Baseball Ultimissime Altri Sport

Baseball: clamoroso, il Piacenza non va a Foggia!

Non bastava la confusione che già regnava in serie A: adesso si può parlare apertamente di scenario al limite del surreale nel massimo campionato federale.

Dopo aver assistito al balletto tra Senago Milano e Piacenza in cui non era ben chiaro chi disputasse la seconda fase del campionato e chi la Coppa Italia, dopo aver registrato nella Coppa Italia di IBL continue defezioni ed inattesi cambi di programma, dopo aver visto il Bollate rifiutarsi di andare a giocare a Foggia falsando non poco la classifica del girone in cui milita il Jolly Roger, è di oggi la notizia della rinuncia alla trasferta foggiana del Piacenza.

Ebbene sì, colpo di scena! Il Piacenza non va a Foggia e, presumibilmente, la squadra foggiana si ritroverà le partite vinte a tavolino con conseguente nuovo stravolgimento della graduatoria.

Il tifoso medio, il signor Pinco Pallino che vorrebbe seguire il campionato di serie A, si ritrova così a dover fare i conti con una realtà alquanto grottesca in cui nessuno sembra intenzionato a recarsi a disputare le proprie partite nella città pugliese.

Ci sarebbe da dire molto e preferiamo tacere per pudore e rispetto, ma è lampante che qualcosa non stia andando per il verso giusto nel batti e corri in Italia tra una IBL che dovrebbe essere la vetrina di questo sport (E, malignando, potremmo dire che in effetti lo è) ed una serie A falsata e condizionata pesantemente dalle continue rinunce delle squadre che si rifiutano di disputare le trasferte più lontane.

La nostra critica vuole essere costruttiva, anche se francamente fatichiamo non poco ad essere propositivi in questo bailamme: ci chiediamo, con estrema umiltà, se non sia il caso di ripensare completamente il baseball in Italia.

Appare del tutto evidente che il 2014 stia rappresentando il più classico dei punti di non ritorno da cui è necessario e doveroso risalire: una situazione così surreale non può essere accettata in futuro, se si vuol ritenere ancora credibile uno sport che sarebbe bellissimo ed avrebbe anche un certo seguito tra gli aficionados che devono, però, fare i conti anche con le inopinate soste nel bel mezzo del periodo estivo.

Giulio De Paola

Commenti

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Caro mio, in emilia-romagna sò abituati ad andà in trasferta in bicicletta, figurati se si fanno mille chilometri!
    Chi fa i gironi dovrebbe studià prima un pò di geografia!

  • non possiamo fare i campionati solo al centro|nord, se squadre del sud hanno diritto, bisogna fare i calendari includendo anche il Foggia. Le signore societa’ del cedntro nord, abituate a giocare intorno casa, al solo sentir parlare di andare al sud si arrabbiano e si rifiutano. La FIBS ( come da norme federali , vedi CAA e RAA ) dovrebba applicare la penale giusta, invece no….. e le società se ne infischiano della correttezza sportiva e vedete quello che succerde. Il Foggia si trova, con solo 2 partite vinte, nell’opportunità di arrivare alla fase di semifinale. E se arrivasse prima nel Girone 1, dovrebbe giocare in casa…………. e il Grosseto o il Ronchi dovranno fare la trasferta ( che per il Grosseto, ma ancora di più il Ronchi ) è molto onerosa e faticosa:
    Vediamo cosa succederà, ma la risposta della FIBS non puo non essere uguale a quella di Foggia\Bollate.
























Il CalcioMercato di Gs










 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: