Seconda Categoria

Aurora Pitigliano: se Santi conferma le dimissioni, pronto Larini

PITIGLIANO. L’Aurora Pitigliano le proverà tutte per far ritornare sui suoi passi il tecnico Santi, non accettando le dimissioni.
La sua decisione è arrivata dopo alcune divergenze con parte della tifoseria o da persone vicine alla società e soprattutto da alcune riciheste fatte alla dirigenza stessa per la disponibilità del campo di gioco e di una maggiore presenza agli allenamenti.

Il presidente Tenci farà un ultimissimo tentativo, nel caso fallisse (molto probabile) sarebbe pronto il ritorno di Larini che seppur squalifica (marzo 2014) guiderebbe i gialloblù fino alla fine del campionato.

mm

Fabio Lombardi

Giornalista pubblicista dal 2010, è uno degli editori/fondatori della testata giornalistica on-line Grossetosport, all’interno della quale ricopre il ruolo di direttore responsabile. E’ altresì il responsabile dei campionati di Promozione e Seconda Categoria, nonché un esperto di calciomercato.

Commenti

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Finalmente si è deciso, le dimissioni erano dovute dopo gli opachi risultati fin qui ottenuti, il merìito della rinascita dell’aurora vanno ad alessiio bartoli e maurìzio micci, azzecàtissimi gli
    acquisti di ciacci e della punta nuova (non ricordo il nòme adesso) fiducia ad antonio larini ke già bene ha fatto a pitigliano, con lui il pitigliano può tornare molto in altro, nella scorsa

    stagione perini aveva gli stessi punti di santi ma con una squadra molto più scarra, voto finale alla gestione santi 4 e sono stato di manilca molto larga

  • Tanti nomi di allenatori, che da altre parti hanno fatto disastri tecnici ed economici, quando l’anno passato avevano un tecnico del posto,giovane e di poche pretese, scusate ma non ricordo il nome, non’e il caso di fare un mea colpa!!! Invece di far ingrassare tutti questi mercenari!!!!

  • Per ildebrando…. Mister santi grande allenatore se in queste ultime 3 giornate abbiamo fatto 3 vittorie è gran parte merito suo io personalmente lo ringrazio perché mi ha insegnato molto, siamo stati sia noi giocatori che dirigenti a capire troppo tardi che avevamo un grande mister e una grande persona… Io ancora spero che torni sui suoi passi anche se mi è sembrato davvero irremovibile…e voglio far capire a tutti quanti che la squadra è con lui senza i minimi ripensamenti!!!!

  • Bravo Fabio.. ad ogni esonero o dimissione c’è sempre una sconfitta morale da parte di tutto l’ambiente dietro,, Io ho sempre sostenuto il mister anche se purtroppo non gli sono stato vicino come da accordi perchè mi sono dimesso prima dell’inizio del campionato.. purtroppo molte persone compreso me si devono fare un esame di coscienza e chi ha sbagliato lo sa.. purtroppo pitigliano è una bella piazza e molto sentita ma a volte si esagera con offese gratuite alla persona.. Se tornasse Antonio sarei onorato perchè è una gran persona e un grande allenatore ma queste dimissioni devono far riflettere molto la società..

  • Stasera ero a cena proprio con Mirco Santi.
    Ebbene, chi lo conosce non sarà meravigliato se vi dico che dalla sua bocca non è uscita una sola parola che non fosse di apprezzamento per la lealtà e l’impegno dei suoi giocatori, due dei quali mi ha detto che domenica hanno giocato in condizioni gravemente menomate fin dall’inizio, per i dirigenti (nonostante le immancabili difficoltà) e anche per la maggioranza della gente di Pitigliano e….sapeva bene, nel caso, di poter parlare del tutto liberamente perché , di sicuro, i suoi eventuali apprezzamenti negativi di certo non sarebbero mai stati riferiti in giro…..
    Poi leggo quel che scrive Fabio Micci :”la squadra è con lui senza i minimi ripensamenti!!!!” dopo aver letto, in giornata, quanto fosse grande il dispiacere del Presidente per le dimissioni del proprio allenatore.
    Alla fine (ma proprio alla fine!) mi tocca leggere anche lo sgrammaticato ildebrando ( proprio con la minuscola, proprio come sembra piacere a lui), leggo le sue argomentazioni e, scusate, non posso esimermi dal domandarmi se, a Pitigliano, più di qualcuno ha forse preso troppo sole, quest’estate!?!?
    Ma come!??!! Avete un allenatore che la squadra e i dirigenti apprezzano ogni giorno di più, uno che VI STA INSEGNANDO a muovervi in campo e a GIOCARE AL CALCIO (come avevo scritto in estate! e come i giocatori sembrano aver capito), uno che vi ha portato già ai primi di novembre, e con la rosa che avete a disposizione e con gli infortuni che avete avuto, in zona play-off e date spazio a due o tre che berciano dalla tribuna, perché magari i loro “protetti” scaldano spesso e volentieri la panchina!??!!!
    A me sembra davvero incredibile e, vi assicuro, non solo a me: a meno che non la pensiate uguale a quelli che bruciavano i lenzuoli pe’ andà a vende la cenere….: lasciar prevalere, in una Società, gente come ildebrando ( rigorosamente con la minuscola, ci mancherebbe) per perdere uno come Mirco Santi, a tutti pare come barattà l’asino a poponi.
    Ma, contenti voi…. e in bocca al lupo comunque, amici di Pitigliano.

  • un grande GRAZIE a mister Santi… che prima di essere un grande allenatore qual’è, è una gran Persona con la P maiuscola… ognuno di noi (visto che ci sentiamo tutti allenatori) può criticare la tattica, il modulo, andar d’accordo sulla sua visione di calcio o meno… ma non possiamo fare a meno di sottolineare la caratura dell’uomo… quindi, a mister santi, tanto di cappello… e come detto dal capitano Fabio Micci, la squadra è totalmente con lui… Buona fortuna mister, ad maiora semper…

  • Caro amiatensis non scrivo i papiri ke scrivi tu e ke neanke leggo meglio8 sgrammaticato, con la terza elementare, ke noìòso ed intelletuale come te con i tuoi poemi pirandelliani

    • Via iLDEBRANDO… ora mica farà il permaloso anche uno come te!!!? Sennò, davvero, il mondo s’è ribaltato!!!
      O come? Proprio te che ti sei permesso di inondare l’Allenatore del Pitigliano ( e per mesi!!!) di disistima, di aspre critiche, recentemente di insufficienze gravi anche se a manica larga e perfino di improperi, sia in diretta che su Grosseto Sport, ora poi te n’hai anche a male se uno ti dice che sei sgrammaticato!?
      Noi poi tutti capiamo come tu non ce la faccia a leggere i miei “poemi pirandelliani” ( cosa impossibile per chiunque al mondo, perché di poemi, Luigi Pirandello, non ne ha scritti mai uno in vita sua, e sei stato anche sfortunato nella citazione a caso…), ma almeno un giornale serio, una rivista non da barbiere o, ancora meglio, un libro vero, non potrebbero che farti bene e , credimi, anche se in tarda età , potrebbero aiutarti a costruire in te una nuova apertura mentale di tutt’altro altro respiro e, di sicuro, con un rispetto completamente nuovo nei confronti delle idee e dell’impegno che gli altri mettono nel proprio lavoro….
      E questo è possibile, credimi, anche per chi, come te, si trova a ripartire anche solo dalla terza elementare, purché armato di una volontà seria, e tesa esclusivamente a migliorarsi!
      Spero, difatti, che tu non ti sia dimenticato dell’immortale Alberto Manzi, l’ineguagliabile Maestro di “Non è mai troppo tardi” che proprio con Pitigliano ha avuto un legame profondo e indissolubile!!!
      Ti auguro, da domenica prossima, che tu possa rivedere finalmente in campo il Pitigliano dei tuoi sogni( ancor più ideale, a quel che tutti abbiamo capito, se soprattutto con quel tuo stretto parente nella formazione-base) ma ancor prima di gioire a Montemerano,cerca di trovare il tempo per rileggerti le molte e spontanee testimonianze di stima che Mirco Santi ha raccolto su queste colonne dopo le dimissioni ( con esclusione SOLO ED ESCLUSIVAMENTE, della tua…)
      Anche se, purtroppo sono certo , almeno per ora quest’aspetto sembrerà a te del tutto ininfluente…..
      Ma non fa niente: l’importante è cominciare!!

  • Scusate ma da lettore del sito poco informato , siccome si parla molto del tecnico Santi come di un grande allenatore qualcuno potrebbe indicarmi quali squadre ha allenato negli ultimi 10 anni e con quali risultati? Grazie per le risposte.

  • Caro Amiatensis nessuno fa prevalere ildebrando anzi.. non dare molta importanza ad un codardo che si nasconde dietro un nick name ma diamola soprattutto alle parole del capitano e dell’altro giocatore che difendono a spada tratta mister Santi e fanno capire che se pur in ritardo il gruppo cominciava a capire i suoi metodi accettarli e crescere grazie a lui.. uno non è un grande allenatore se fa categorie maggiori perchè ci sono allenatori che invece di percepire un rimborso spese pagano loro stessi la società allenando in categorie superiori quando invece il valore reale dell’allenatore è molto scarso e cosi chi ci rimette sono solo i giovani calciatori.. quindi caro anonimo se non conosci a fondo la situazione Santi evita altrimenti firmati e apri la discussione argomentando i tuoi commenti e non facendo il simpatico.. ognuno è libero di esprimere il suo parere liberamente ma firmandosi e argomentando i commenti che fa.. e qui chiudo il dibattito perchè non sono il tipo che si mette a fa polemiche su grosseto sport.. Un grande imbocca al lupo a mister Santi mi dispiace non essergli stato vicino come da accordi ma lui sa perfettamente le ragioni e quindi.. Un saluto!!!

  • X realacci, ma quale codardo credo ke le persone ke kiedevano le di
    missioni di santi, erano parecchie non sono ne codardo ne un trol purtroppo i fatti mi danno. ragione, il ds se ne è andato prima ke iniziasse il campionato proprio te parlì, penso ke il codardo sei te còmunque benvenuto tiberio pratesi spero ke risollevi le sorti dell’aurora. ke la. porti più in alto pòssibile dopo un inizio di stagione scialbo e opaco purtroppo il libro. cuore nel. calcio non esiste, contano i risultati e questi sono mancati all’appello, io non discuto l’uomo. santi ma l’allenatore santi

  • Scusate ma la domanda fatta da anonimo mi sembra lecita e soprattutto priva di offese per il sig. Santi. Non credo che il tecnico in questione abbia bisogno di appassionati difensori d’ufficio che si sgolano per far capire ……. non si capisce cosa!!!!!!!!!

  • Caro ildebrando te non sei un tifoso dell’Aurora e non giudicare le mie dimissioni se non sai come stanno le cose.. non ti nasconde dietro a un nick name che non c’è bisogno.. ognuno può esprimere il suo parere pur firmandosi come ho fatto io dicendo che se prima si dimette il ds e poi l’allenatore qualche cosa c’è e chi ha sbagliato faccia mia culpa.. ma con questo non faccio polemiche ma dico la mia dando consigli.. e la domenica vado a incitare la squadra in casa e FUORI CASA e non solo in casa ad insultare qualche giocatore ed il mister senza sapere le condizioni dei ragazzi che vanno in campo e tutti gli altri fattori che possono essere determinanti nel fare un analisi mirata e sensata di una partita.. impara cosa vuol dire essere TIFOSO!!

  • Scusate il nome D.S. Aurora me l’ha preso in automatico.. Cmq il commento è mio Renacci Davide!!

  • Amiatensìs egregio prof esimio doctor x fortuna leggo dal finalcial times al tirreno, ma non sono còsì presentuoso come te, al tuo amico santi la prox volta ke andate a cena spiegali ke dòmenica ripchiava di entrare nel guinness dei primati rischiando di pareggìare o addiruttura perdere una partita ìn 9 contro 11 solo i miracoli del portiere hanno evitato l’ennesima figuraccia còrdiali saluti al pròf e al ex ds da òggi x fortuna ìnizia una nuova era senza santi e realacci con tutto il rispetto buòna fortuna e buon lavoro a mister pratesi e ai dirigenti ke stanno risollevando l’aurora

  • Dio bono, ildebrando!!
    Ma ci potevi avvertì che dietro la tua selvatica penna si celava invece un astutissimo uomo d’alta finanza e un assiduo lettore , nientepopodimeno che, del Financial Times!!!
    E pensare che noi s’era tutti convinti che le tue ultime letture risalissero a Tex e a Zagor negli anni 60 e, tuttalpiù, tu fossi solo un occasionale sbirciatore della Cronaca di Grosseto nel giornale del bar, intanto che aspettavi che ti facessero il caffè!!
    Una cosa però è certa, devi essere senz’altro un “FINANZIERE D’ASSALTO”: e lo si capisce bene da come, nei tuoi travolgenti interventi, non ti curi minimamente delle maiuscole, della punteggiatura,della grammatica e della sintassi, ma persegui invece, imperterrito, la meta!!
    Ma, almeno nel tuo lavoro, cerca di porre una maggiore attenzione alle maiuscole e alle minuscole: c’è infatti parecchia differenza tra vedersi arrivare 1 milione di s ( sloty polacchi) invece che un milione di $ (dollari statunitensi)…..

    • io non ci capisco nulla… ma quì sembra che sia più tifoso dell’Aurora, AMIATENSIS che ildebrando (con la minuscola)!!! caro Amiatensis, quando vuoi sei benvenuto alle nostre cene… si mangia bene, si be’ meglio… e non ti dico le risate che si fanno… ti aspettiamo… 🙂

  • Caro “giocatore del Pitigliano”,
    grazie di cuore, innanzitutto, per le tue belle parole: e poi chi lo sa che non capiti presto l’occasione di poter passare una bella serata insieme, all’insegna della PASSIONE, della SPORTIVITA’, e a chiacchierare di pallone SERENAMENTE, senza astio e risentimenti, gustando la rinomata cucina pitiglianese!
    Ti assicuro che sarebbe per me, ancor prima che un piacere, senz’altro un onore.
    Non sono forse io quello che, “costretto” ad arrivare fino a Ronda, in Andalusia, dai propri compagni di viaggio, se ne uscì fuori alla fine della travagliosissima strada che conduceva al paese con la storica frase :” E questa sarebbe la tanto decantata Ronda!??? Ma voi sapete ‘na sega!!!! Ma, Dio prete, l’avete mai visto Pitigliano!???” che lasciò, li per lì, a bocca aperta i miei compagni di viaggio (tutti nordisti) , che però, in seguito da me condotti nel vostro meraviglioso borgo, non hanno potuto far altro che darmi ragione….
    Un grande e sincero “in bocca al lupo” a te personalmente e all’Aurora ( che sia tu che io vedo che continuiamo a scrivere con la maiuscola , pur consapevoli di come, negli alti Mercati Finanziari, s’è visto che adoperano maiuscole e minuscole come pare a loro…. ) e….un grande in bocca al lupo ancora!!!

  • Caro ildebrando almeno per cortesia impara a scrive i cognomi se non vuoi impara il resto.. e con il tuo ultimo commento si vede proprio quanto ci capisci di calcio.. si vede che bella analisi hai saputo fare della gara di domenica.. se il rischio pareggio lo attribuisci al mister allora si che ci capisci.. e non dico altro.. magari prima di spara minchiate su questo grande sito prova a condivide le tue idee con qualche amico se ce l’hai cosi magari a modo loro ti faranno capire dove stai sbagliando nell’analisi di quella gara.. Ti aspetto domenica a Montemerano se sei un vero tifoso che va in trasferta.. dopo i vari imbocca al lupo fatti a Mirco adesso approfitto per farne uno altrettanto grande a tutti gli splendidi giocatori di questo gruppo che sono fantastici.. e che io sia con questo mister nuovo o contro( e non potrei esserlo non conoscendolo) o che io sia a favore delle decisioni prese dalla società o contro non potrò mai smettere di tifare per voi ragazzi perchè non vi meritate che questo e solo io e chi ha saputo mettersi in discussione e stare per un pò di tempo dentro alla società sa di che pasta e valori siete fatti.. con gente che accetta il progetto fregandonese dei rimborsi spese e tante altre piccolezze.. FORZA RAGAZZI!!!!! ps. da Pitiglianese un grazie e un imbocca al lupo pure ad Amiatensis per le belle parole spese in questi commenti.. il calcio dilettantistico avrebbe bisogno di certe mentalità!!!

  • Prof,divino, illuminare, sapiente,premio nobel x la letteratura,discendente dì omero e tacito, patrono della lingua italica discendente dì dante, amiatensis,domani inizia una nuova era a pitigliano, ordunque si cercherà di mettere una pezza ai numerosi punti lasciati x strada dal
    santi sarà tuo amico avrà lasciato un bel ricordo in certe persone, ma insieme ad altri
    allenatorì esonerati, credo 5 o 6 ke addirittura andavano meglio del santì, tutte queste difese a
    spada tratta non sono state fatte, ordunque ti ripeto ke era necessario il cambio dell’alenatore, ti ripetò ancora ke lo scorso anno il perini con una squadra molto più scarsa
    aveva fatto meglio.puoi difendere la persona l’amico, l’uomo ma ripeto e ti ripeto ke come
    allenatore si è dimostrato una pippa, parlano i risultati, caro amiatensisssss mister pratesi pensaci tu riportaci in carreggiata

  • Grazie invece a te Davide,
    mi auguro, ancor prima di avere il piacere di fare la tua conoscenza , che tu torni ad avere un ruolo attivo nella Società del tuo paese: il calcio dilettantistico , come avrai ben capito specialmente alla luce dell’ultima settimana, ha un estremo bisogno di persone animate, come te, da correttezza, competenza, e da una passione sincera e disinteressata per il nostro “piccolo” calcio.
    Altrimenti “prevarranno” quelli come ildebrando, a Pitigliano esattamente come ad Arcidosso o a Orbetello o a Follonica, e il nostro mondo assomiglierà sempre di più a quello tristissimo dei professionisti patinati, ormai definitivamente ostaggio di chi è più arrogante e bercia più forte dagli spalti (quando va tutto bene….)
    Il mio obiettivo invece è che , TUTTI INSIEME e con l’impegno di ciascuno di noi, nelle nostre piccole realtà , l’arroganza e la prepotenza rimanga ad esclusivo appannaggio di chi scomoda uno dei più grandi Papi della Storia come Gregorio VII , per poi, desolatamente, firmarsi con la i minuscola……
    E, purtroppo, ho una gran paura che non sia anziano come dice.
    Spero di conoscerti presto.

  • Renacci, siamo in democrazia te le analisi di una partita le fai alla mario sconcerti, o alla gianni brera, o alla gualtiero zanetti, ke dico al grande beppe viola, se i risultati arriveranno con il nuovo mister avrò ragione, altrimenti mea culpa su santi, ma è mòlto dìfficile ke sbaglio, x
    questo sòno molto fiducioso e vedo un futuro molto roseo x l’aurora, domani, anzi oggi 2 fisso

  • Ma non significa niente se Pratesi o chiunque altro nelle stesse partite farà qualche punto in più perchè ogni partita è storia a se e viene giocata con condizioni diverse.. l’importante è rispettare gli obbiettivi e Santi ci stava proprio riuscendo visti gli obbiettivi posti che non sono affatto vincere il campionato ma sono altri e solo chi è all’interno li conosce.. cmq chiudo qui questa polemica perchè non ne vale veramente la pena con te.. A noi è dispiaciuto che si sia dimesso perchè questi ragazzi sarebbero potuti crescere molto con lui e quindi sarebbe potuto nascere un bel progetto.. A te non è dispiaciuto affatto e sei contentissimo di avere Pratesi che forse nemmeno saprai chi è.. e tra qualche giornata se non ci saranno i risultati sarai li a criticare pure lui.. contento te!!
    Per Amiatensis è stata una decisione sofferta come quella di Mirco ma per vari motivi che non sto a spiegare ho deciso di uscire dalla società.. cmq io sono uomo di sport dilettantistico quindi avremo sicuramente modo di incontrarci in uno di questi campi!!! che sia in tribuna a tifare o in campo a dare una mano poco importa per il momento!!! Imbocca al lupo per la gara di oggi!!

  • Gli obbiettivi erano e sono play-off con santi, nella prima parte dì campionato ci sono state partite perse e giocate male. Ìl calcio maremmano se permetti lo conosco molto bene, per
    questo ho fiducia in pratesi, polemica chiusa, ma rimango fermo sulle mie idee, dìametralmente opposte alle tue ti rìpeto siamo in democrazia, fiducia a mister pratesi ke conoscò e stimo

  • anke a te amiatensis ti dico la stessa còsa siamo in democrazia te il calcio lo vedi in una
    maniera, io una maniera diversa, te stimi, santi io no, i risultati diranno ki avrà ragione, e poi mi
    dispiace non fare tutta un erba e un fascio (sapientone e moralista) come io rispetto le tue idee anke se non le appròvo tu devì ripettare quelle degli altri, quando pensì ad ildebrando non pensare ne a me ne a gregorio, ma bevici sù ke è anke un buon vino, tanto ti hanno invitato a
    cena, così le tue battutine satiriche-sarcastiche le potrai raccontare live.ps amiatensìs ti sei
    dimenticato di massa marìttima, il campionato, i rìsultati, il gioco dirà ki avra ragione se io e/o
    te o voi un saluto Ilde

  • Tanto per cambiare, non ho capito praticamente nulla di quello che hai scritto, ma non importa.
    Ma di una cosa mi dispiace per te, ildebrando: che in questi giorni tu non abbia avuto un amico, un conoscente o una persona a te vicina che ti consigliasse vivamente e con affetto, di interrompere finalmente questa ridicola polemica ….
    Io non ho difeso l’uomo Santi ( che non ha certo bisogno di difensori), ma il tecnico che so di gran valore ( se gli si permette di lavorare…), e come me L’HANNO FATTO GIOCATORI, DIRIGENTI, TIFOSI E ADDETTI AI LAVORI.
    SOLO TU, senza alcun senso della misura e del ridicolo e, a questo punto, di sicuro convinto di disporre di qualcosa di molto simile al Manchester United vestito in gialloblù, hai etichettato come ASSOLUTAMENTE DELUDENTI i risultati e il gioco di una squadra che, con la rosa a disposizione e con gli infortuni subiti , si trovava invece al 10 novembre già in zona play off, avendo già velocemente “digerito” un modello di calcio che chi ha scelto Mirco sapeva bene che avrebbe richiesto mesi di assemblaggio, ma che , bruciando le tappe, era già entrato nelle corde della squadra, tanto da averla già condotta dov’era e con serie possibilità di consolidare l’importantissima posizione in futuro, a cominciare già da oggi.
    Io l’ho presa con tranquillità ( così come, per me, deve essere sempre!) e non ho replicato agli epiteti che hai pensato di affibbiarmi, compresi gli ultimi di sapientone e moralista , ma spero veramente, dal momento che il tono che tu usi non è mai stato il mio e che oggi si giocano nuove partite, che stavolta tu la chiuda davvero qui.
    E, una volta per tutte, definitivamente.

  • ma sembra che la colpa è mia se santi si è dimesso, se dite tutto quello che avete detto santi per 99% di tifosi, giocatori dirigenti ecc ecc doveva restare, ed era amato da tutti, cè qualcuno che bara qui, o dice una cosa davanti e dietro ne dice un’altra altrimenti il santi restava sulla panchina del pitigliano, non credo che le mie critiche siano staei determinanti, se come dite voi andavate tutti d’amore e d’accordo, il sodalizio doveva continuare, con i risultati fin quì arrivati, ps chiedo alla redazione di grsport di contattare il santi e sentire la sua opinione, xchè qui molte cose non tornano, confermando il mio concetto di democrazia

  • Santi e chi è vicino alla società Aurora lo sa perchè si è dimesso(tu certo no perchè non sei un vero tifoso) i motivi sono tanti ma tra i quali i più acclamati sono quelli che la società non ha rispettato alcuni patti fatti in estate e nessuno lo sa meglio di me ma questo l’ho già scritto in un commento precedente quindi impara a leggere i commenti.. nessuno ha detto che era amato da tutti perchè di ignoranti di calcio come te ce ne sono tanti e ci so pure tanti che vorrebbero iniziare vincendo e non perdere mai senza analizzare la situazione quindi ce n’erano tanti che non amavano il mister come è normale che sia.. qui chiudo.. riguardo al tuo ultimo commento nei miei confronti se dici che gli obbiettivi erano i play-off guarda in che posizione a lasciato la squadra e capisci se era nella norma o no..

  • se sono ignorante, se siamo ignoranti come dici te spiegaci dicci la verità (le tue dichiarazioni sono di circostanza ed evasive, di la verità se la sai dillo a tutti ) a pitigliano siamo quattro gatti le cose si sanno, non c è bisogno di dire chi è vicino alla società sa la verità, questo sito lo leggono non solo a pitigliano, ma in tutto il pianeta, xchè si è dimesso l’allenatore dopo tre vittorie consecutive, ed andava d’amore e d’accordo con giocatori e dirigenti? quali sono questi patti così misteriosi che non sono stati rispettati, ops facciamo indagare a salvo sottile mistero! poi caro Renacci io ho tifato tifo e tiferò aurora sempre, anzi ti dirò di più quando io tifavo aurora te neanchi portavi il pannolino, anzi mi sembra che neanche eri nato, meno male che te ne sei andatato

  • Te lo ripeto se vuoi sapere tutta la verità sai chi sono e sono presente tutte le domeniche in tribuna ti avvicini e me lo chiedi di persona e ti spiegherò tutta la vicenda.. non sono il tipo che fa giornalate sennò il giorno delle mie dimissioni avrei detto a Fabio Lombardi visto che ci sentivamo costantemente di fare un articolo invece le mie dimissioni le ho fatte passare in silenzio senza giornalate e ripicche o chiacchiere negative contro gli ex colleghi o perlomeno contro chi gestisce la società.. è vero a mio giudizio non sono stati rispettati i presupposti che ci eravamo fissati e ho scoperto che c’è una diversità di mentalità ma questo non significa che debba sparare fango addosso agli altri.. Anche perchè le scelte non condivise dopo le mie dimissioni sono tante ma vsto che non faccio più parte della società faccio il tifoso evitando polemiche inutili.. Cmq tu esulta solo per i sultati di fine gara mentre io mi preoccupo di vedere pure oltre.. tu sei il classico tifoso che c’era nell’era Pinelli.. quando c’è un presidente con i soldi tutti dietro a festeggia e non si pensa che queste società devono salire di categoria con progetti validi con crescita dei ragazzi del posto perchè sennò quando (come è normale che sia) il ricco presidente smette la società e soprattutto i ragazzi ne risentiranno molto!! Io al contrario di gran parte di voi sono stato contento dell’esordio del giovane Manetti contro l’Amiata e non sono stato a pensare che la giovane età e l’emozione potevano far rischiare il pareggio!! come hai detto bene te gli obbiettivi erano “e devono rimanere i play off” e non la vittoria del campionato e pure quelli devono arrivare con la crescita dei ragazzi del posto e non con l’arrivo di 3 o 4 elementi da fuori come vorreste voi adesso a dicembre!!! a ognuno le sue idee!!
    Un saluto!

  • ìo i fatti le conosco è ki legge questo sito ke rimane,spaesato, altrimenti ildebrando e ì suoi
    seguaci passano x ignoranti, beceri ecc mentre voi passate, x innovatori, società sana, ecc ecc, fa male dire la verità,io la conosco ma non stà a me dirla, anke se tanti, me la kiedono. Tenere
    gli scheletri negji armadi non è bello ps ho vissuto ,tante epoche, con l’aurora e sono salito su
    molti carri sia vincenti, ke perdenti, e non nascondevo mai la verità ai tifosi

  • Di tuoi seguaci veramente non ne vedo nemmeno l’ombra xchè non lo sai manco te che dici.. se sai qualcosa e non nascondi nulla parla pure.. io quello che dovevo dire l’ho detto.. Non ti preoccupare che chi legge non si può sbagliare perchè di me legge nome e cognome e mi conoscono o possono presentarsi a farsi spiega qualsiasi cosa di te invece conosciamo solo l’ignoranza perchè ti presenti con un nick name che non centra nulla con te.. troppo facile critica e dire le cose senza metterci la faccia caro..

  • Il mio nick caro ex ds (x fortuna), è solo mio e mi appartiene eccome se mì appartiene, non gìudicare xchè sarai gìudicato, infatti abbiamo preso una punta
    xchè quella ke ai preso te a luglio non segna neanke a porta vuota,meglio tenerle
    nell’armadio le mancate promesse cosi evìti di fare figuracce. Firmato gli ignoranti e i beceri del
    comunale vignagrande

  • Se c’avevi da parla parlavi eccome.. una cosa giusta l’hai detto.. cioè che ti firmi come becero ed ignorante.. infatti un gran colpo prendere uno che viene a gettone solo la domenica quando il mister aveva chiesto presenza agli allenamenti(e non discuto il buon giocatore e la gran persona che mi hanno detto che è) discuto solo che uno deve fa il passo lungo quanto la gamba.. la formazione si fa pure con il gruppo e con un determinato budget.. quindi quando io ho fatto quegli acquisti non c’era la possibilità di prendere uno come vorresti te e non c’era nemmeno lontanamente l’idea di prendere uno che venisse a gettone.. te lo dimostra che silvestri da roma da solo ma sono stati fatti accordi per entrambi gli allenamenti.. in seconda di prime punte fenomeni non ne vedo molti.. vedo tutti quelli che gli fai passa 5 o 6 palle a partita e te ne mettono dentro qualcuna in base alla giornata.. cmq ti posso dire che in società c’è sempre bisogno di persone quindi visto che hai molte cose da criticare e molto tempo libero mettici pure la faccia mettendoti in gioco all’interno come ho fatto pure io cosi vedremo se saprai fare meglio..

  • Magari caro davide, ma di tempo libero ne ho davvero poco, anzi pochissimo, le critiche sono
    sempre costruttive, anke se te le ritieni becere e ignoranti, quando cozzano con le tue idee,però una cosa mì fa pensare, se. Ds e allenatori durano 6 mesi, e le promesse non vengono
    mantenute con quale spirito uno può entrare in società, meglio dare il mio contributo economico e pagare il biglietto al botteghino, però ammettilo gli innesti di rugani e ciacci hanno
    cambiato marcia al pitigliano, ti saluto ilde

  • Quello è chiaro che 2 giocatori del genere cambiano le cose soprattutto in un periodo in cui per squalifiche ed infortuni ti mancavano gli attaccanti.. infatti io mi sono tolto pagando il biglietto come dici te ma visto che te hai fatto apprezzamenti per la dirigenza e per le scelte fatte ti ho detto che faresti bene ad entrare dentro.. che hanno bisogno di persone.. non so a che promesse fatte ti riferisci di sicuro non le mie perchè io le ho sempre mantenute.. anzi il mio sbaglio più grande è stato metterci troppe volte la faccia.. Io non ritengo ignoranti le critiche che cozzano con le mie idee ma non puoi giudicare un mister in 9 partite senza sapere tutti i particolari come non puoi giudicare un attaccante in 5 partite giocate tra si e no senza sapere pure di lui tante cose.. Per me bomber Vincenti se avrà il suo tempo e verrà messo nella condizione giusta dalla squadra potrà fare molto bene il suo compito a pitigliano oltre al fatto che è un grande personaggio all’interno di un gruppo quindi.. a meno che non cavi diversi soldi e prendi gente di categorie superiori va più che bene lui.. e tutti sappiamo che il pitigliano calcio va avantoi alla giornata con gli aiuti degli sponsor dei tifosi e di chi fa parte della società quindi perchè andare a spendere molti soldi per provare ad ottenere risultati tipo vittoria del campionato quando non è mai facile pure quando si naviga nell’oro?? meglio far crescere bene questi numerosi giovani più che talentuosi che abbiamo e creare un progetto che ti tolga soddisfazioni in futuro.. e chissà che anche facendo dei play off con un bel gruppo e una società sana ed unita non possa succedere la bella sorpresa.. Cmq chiudiamo qui questa lunga polemica.. io difenderò sempre e comunque il mio gruppo che si tratti di mister o di ragazzi.. come è normale che sia!!! 🙂






















%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: