Senza categoria

Atletico Grosseto: successo per il primo open day con il Torino

Nei giorni 22 e 23 settembre, presso il campo sportivo dell’A.s.d. Atletico Grosseto 2015 al Casotto Pescatori, si è tenuto il Primo Open Day con F. C. Torino Academy sotto il coordinamento del responsabile delle Academy Granata Teodoro Coppola e dei tecnici della società  che hanno seguito i ragazzi durante lo stage tecnico.

Al meeting  ha partecipato un centinaio di ragazzi a partire dai 2003 anche tesserati con altre società sportive in una cornice di pubblico molto numerosa.

I mister delle varie squadre sono stati coinvolti in prima persona con incontri di preparazione la mattina e con l’organizzazione del lavoro tecnico del pomeriggio offerto ai giovani calciatori con la ripartizione del rettangolo verde in “stazioni di gioco” per gruppi per l’esecuzione dei vari esercizi di “dominio palla” sotto il coordinamento del responsabile  Teodoro Coppola.

Il responsabile dell’F.c. Torino Academy, al termine della due giorni dell’Open Day dell’Atletico Grosseto 2015 ha sottolineato che i ragazzi che hanno partecipato si sono applicati, in questa esperienza, per coltivare il proprio sogno che nasce dalla passione per il calcio ed ha individuato soggetti interessanti sotto il profilo tecnico che saranno oggetto di osservazione.

E’ stato il battesimo ufficiale di un progetto tecnico educativo preciso e definito, due giorni intensi nei quali si è applicata la filosofia del Torino Calcio con i principali protagonisti: i ragazzi e i tecnici.

Proprio i mister si sono dedicati e si sono messi in gioco, nonostante la loro esperienza decennale, con le loro capacità tecniche, già conosciute e riconosciute, ma soprattutto con la chiara volontà di perfezionamento e con l’intento di sviluppare nei ragazzi l’attenzione durante gli allenamenti, e di perseguire l’obbiettivo di stimolarli sotto l’aspetto tecnico, motorio e cognitivo.

E’ proprio l’attenzione all’aspetto cognitivo – ha detto Teodoro Coppola –  che fa la differenza nell’ottenimento dei risultati, essa deve essere fatta maturare e condividere da parte di tutti i tecnici.

I ragazzi hanno il diritto di giocare, di sbagliare, di divertirsi, e ciò è un passaggio fondamentale che il Torino calcio divulga all’interno dei progetti Academy; i ragazzi devono avere il piacere di essere attenti e bisogna cogliere tale esigenza pedagogica.

I tecnici sono i primi che debbono aggiornarsi e capire la filosofia di allenamento insegnata dalla società granata e debbono essere preparati e padroni delle tecniche del calcio che devono saper trasmettere secondo le diverse età del bambino, del ragazzo, dell’adolescente.

I tecnici dell’F.c. Torino Academy hanno osservato attentamente i ragazzi ricavando informazioni tecniche atletiche sulla capacità, soggettiva e di gruppo, di gestione del dominio e controllo palla in esercizi di fondamentali.

Presenti il Presidente Andrea Borracelli, il Direttore Generale Bernardo Pace, il responsabile della

comunicazione Mauro Pogorelli, il referente per il Torino Academy Massimo Silvestro, il 

responsabile del Settore giovanile mister Claudio Buso, i mister Roberto Pellegrino, Nanni

GianlucaRoberto BrancaziBruno PerruccioAndrea AllegroMirco TerraccianoPaolo

Tinturini allenatore della prima squadra, i preparatori atletici e dei portieri e Stefano Innocenti.

Redazione

Aggiungi commento

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *