Calcio a 5

C5 Atlante a Civitanova alla ricerca della vittoria perduta

Battisti a sinistra e Iannaco a destra

GROSSETO – Dopo il pareggio interno di sabato scorso contro la forte formazione dell’Ardenza Ciampino l’Atlante è atteso sabato  dalla trasferta più lontana, infatti Barelli e soci, nella decima giornata del campionato nazionale di serie “B” alle 15 giocheranno sul parquet del Civitanova Marche, sulla carta una partita abbordabile vista l’attuale classifica dei mei marchigiani, ma da non sottovalutare dato che le gare perse dai locali sono state sempre di misura e tra le mura amiche si sono sempre fatti sempre rispettare.

Da non trascurare anche il fatto che la squadra del presidente Iacopo Tonelli non vince più una partita da oltre un mese e questa sarebbe l’occasione per farlo e poi chiudere in casa il 20 dicembre prossimo il girone d’andata con il Porto San Giorgio, altra formazione marchigiana.

Purtroppo l’Atlante da molte settimane è sempre alle prese con infortuni più o meno gravi che non le hanno permesso mai di giocare con tutti gli effettivi a disposizione e i tecnici Iannaco e Battisti ogni partita hanno sempre gli uomini contati e in un girone nuovo e difficile come quello attuale la cosa è maggiormente complicata.

Anche questa settimana oltre a Montagnani fermo ai box per il solito infortunio al ginocchio, vengono a mancare Novello per un risentimento dell’infortunio muscolare patito circa un mese e dopo l’ecografia effettuata giovedì pomeriggio, dovrà stare fermo per un altro mese e tornerà in campo a gennaio. Mancheranno anche Cammilletti e Baluardi e rientrerà in gruppo Michele Serranti e i tecnici dovranno valutare le sue condizioni prima della gara dopo un lungo stop.

La partenza per Civitanova Marche è fissata per le ore sette dalla tensostruttura di via Austria e questi sono i convocati dai tecnici Battisti e Iannaco: Verani, Agostini, Barelli, Bender Berti, Gianneschi, De Oliveira, Serranti, Ducci, Iannaco Canuzzi, Mavica e Novello che vuole essere vicino ai compagni ma non disponibile.
























Il CalcioMercato di Gs