Uisp Uisp - Csen

Calcio a 5 Uisp Grosseto: in serie C Sicar Gas e Sheffield fanno paura

Nella foto Landi, decisivo con la sua doppietta per l' Aston Villa

SERIE C1 GROSSETO

Un quartetto di squadre si divide la corona di prima della classe nel girone A di serie C. Il Muppet continua ad andare a segno con regolarità: dimostrazione è il 10 a 6 sullo Svicat (Lucchetti 4), con Gabellieri punta di diamante del team di Ribolla. Anche il Dog Valley non è da meno, con Ricardo e Graceffa a determinare il 10 a 4 su La Cantina di Istia, mentre il Prima Etruria Immobiliare continua a stupire, piegando per 5 a 3 la Banca dela Maremma, in gol con Ciolli. L’ultima capolista è La Smessa, con i soliti Busonero, Biondi e Fanciulli a decidere la gara contro un buon Ristorante Pizzeria Il Melograno (Serrao 3). La coppia Cozzolino-Giannini rilancia le ambizioni del Vets Futsal, capace di superare 10 a 5 il Vallerotana dream Team, mentre gli Spartan colgono il primo punto della loro storia impattando per 4 a 4 con i Torrefatti di Deiana: Caoduro e Gargiulo firmano l’impresa.

Nel girone B lo Sheffield sembra non avere rivali: l’accoppiata Santamaria-Bicocchi stende l’Fc Gorarella per 7 a 3, e così il primo posto è una storia a due con il Vagagame, che con le doppiette di Rispoli e Vagaggini ha la meglio per 5 a 3 sull’Elettrotermika Fc. Gran balzo in avanti per il Calcio Samba, che vince di misura (4-3) la sfida con il Tpt Pavimenti grazie ai due gol di un ritrovato Trotta, mentre il Gori Ecofficina si vede imporre il pari (3-3) dal Mugen Fc dei fratelli Capitani, stesso esito della partita giocata tra le due squadre in coppa. De Marco e Chiapponi timbrano l’esordio in stagione del Boca (7-1 sul Rete Ivo), mentre l’altra esordiente, il Panificio Granaio di Montiano stende per 7 a 2 il Bivio Ravi grazie alla tripletta di Cappuccini. Infine, bel successo del New Team, che piega per 7 a 5 la resistenza del Lellofiori: decisiva la cinquina di Falini.

Nel girone C tante le squadre che hanno dimostrato di poter combattere per la vittoria finale. Il Sicar Gas continua a macinare gol e vittorie con il capocannoniere De Bianchi (16 gol in due gare): 9 a 3 sull’Autofficina Amorosi. Bene anche l’Alba, che con le triplette di Vojka e Hebr vince per 10 a 6 sul Maremma Calcio, ma le due sicurezze sembrano essere Aston Villa, che batte 7 a 1 il Velaccio Afc grazie a Corridori, Landi e una quasi perfetta organizzazione difensiva e anche l’Ac Campetto, squadra ormai collaudata e che gioca a memoria sull’asse Terranzani-Giovannelli: 9 a 6 sull’Approdo Fc. Bucci, Cappuccini e Bianchini firmano il 9 a 5 con cui il Granducato si sbarazza del Live Life Club, mentre l’Autofficina Meconcelli sale in graduatoria dopo il 6 a 4 sul Pari: decisivi Tarrini e Sensi.

Davide Sbrolli

Pubblicista, responsabile della Prima Categoria. Ha lavorato anche per il Corriere di Maremma.

Aggiungi commento

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *





































Loading…