Baseball Ultimissime Altri Sport

Baseball, Jolly Roger e Bollate impattano la serie

Non c’è soltanto il Grosseto targato Enegan a tenere alto il vessillo della Maremma del batti e corri. In serie A federale, infatti, anche il Jolly Roger Castiglione conserva alte speranze di accesso alle semifinali dopo la trasferta di Bollate in cui le squadre si sono equamente divise il bottino.

Nel primo incontro i castiglionesi sono sempre stati avanti ed hanno iniziato subito bene mettendo a segno Due punti già nel corso del primo inning quando un bel doppio di Ciani ha permesso a Toniazzi e Lora di giungere salvi a casa.

E’ stato poi ancora Ciani a regalare il terzo punto al club maremmano con un singolo nel corso della terza ripresa, ma i lombardi padroni di casa al cambio di campo sono riusciti a riaprire la partita portandosi sul 3-3.

Al sesto inning una volata di sacrificio di Alessandro Fiorentini ed un lancio pazzo hanno riportato in vantaggio il Jolly Roger (5-3) a cui il Bollate ha risposto subito siglando Tre punti. La risposta castiglionese non si è fatta attendere ed una ripresa più avanti il Nove di Rullo ha messo nel carniere altri Due punti sul singolo di Edoardo Aprili riportandosi avanti con decisione.

Il settimo punto lombardo, giunto nel corso dell’ottavo attacco, ha sortito l’effetto di far da detonatore ed ha scatenato la nuova reazione maremmana che ha fissato a 10-7 il punteggio all’ultimo inning.
In garadue non è bastato un buon Leal a portare la doppietta nel forziere dei pirati maremmani: a fine partita a sorridere è il Bollate grazie a Due lampi che hanno portato la vittoria per 4-0.

Al quinto inning il figlio d’arte Sheldon è rimasto K, poi Angeloni ha battuto valido ed è andato in seconda su palla mancata, poi Cristiano è stato preso al volo e Guadagnino ha portato a casa il primo punto con un doppio prima di raggiungere la terza base su lancio pazzo e correre a casa sul doppio di Armigliati.

Dopo sette riprese è sceso dal mound castiglionese Leal per cedere il posto al rilievo Boccia: Armigliati ha ricevuto la base, andando poi in seconda su balk ed in terza su lancio pazzo per poi completare il giro delle basi sul doppio di Bonardi. Boccia è stato costretto a scendere ed in collina è salito Omarini, Boniardi ha rubato la terza base ed un lancio pazzo del lanciatore maremmano gli ha permesso di mettere a segno il 4-0 che è risultato poi essere il finale di una gara poco fortunata per il Nove tirrenico che, comunque, punta ancora ad un posto in semifinale.
























Il CalcioMercato di Gs