMENTE del nostro amato Grifone.

  • É sempre un grande Presidente, é ‘grossetano’ come pochi, innamorato di questa terra unica, e se dice, fará sicuramente!

    • Ovvia,lo vedremo,quando sarà il momento quanto è innamorato.Poi come dite il “nulla”!
























Il CalcioMercato di Gs










%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: