Amatoriali Calcio Uisp Uisp - Csen

Calcio a 5 Uisp: subito grande bagarre nei tre gironi di serie C a Grosseto

l'arbitro Uisp Fabio Capodimonte

SERIE C1 GROSSETO

Nuova formula per la serie C1 in questa stagione, con le squadre divise in tre gironi.

Nel girone A il Muppet riscatta la sconfitta di coppa con i Torrefatti con un eloquente 11 a 1 targato Cinci, Taviani, Gabellieri e Fabbri; non è da meno il Prima Etruria Immobiliare che batte 8 a 2 gli Spartan, con Metta e Mema in grande spolvero. Il trio Bellucci-Trilli-Fulceri è il segreto de La Cantina vittoriosa per 9 a 5 sulla Banca della Maremma nonostante un super Ciolli. Il tris del solito Busonero e una difesa ai limiti della perfezione spingono La Smessa al 5 a 1 sui Pecori di Maremma, mentre Dog Valley e Vallerotana Dream Team vincono i propri impegni con lo stesso punteggio, 7 a 5. Tra i primi, vincenti sul Vets Futsall, sono Graceffa e Romano a mettersi in evidenza, mentre per il team di Posani Ciacci e Calì risultano decisivi.

Nel girone B parte con il piede giusto l’avventura del Gori Ecofficina, grazie anche alla prestazione monstre di Luca Ercoli: le sue sei reti permettono ai biancoverdi di vincere 10 a 2 contro l’Elettrotermika. Non è da meno Ritchard Santamaria, che firma quasi tutte le reti dello Sheffield nel clean sheet (7-0) contro il Bivio Ravi. Il Vagagame si affida invece a Rispoli per centrare il successo per 8 a 3 contro la New Team, mentre il Gorarella Fc sfrutta la doppietta di Bulku per risolvere per 3 a 2 la complicata sfida con il Tpt Pavimenti. Due pareggi nelle rimanenti gare: il Rete Ivo concretizza all’ultimo secondo con Boncioli il pareggio per 6 a 6 contro il Lellofiori (migliore in campo Canuzzi), mentre Calcio Samba e Mugen Fc concludono sull’insolito punteggio di 1 a 1, con le prestigiose firme di Fantacci e Capitani.

Nel girone C partenza con il botto per il Sicar Gas, con il 14 a 1 inflitto al malcpaitato Pari: De Marchi è inarrestabile, mettendo a segno ben 10 gol, ma anche Jussi si dà da fare, siglando un poker. Anche l’Ac Campetto mostra subito i muscoli con il rimaneggiato Ingrati Marhini, con Serafin autore di un pokerissimo, mentre bellissima sfida quella tra Alba e Granducato, terminata a favore dei primi 12 a 10: la coppia Vojka-Kalludra va a gonfie vele, nonostante Bucci tenga in partita fino all’ultimo il Granducato. Tre punti nel carniere anche per l’Autofficina Amorosi: due gol di Scotto e una difesa di ferro valgono il 4 a 1 sul Maremma Calcio, mentre la coppia Corridori-Nappi permette all’Aston Villa di piegare per 5 a 3 la resistenza del Live Life Club. Bottino diviso a metà tra Approdo Fc e Autofficina Meconcelli, che chiudono sul 5 a 5: doppiette per Montiani, Meconcelli e Tarrini.

Davide Sbrolli

Pubblicista, responsabile della Prima Categoria. Ha lavorato anche per il Corriere di Maremma.

Aggiungi commento

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *