Terza Categoria

Atletico Arcille-Roccastrada, in due all’ospedale.

Giornata “dolorosa” per due giocatori dell’Atletico Arcille. Lorenzo Angelini, portiere, e Alessandro Gallorini, difensore, entrambi della formazione di Lucatti, durante il match casalingo contro il Roccastrada sono stati trasportati al pronto soccorso dell’ospedale di Grosseto a causa di due infortuni. Gallorini ha infatti riportato una micro frattura del setto nasale a seguito di uno scontro con un giocatore avversario. Stesso discorso per il portiere Angelini, anch’esso vittima di uno scontro: una tacchettata sulla nuca costata tre punti di sutura. I due ragazzi, usciti anzitempo dal match si sono recati insieme all’ospedale di Grosseto per le cure del caso.

Nella foto a sinistra Angelini e a destra Gallorini

Andrea Capitani

Responsabile Terza categoria e Altri sport

Email: a.capitani@hotmail.it

Commenti

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Microfrattura un’accidente..è proprio rotto! E poi non è che è stato uno scontro..senza alcun motivo mi ha puntato da quattro metri, mi ha caricato e mi ha tirato una testata nel naso..diciamo come stanno le cose!

    • Non essendo presente alla gara non potevo descrivere al meglio l’accaduto. Ho saputo di uno scontro testa contro testa, pensavo fosse fortuito.

  • mi fa ridere la gente che prima provoca, poi ne busca e poi piange!!!!impara a sta al mondo!!!

    • xXx, secondo me sei MALATO. Ti auguro che la solita sorte capiti a te domenica. Non e’ affatto giustificabile quello che e’ successo, anche se sei provocato (e mi risulta che non lo sia stato, come confermato da un ragazzo del Roccastrada).
      Ero presente alla partita e fin da subito non mi sono sentito di giudicare il ragazzo che sbagliando ha dato la testata. Purtroppo in alcuni momenti può capitare di fare una cazzata, di cui ti pentirai tutta la vita, quello che tu, invece, hai detto è una riflessione a mente fredda che è da condannare più del fatto accaduto in campo. Fatti riconoscere, che cosi ti spiego come funziona il mondo, MALATO!
      E ti diro’ di più: facendo questo tipo di discorsi rischi di far più male anche al ragazzo che in questo momento si starà maledicendo per lo sbaglio che ha commesso. Pensaci invece di dire cazzate.

  • ma stai scherzando??una testata a rompere il naso volontariamente è giustificata perché uno provocava verbalmente???ma giocate a pallone in terza, non siete in trincea. cose fuori dal mondo, e per la seconda annata succedono sempre alla stessa squadra…fossi in Gallo92 penserei ad una bella denuncia. Vergogna.

  • non giustifico il gesto anzi lo condanno, ma per come la penso io, se io provoco una persona a parole o con le mani, dopo devo anche accettare una eventuale reazione e non piangersi addosso come spesso succede, poi il gesto è sbagliatissimo e nessuno lo mette in dubbio, ma cominciamo a chiederci il perchè gliel’ha data?? non penso perchè non aveva altro da fare o per divertimento.Per voi sbaglia solo lui dandoli una testata per sbagliano entrambi!!

    • per xXx
      infatti tutte le domeniche succede che un po’ di giocatori finiscano all’ ospedale con il naso rotto da una testata volontaria perché sono stati provocati…………..se sei un giocatore, sai benissimo che le provocazioni sono all’ ordine del giorno, a non mi risulta che NORMALMENTE COME PENSI TU tutti prendano a testate l’ avversario di turno , secondo me fai piu’ bella figura a stare zitto e tenerti per te le cazzate che hai in testa

  • forse finora hai giocato a bocce o a barbie non lo so….credo che nei campi di terza categoria le provocazioni ci siano tutte le domeniche e su tutti i campi ma non mi sembra di leggere tutte le domeniche queste cose, si viene provocati si riprovoca e cosi via, ma un gesto in quel modo e da codardi. spero vivamente che sporgano denuncia e facciano passa a questo fenomeno momenti indimenticabili.

    • tutti fenomeni!!!!! ma il problema sembra solo per il naso rotto mentre anche l’altro ragazzo ha riportato una lesione dello zigomo e dell’occhio, forse qualcosa ha preso anche lui prima o no!!!!! arrifenomeni
      ycs…

  • Dato che chiaccherate tanto e scrivete solo quello che vi pare (dovrebbe esistere la par-condition anche in tempi di non elezioni) vi comunico che anche il ragazzo del roccastrada è dovuto andare di urgenza al pronto soccorso di grosseto per un trauma nella zona dell’arco zigomatico superiore..quindi prima di parlare e di scrivere articoli che infangano i nomi delle società e dei singoli, prima ascoltate entrambe le parti e poi scrivete gli articoli, altrimenti partono le querele!!
    Dalla mia parte, non giustifico nessuno dei due atteggiamenti nè di chi ha iniziato la provocazione nè di chi l’ha tremendamente conclusa, perchè la domenica si vorrebbe giocà a pallone e non a schiaffi a palla ferma!!
    Spero che tutti e tre i ragazzi si riprendano al più presto e gli mando un grande in bocca al lupo di pronta guarigione!!

    • Caro Anonimo concordo pienamente con te, parole sagge, difatti se leggi quello che ho scritto dall’ inizio, non condanno assolutamente il ragazzo che poi e’ stato espulso.
      Difatti capisco che anche se non dovrebbero succedere, in un attimo di di rabbia possono accadere . La cosa che mi manda in bestia, e’ che a mente fredda qualcuno possa giustificare questi fatti. E sono anche convinto che il commento di xXx non sia di una persona coinvolta nel fatto. Spero anche che tutti e tre i ragazzi guariscano alla svelta e che questo serva per il futuro.

    • Ribadisco che io non ho fatto niente, posso garantirtelo. E poi non è andato a Grosseto ma a Siena, chissà per quale motivo..se mi da le testate e si fa male so cazzi sua! e ribadisco che io non l’ho provocato ne a gesti e ne a parole. visto che tutti parlate a suo favore, fate parla lui. io so qui.

  • Siccome sono io quello che ne ha buscate, ti dico che non mi sto piangendo addosso, anzi deve esse contento che me l’ha spaccato (si spaccato, perchè dopo gli accertamenti di oggi è venuto fuori che ho due fratture e che mi devo operare) perchè se disgraziatamente mi rialzavo, lui c’aveva tutta la faccia spaccata, fidati. vorrei anche dire che di provocazioni non ce ne sono state, se quello è un delinquente va trattato per legge: se tutti dite che io ho provocato, perchè la denuncia non l’ha fatta anche lui? poi oltre alle provocazioni sono venute fuori altri spiacevoli storie e visto che sono sicuro di aver ragione al 200% ve le dico tutte: ha avuto il coraggio prima di dire che io gli ho dato una gomitata, cosa che i 22 in campo (21 se escludi il fenomeno), le altre 20 persone in panchina e le altre 30 persone sulle tribune più l’arbitro possono confermare.
    dopo questo, al pronto soccorso sono stato avvicinato dal padre che è radiologo dicendomi se avevo bisogno di un favore..ci stiamo prendendo per il culo? la verità è che i suoi genitori hanno paura della denuncia (che è già partita) visto che domani si dovrebbe laureare (auguri).
    stamani ho anche scoperto che è andato anche lui al pronto soccorso, ma non a grosseto, a siena! ed è venuto fuori che per colpa della mia “gomitata” ha una lesione alla cornea..secondo voi è per la mia “gomitata” o per la sua testata? poi sinceramente non capisco il perchè andare a siena, visto che da quello che sento pensa di aver ragione. io non mi nascondo perchè non mi devo vergognare di niente..forse lui è andato a siena perchè sapeva che ci saremmo incontrati e che avrebbe fatto proprio una gran figura di merda

  • Due parole per tutti!!
    Lasciando perdere testate e provocazioni vi voglio ricordare che il calcio è uno sport praticato in gruppo che dovrebbe e ribadisco dovrebbe formare il carattere ed aiutare a esser corretti e di aggregazione!!
    DOMANDA :
    Visto che il 90% dei giocatori di terza categoria giocano per la passione (perché non prendono soldi o al massimo degli irrisori rimborsi spese), quando entrate in campo pensate mai che il lunedì dovete andare a lavoro e se vi infortunate vi tocca sta a casa (dove potreste avere mogli e prole da mantenere) e potreste perdere anche cose più importanti di una partita?

    Io credo che il calcio sia bello ma xxx come lo descrivi tu fa schifo!!!
    Non sarà mai quello che insegnerò a mio figlio il tuo modo di pensare xxx!

  • Gallo 92 rimettiti presto spero tu sia in campo il prima possibile!
    Tifoso Aldobrandesca

  • La vorrei vedere questa “lesione allo zigomo “…. Siccome io ero in campo non c’è stata nessuna provocazione dal parte del gallo . Il gesto che ha fatto quel fenomeno è completamente gratuito e da vigliacchi …. Gente come quella è pericolosa e deve sta chiusa in casa dalla mattina alla sera senza scappà fori ….

  • ok…pensatela come volete…io sbaglio, ma non credo che la gente entri in campo per dare una testata se gliela data un motivo ci deve pur essere, poi dopo è troppo facile rifugiarsi in tribunale!!

    • Invece sembra proprio così..ti dico che dopo 7 minuti non è normale, tantomeno se io sono stato zitto e fermo: nè una zampata, ne un cazzotto, ne una parola..NIENTE!
      Calcio d’angolo per loro, io lo copro, ci aiutamo tutti e due con i bracci, non lo nego, ma niente di irregolare o violento..la palla finisce fuori dopo che lui l’ha buttata fuori. e dice all’arbitro ” Arbritro le mani!” e io “Ok le mani, ma stai attento ai gomiti” (essendo più alto di me avevo il suo gomito sul collo, ma, come ho già detto, niente di falloso o violento)..dopo queste parole lui si è girato, mi ha guardato e mi è venuto addosso..ditemi voi se è normale così!

  • ooooohhhhhh Roccastrada siamo nel 2013 il M E D I O E V O è finito la volete capire o no???

  • A Roccastrada abbiamo picchiato due volte il prete ed una volta l’arbitro più tutti quelli che al tempo del mitico “Moulin Rouge” venivano dalla piana pensando di fare i furbi ed una volta anche i tifosi del Piena nel catino di via Carducci,continuo… grazie del complimento ma noi siamo sempre all’ età della pietra !!!!!

    • Già, picchiavate tutti come fabbri, poi vi svegliavi tutti sudati…, Ma facci il piacere!






















%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: