Seconda Categoria

Baffetti, il tecnico del momento. “Lotteremo per i playoff”

Nella foto la formazione del Castell'Azzara

Una vittoria eroica  quella che ha ottenuto il Castell’Azzara domenica nel derby di Seconda categoria contro l’Amiata. Una sfida sentitissima, dove i ragazzi di mister Paolo Baffetti hanno avuto la meglio per 2-0 nonostante l’inferiorità numerica da inizio incontro. “E’ stata una bella vittoria – spiega Baffetti -, arrivata nonostante l’espulsione del nostro portiere nei primi minuti. Abbiamo fatto un errore in difesa e l’attaccante dell’Amiata si è involato: il fallo c’era ma forse il rosso al portiere è stato un po’ severo. Quell’episodio ci ha dato qualcosa in più, la squadra ha giocato sempre senza soffrire, con ripartenze e facendo la partita”.

Due a zero per i giallorossi, con il team di Baffetti che vola nei piani alti della classifica. “Siamo lì nei primi posti – dice il tecnico -, e sono convinto che ciò sia il risultato di quello che abbiamo seminato in estate. Lottiamo con le prime della classe e ci speriamo. Siamo una piccola realtà, la squadra è formata da ragazzi di Castell’Azzara o Piancastagnaio che mi seguono e si impegnato. Come qualità non invidiamo nessuno, penso ai vari Cocar, Sistimini, Coppi, ma anche Giglioni, Magini e Scapigliati che hanno qualità superiori alla media. Vogliamo fare un buon campionato, puntavamo ai playoff ad inizio anno e ci crediamo: non escludiamo nulla, siamo lì a lottare. Ma intanto abbiamo riportato tante gente al campo sportivo. Per il derby con l’Amiata le tribune erano piene di gente, c’è entusiasmo”.

Andrea Capitani

Responsabile Terza categoria e Altri sport

Email: a.capitani@hotmail.it

Aggiungi commento

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *