Amatoriali Calcio a 5 Csen Uisp - Csen

Calcio a 7 Csen, Veterani-Cartolinea e Barracuda-Awanagana si giocano le finali del Mundialito e Torneo dei bar

Nella foto una formazione dei veterani Grosseto

Sarà Veterani Sportivi contro Cartolinea la finale del Mundialito di calcio a 7 Csen. La manifestazione, che si sta svolgendo al campi di calcio a 7 della Cittadella dello Studente, ha visto giocarsi le semifinali del torneo. Due sfide accese, in bilico e che hanno decretato le due migliori formazioni che si giocheranno la finale contendendosi il trofeo. La semifinale tra Veterani Sportivi, giunti al primo posto al termine delle sette giornate di competizione, e Amatori Grosseto (arrivati quarti), è stata decisa ai calci di rigore. Un penalty di Luca Renzini ha regalato alla formazione dei Veterani guidata da Petri l’accesso alla finale. Il match infatti si era concluso sul 5-5 dopo una sfida apertissima, ben giocata dagli Amatori Grosseto che hanno messo più volte in difficoltà l’esperta formazione dei Veterani. Un pareggio al triplice fischio che ha visto poi i rigori sorridere ai biancorossi di Spampani e soci. Successo invece per 3-1 per il Cartolinea, che era arrivato secondo, contro la Lavanderia Industriale Picchianti. A quest’ultima formazione è mancato quel qualcosa in più per avere la meglio del Cartolinea dopo un bellissimo torneo disputato. La finale quindi sarà Veterani Sportivi-Cartolinea.

Si sfideranno in finale il Bar Barracuda ed il Bar Awanagana per giocarsi il trofeo del Torneo dei Bar targato Csen. Le semifinali della manifestazione sono state chiare. Le due migliori formazioni del torneo si sfideranno nell’ultimo atto. In semifinale il Bar Barracuda ha avuto la meglio del Bar Arlekkino, quest’ultimo arrivato al quarto posto. L’Arlekkino, sfidano la prima del girone, ha provato a mettere in difficoltà la formazione di Silvestro e Cosimi ma si è poi dovuta arrendere ai calcio di rigore dopo che il match si era concluso sull’1-1. Successo per il Bar Awanagana nell’altra semifinale contro il Bar Sette Meraviglie a cui non è bastato il capocannoniere Cristian Vento per avere la meglio di Masini e soci. La sfida si è giocata sul filo dell’equilibrio ed è stata decisa da un solo gol (1-0 il finale). Un successo che conferma la bontà del cammino dell’Awanagana nel torneo – chiuso al secondo posto – e che ora vedrà la finale per alzare il titolo contro i favoritissimi ragazzi del Bar Barracuda.

Redazione

Aggiungi commento

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *
























Il CalcioMercato di Gs