Baseball Primo piano Ultimissime Altri Sport

Baseball: grandi novità in casa Jolly Roger e Grosseto Baseball

Si torna a parlare (finalmente) di baseball giocato in Maremma dopo alcune settimane di stallo che non avevano fatto presagire nulla di buono sulla sponda biancorossa.

A far emergere novità non è soltanto il Grosseto, ma anche il Jolly Roger che ha diramato un comunicato stampa in cui conferma la propria partecipazione al campionato di serie A federale con un roster di spessore guidato dal manager Paolo Rullo.

Il blocco storico dei pirati è confermato: Vitillo, Ferretti, i fratelli Aprili, i fratelli Fiorentini, Ciani, Montanelli, Lenzi, Ciampelli, Del Mecio, Vecchiarelli vestiranno ancora i colori castiglionesi. Si registra inoltre il gradito ritorno nel roster di Damiano Riccucci e soprattutto il rientro di Niccolò Biscontri che torna in attività dopo un anno di stop dovuto a problemi di salute.

Non ci sarà la stella Miguel Munoz che attualmente è impegnato nella Liga Parallela venezuelana ed è intenzionato a tentare l’avventura negli States. La società è inoltre in attesa della risposta da parte di quattro giocatori di alto livello che chiuderebbero di fatto il roster per il 2016.

Anche a Grosseto le news non mancano. Mario Mazzei, dopo aver constatato nelle ultime settimane l’inesistenza di un progetto alternativo ed affidabile al Grosseto Baseball, ha deciso di tornare in pista con rinnovato entusiasmo. Sollecitato dalle famiglie dei giovani del settore giovanile il presidente ha reso noto di voler tornare sui suoi passi nel tentativo di dare continuità al lavoro svolto sino ad oggi.

Il primo passo di Mazzei è quello di coinvolgere persone vicine al movimento del baseball per valutare la loro disponibilità ad entrare a far parte del progetto con un apporto tecnico e professionale.
L’intenzione è quella di aprire le porte della società ad appassionati, tecnici e professionisti che possano dare una mano per rilanciare quel progetto che in due anni ha portato uno scudetto di serie A federale, un secondo posto e soprattutto è servito a ridestare l’interesse degli appassionati.

Una volta che saranno stabilite le forze in campo, il Grosseto Baseball potrà redigere un progetto per proporlo agli imprenditori locali che vorranno dare una mano. L’intenzione è quella di coinvolgere anche chi nell’ultimo periodo non ha fatto mancare il proprio supporto economico, ma ogni passo dovrà essere ben ponderato per non rischiare di fare il classico buco nell’acqua.

A quale categoria parteciperà il rinnovato Grosseto Baseball è difficile stabilirlo al momento. L’intenzione di Mazzei è quella di dare solidità ad un progetto che ha bisogno di azioni concrete e non di proclami faraonici che servono soltanto a creare illusioni.

Giulio De Paola

Commenti

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • possibile a una condizione: TOTALE rinnovo dello staff dirigenziale.Dentro tutta gente nuova, per primi i genitori degli atleti

    • Ai genitori basterebbe fare una nuova società in 5 minuti, visto che quella del Mazzei è una scatola vuota e non ha né cartellini né altro ma solo l’appalto della manutenzione dello stadio fino al 31 gennaio. Speriamo che il Borghi capisca i danni che hafatto e non gliela dia più….sennò …BENVENUTI NEL SESTO ANNO ZERO!

  • Domanda: proporre anche l’inserimento in societa’ a vecchie glorie del baseball nostrano e’ chiedere troppo oppure potrebbe essere una cosa fattibile????????????
    ai posteri l’ardua risposta……………………..

  • per “sturm und drang”.Dovrebbe essere imprescindibile, ma dubito che ci siano vecchie glorie disposte a mettersi in gioco in un contesto che sin qui appare senza capo nè coda.















Loading…















%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: