Calcio Settore Giovanile

Atletico Grosseto 2015 si parte dalle fondamenta con un progetto tecnico importante per il settore giovanile

Grosseto. Riparte dalle fondamenta il Nuovo Casotto o meglio l’Atletico Grosseto 2015 del presidente Andrea Borracelli.
Lo fa costruendo un settore giovanile di sana pianta partendo da un campus estivo che ha riscosso ampio successo con molte adesioni.

Tornando al discorso prettamente tecnico, ricordiamo che la squadra juniores è stata affidata a Massimo Silvestro, gli allievi a Claudio Buso, i giovanissimi 2004 a mister Pellegrino, i 2005 a Mirko Terracciano, mentre i più piccoli a Massimo Marconi.
Uno staff quindi di primo livello con tecnici giovani e preparati.

“Una nuova avventura molto entusiasmante” commenta ai nostri microfoni Massimo Silvestro. “Lavorerò in sinergia con Claudio Buso a cui sono stati affidati gli allievi. Il nostro obiettivo sarà quello di costruire giocatori e farli crescere, quindi non necessariamente ottenere vittorie sul campo. Sono rimasto affascinato dall’accordo con il Torino e dalla volontà e la voglia di fare della dirigenza, sono sicuro che potremo fare davvero buone cose”

Sulla stessa lunghezza d’onda, Claudio Buso, che conferma le sue ottime impressioni “Una società attrezzata e un gruppo di allenatori che può solo far bene e crescere attorno al progetto Torino. Cercherò di far crescere e migliorare i miei ragazzi per farli salire fino alla prima squadra.”

Insomma un Atletico Grosseto 2015 che vuol essere un punto di riferimento per il movimento calcistico grossetano e anche il cambio del nome deve essere visto in questa ottica, ossia di essere parte integrante del tessuto sportivo del capoluogo maremmano.

Redazione

1 Comment

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *































Il CalcioMercato di Gs