Calciomercato Grosseto Grosseto Calcio Notizie Grosseto Calcio Primo piano

Calciomercato: arriva Digiorgio in biancorosso

Digiorgio

Grosseto. Il mercato biancorosso sta prendendo forma, ma le partenze di alcuni elementi e determinate carenze evidenziate dalla squadra maremmana stanno portando a una mini-rivoluzione, sicuramente più ampia rispetto al previsto. Partiti i due esterni Marino e De Masi, verranno rimpiazzati da elementi con caratteristiche simili. In porta, invece, si cerca sempre l’under giusto, mentre a centrocampo sono stati contattati elementi di spessore e c’è attesa per un “sì”. In attacco, poi, come detto, ormai certo l’arrivo di Patierno dal Bisceglie, fatto che crediamo porterà all’uscita di una punta, probabilmente Murano. Proprio dal Bisceglie, poi, arriverà anche Luigi Digiorgio, roccioso difensore centrale, classe ’80, con una lunga carriera spesa tutta tra C1, C2 e Serie D. Tra l’altro, si tratta di un giocatore che ha segnato 14 reti in 304 partite, non male per un difensore. In carriera, Digiorgio ha vestito le maglie di Lavello, Foggia, Potenza, Cuoiopelli, Pizzighettone, Francavilla e, da quest’anno, Bisceglie.

mm

Yuri Galgani

Giornalista pubblicista, è appassionato di calcio e statistiche sportive. Vanta esperienze e collaborazioni col Guerin Sportivo (al tempo diretto da Marino Bartoletti), Telemaremma, Tv9, Calciotoscano.it, Biancorossi.it, Vivigrossetosport.it, Tuttob.com e Pianetab.com. Si è occupato principalmente di Serie B e di Lega Pro e dalla passata stagione segue la Serie D. È co-autore del libro Cento passi nella storia, scritto in occasione dei 100 anni dell'Us Grosseto. Da novembre 2014 è il vice-direttore di Grosseto Sport.

Commenti

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Si fa tanto per parlare… però, stravolgere un gruppo che di partita in partita era sempre più affiatato, che stava facendo bene in campionato, non la trovo una mossa giusta.
    Un bel difensore e un centrocampista di spessore.
    Solo questo serviva.
    Andare a prendere un altro attaccante, a meno che non sia un super bomber, proprio non ne vedo la necessità.
    Ma magari ci sono cose o ragioni che io non so.

  • Ma magari Murano reclamava più spazio e il mister l’ha voluto accontentare dandogli la possibilità di giocare titolare in un’altra compagine; Murano in tutte le altre squadre del ns girone (viterbese esclusa) partirebbe titolare. Perciò al suo posto arriva Patierno. Dove sta questa rivoluzione? Dov’è questo stravolgimento della rosa?

  • Patierno lo prendi a zero perché in rescissione dal Bisceglie in fallimento. E’ un ottimo attaccante di categoria , è amico e paesano di Pierino Zotti. Hanno giocato insieme. Giacomarro lo conosce benissimoso .Al posto di un giovane attaccante che no ha spazio, direi che è un ottimo affare. Sono di Bisceglie e lo conosco benissimo. stesso discorso per Digiorgio, anche se no è di prospettiva data l’età. Faranno sicuramente gruppo perché gia si conoscono tra loro

  • Sia Patierno che Digiorgio sono due che non modificheranno il gruppo, anzi lo fortificheranno. Sono conosciutissimi dall’allenatore ma soprattutto da Pierino Zotti che ci ha giocato insieme. poi sono anche bravi.

    • Concordo al 100%.
      Non solo, ma Patierno dall’anno scorso a quest’anno è pure migliorato, forse perché è stato responsabilizzato dopo le partenze di Lacarra e di Zotti.















Loading…















%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: