Amatoriali Calcio Uisp Uisp - Csen

Calcio a 5 Uisp: due coppie di squadre in testa nei tornei di Polverosa e Orbetello/Pozzarello

l'arbitro Uisp Fabio Capodimonte

CALCIO A 5 ORBETELLO/POZZARELLO

Non si divide la coppia di capoliste del campionato di Orbetello/Pozzarello: Spaccatazzine e I Supereroi vengono infatti fermate entrambe sul pareggio. Gli Alimentari da Ciccio (Amenta 2) bloccano sul 4 a 4 gli Spaccatazzine, con Rossi in evidenza con una tripletta, mentre I Supereroi del capocannoniere Francesco Conti sbattono sulla qualità del Magitto Footbal Club: 5 a 5 il finale, determinato da Gamberoni e Berardi. Il duo Nicholas Fanciulli-Della Monaca tiene in quota il Centro Estetico Zahir, vincitore per 7 a 5 sulla Bottega del Pane di Bilancini, mentre la doppietta di Ettore Ballini fa sorridere il Benetton nel derby contro il Cs La Rosa (Bausani 2): 4 a 3 il finale. Infine, netta affermazione del Real Babù sugli Juverri Maremmani: nell’ 8 a 3 finale brillano le stelle di Amaddio e Amato.

CLASSIFICA: Spaccatazzine 10, I Supereroi 10, Centro Estetico Zahir 9, Magitto Football Club 7, Benetton 6, Real Babù 6, Alimentari da Ciccio 5, Bottega del Pane 3, Cs La Rosa 1, Juverri Maremmani 0.

CALCIO A 5 POLVEROSA

Nel campionato di Polverosa, I Bho e I Delfini proseguono la propria fuga a due, vincendo i propri impegni a suon di gol. I ragazzi di Magliano vincono con qualche grattacapo la sfida con la Marsiliana, con Sonnini e Vestri che provano a giocare un brutto scherzo alla capolista: il capocannoniere Puccini rimette però le cose a posto. I Delfini si impongono invece per 10 a 4 sull Robur Gladio grazie al terzetto Santini-Casamonti-Stronchi, mentre la doppietta di Pierluigi Conti permette all’Atletico Salsiccia di salire in terza posizione dopo il 4 a 2 sull’Atletico Polverosa.

CLASSIFICA: I Bho 10, i Delfini 10, Atletico Salsiccia 6, Atletico Polverosa 3, Robur Gladio 3, Marsiliana 3, Cartolibreria Costanziello 0.

Davide Sbrolli

Pubblicista, responsabile della Prima Categoria. Ha lavorato anche per il Corriere di Maremma.

Aggiungi commento

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *














Loading…