Berretti Calcio Settore Giovanile

Berretti: Inizia la seconda fase del campionato

Inizia la fase eliminatoria del campionato Berretti e scendono in campo Sabato 10 Maggio entrambe le formazioni maremmane.
Il Grosseto di Picardi affronta la trasferta di Chiavari per sfidare la locale formazione della Virtus Entella, giunta al quarto posto nel girone A alle spalle di Pro Vercelli, Cremonese e Torino: la squadra ligure è una delle blasonate a livello di serie C, o Lega Pro che dir si voglia, ed ha conquistato lo scudetto Berretti nel 2011 dopo aver ottenuto il tricolore Juniores Dodici mesi prima.
In questi giorni Mister Picardi ha lavorato con la squadra recuperando Bernardini e Bigliazzi che erano infortunati, ma non potrà contare su Tognoni che è andato a far compagnia in infermeria a Serdino e non è, quindi, a disposizione.
Pensare che sia una passeggiata per Fanciulli e compagni sembra una previsione fin troppo ottimistica, ma sarebbe altrettanto sbagliato considerare i torellini battuti in partenza: in realtà la doppia sfida contro la compagine ligure si annuncia equilibrata ed aperta a qualunque risultato. Il Grifone unionista non concederà sconti all’Entella in vista dell’infuocato ritorno in programma Sabato 17 allo Zecchini.
Ambizioni identiche nutre il Gavorrano che scende in campo sul terreno amico del “Malservisi-Matteini” contro l’Ischia Isolaverde dopo aver raggiunto il traguardo storico dell’accesso alla seconda fase.
Il timore di veder sfumare la qualificazione ha ceduto il posto ad una sana tensione agonistica ed il team di Luzzetti sa di poter contare sull’apporto della dirigenza in questo momento fondamentale della stagione.
Il tecnico ha lavorato bene in settimana e la squadra è al completo, carica e serena al punto giusto per affrontare la rivale campana: adesso che l’obiettivo tanto agognato è stato raggiunto dai minerari, i ragazzi sembrano sentire meno la pressione ed appaiono in grado di strappare un risultato positivo.
In casa gavorranese c’è voglia di far bene e, pur nutrendo grande rispetto per la formazione isolana che è arrivata al secondo posto nel proprio raggruppamento, si respira un’aria carica di sensazioni positive: l’Ischia non concederà sconti, ma anche il club maremmano scenderà in campo con spirito combattivo e non regalerà nulla agli avversari.

Giulio De Paola

Aggiungi commento

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *
























Il CalcioMercato di Gs