Baseball Ultimissime Altri Sport

Baseball: l’esterno Stefano Cavallini è biancorosso

Stefano Cavallini con il presidente Mario Mazzei

L’Enegan Grosseto Baseball comunica di aver raggiunto l’accordo con l’esterno livornese Stefano Cavallini (1981) proveniente dal Padule Sesto Fiorentino.

Dopo aver esordito in serie A2 con il Livorno nel 1999, Cavallini è rimasto nella sua città di origine fino al termine della stagione 2006.
Nel 2007 ha militato nel Bsc Arezzo in serie B chiudendo l’annata con una media battuta di .387 resa ancor più corposa da 10 doppi, 3 tripli e 3 fuoricampo. A fine anno è rientrato a Livorno.

Dopo un biennio 2008-09 nella città portuale, Cavallini si è accasato nel 2010 ancora al Bsc Arezzo: al termine della stagione di serie A è risultato il miglior battitore di squadra con una media battuta di .397 resa ancor più importante da 14 doppi, 3 tripli, un fuoricampo e 21 punti battuti a casa.

Il 2011 è stata una conferma: il giocatore è stato ancora il miglior battitore del sodalizio aretino grazie ad una media battuta di .381 (15 doppi, un triplo e 17 punti battuti a casa).

Stefano Cavallini è rimasto nella città aretina anche nel 2012 con una media battuta di .353 (10 doppi, 2 tripli, un fuoricampo e 19 punti battuti a casa) ancora in serie A. E’ stato questo l’ultimo anno dell’esterno ad Arezzo, poiché nel 2013 si è accasato al Padule Sesto Fiorentino.

Con la sua nuova squadra ha disputato il campionato di IBL2/Serie A risultando la miglior bocca di fuoco con .439 di media battuta, 7 doppi, un triplo, 4 fuoricampo e 24 punti battuti a casa.

La scorsa stagione Cavallini ha militato ancora in serie A con la casacca del Padule chiudendo la regular season con una media battuta di .321, due doppi, un triplo e 20 punti battuti a casa. Nei playoff Cavallini ha battuto .185 con due punti battuti a casa.

E’ di oggi la notizia del suo arrivo all’Enegan Grosseto Baseball, queste le prime parole del nuovo innesto biancorosso: << Sono molto felice. Con il direttore sportivo Boni ci siamo trovati subito d’accordo. E’ una bella soddisfazione per me essere qui perché Grosseto è una piazza importante nel panorama del baseball nazionale. Vengo da una realtà provinciale come Livorno e vestire la casacca biancorossa è motivo di orgoglio per me. Dal 2015 mi aspetto un buon baseball e spero di divertirmi a giocare nell’Enegan Grosseto Baseball.>>

Giulio De Paola

Commenti

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Ovvia giu’ un altro acquisto per un campionato ridicolo……ma la IBL no eh bisogna valorizza’ i giovani locali….behiiiiiiiiiiiiiiii

  • Per quanto ne sò io i giovani TALENTI, se ci sò, si lanciano al meglio in una squadra competitiva, dove non rischiano più di tanto di bruciarsi. Per cui la Società, per me, fa bene a fare come sta facendo.

  • è l’asta al ribasso pur di mantenersi la convenzione…..ovvero, se basta mettere in piedi una serie C e affittare una squadra di ragazzi per avere l’ok di Borghi….buon 2015 a tutti!!!!!!!!!






















%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: