Altri Sport Calcio a 5

C5 Atlante: sabato esordio nel nuovo impianto

Michele Serranti, ruolo universale

GROSSETO – Sabato 11 ottobre alle ore 15, l’Atlante Grosseto del presidente Iacopo Tonelli, dopo l’ottimo esordio di sabato scorso nella prima di campionato di serie “B”, vittoria per 6-4 a Fondi, inizia l’avventura sul campo amico contro l’Olgiata, formazione romana accreditata tra le favorite alla vittoria finale.

La formazione dei tecnici Iannaco e Battisti, nonostante il successo importante all’esordio, in questi giorni stanno predicando umiltà ai loro ragazzi perché devono tenere i piedi per terra perché l’impegno di sabato è tosto, certamente impegnativo, ma coscienti di aver fatto una buona preparazione, di essere in ottima condizione e pronti a dare il massimo impegno per cercare di fare tutto il possibile per disputare una buona partita e magari cercare il colpaccio.

Unico neo e non di poco conto, è l’assenza per infortunio subito sabato a Fondi, del centrale difensivo Michele Serranti, lui romano che teneva molto a giocare questa partita. Tra le defezioni c’è anche quella del portiere Stefano Catani, che mercoledì sera ha annunciato il suo ritiro dall’attività per problemi fisici, e al bravissimo estremo gli auguri del caso, con la speranza che in un prossimo futuro le sue condizioni possono migliorare e ritorni così a giocare.

Ricordiamo che l’Atlante, come detto altre volte, gioca le sue gare interne all’impianto polivalente di via Austria, accanto al palasport, dove i massimi dirigenti grossetani stanno lavorando alacremente per rendere l’impianto più gradevole ed accogliente per ricevere nel migliore dei modi le Società ospiti.

Questi i convocati dai tecnici Iannaco e Battisti: Verani, Agostini, Grieco, Montagnani, Barelli, Bender, Baluardi, Canuzzi, Cammilletti, Novello, Gianneschi, Berti.
























Il CalcioMercato di Gs